HOME

/

FISCO

/

ACCERTAMENTO E CONTROLLI

/

CON IL DECRETO FISCALE EQUITALIA DEVE INFORMARE IL CONTRIBUENTE PRIMA DELL’ITER DI RISCOSSIONE

Con il Decreto fiscale Equitalia deve informare il contribuente prima dell’iter di riscossione

L' obbligo per Equitalia di informativa con la data dell’ affidamento della riscossione da parte dell’Agenzia è già in vigore dal 2 Marzo scorso.

Il DL 16/2012 interviene con una piccola modifica sulla disciplina degli accertamenti esecutivi con un importante aiuto al contribuente: Equitalia infatti è ora obbligata ad informare tramite raccomandata il contribuente di aver ricevuto la pratica  di una riscossione dall’Agenzia prima di iniziare il recupero forzoso delle somme. La norma contenuta nell’art. 8 del decreto risolve una criticità nell’applicazione del DL 70 2011 che fissava in 180 giorni la sospensione ex lege degli accertamenti esecutivi ma non dava modo al contribuente di conoscere la data esatta da cui tale sospensione decorre.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

FATTURAZIONE ELETTRONICA 2022 · 04/10/2022 Accertamento e tracciabilità pagamenti: confermata la riduzione per RIBA e MAV

Riduzione termini di accertamento: confermata tracciabilità dei pagamenti con RIBA e MAV. Non si perde l'agevolazione in caso di ricezione di fatture cartacee. A dirlo le Entrate

Accertamento e tracciabilità pagamenti: confermata la riduzione per RIBA e MAV

Riduzione termini di accertamento: confermata tracciabilità dei pagamenti con RIBA e MAV. Non si perde l'agevolazione in caso di ricezione di fatture cartacee. A dirlo le Entrate

Riduzione termini accertamento con i pagamenti tracciabili: le condizioni

Beneficiare della riduzione dei termini di accertamento con i pagamenti tracciabili: le Entrate ricordano le condizioni necessarie

Corte di Giustizia Tributaria: gli indirizzi per comunicare con gli uffici dal 3 ottobre

Il MEF comunica il cambio di indirizzi PEC e posta elettronica delle Corti di Giustizia Tributaria

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.