Rassegna stampa Pubblicato il 17/04/2012

Delega fiscale: nuovo Catasto in base ai metri quadrati

Il nuovo Catasto determinerà il valore di un metro quadrato dell’immobile in base ad un algoritmo basato sulle varie caratteristiche

Nel testo del Ddl sulla Delega fiscale approvato ieri dal Consiglio dei Ministri è contenuta anche la riforma del Catasto, che prenderà a riferimento i metri quadrati anziché i vani dell’immobile. Il valore unitario specifico del metro quadrato sarà definito, attraverso un algoritmo, in base al valore di mercato, che terrà conto della microzona catastale, della destinazione (ad esempio, abitazione o negozio), dell’ubicazione (centrale, semicentrale, periferica, esterna), dell’epoca di costruzione (recente, vecchia, antica), della tipologia (abitazione di tipo economico, civile, signorile, villetta, villa), del grado di finitura (accurato, normale, scadente), del livello di piano, del tipo di affaccio, dell’appetibilità sul mercato e altri coefficienti ancora.

Ti potrebbe interessare l'e-book  Registro: la tassazione dei contratti nelle società

Sul Business Center scopri e-book e fogli di calcolo in promozione

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti consigliati per te

48,00 € + IVA
40,80 € + IVA
34,00 € + IVA
28,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)