IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 12/07/2011

Contribuenti minimi: le modifiche apportate con il testo definitivo della manovra correttiva 2011

Manovra correttiva 2011: dal 1° gennaio 2012 le nuove regole per il regime dei contribuenti minimi

Commenta Stampa

Rispetto alla prima bozza della manovra, il testo definitivo della manovra correttiva 2011 apporta alcune modifiche al nuovo regime dei contribuenti minimi. In particolare, a partire dal 1° gennaio 2012, il regime dei minimi si applica, per il periodo d’imposta in cui l’attività è iniziata e per i quattro successivi, esclusivamente alle persone fisiche che intraprendono un’attività d’impresa, arte o professione o l’hanno intrapresa successivamente al 31 dicembre 2007. L’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali sarà del 5%. Per poter accedere al regime semplificato, il contribuente non deve aver esercitato attività artistica, professionale o d'impresa negli ultimi tre anni, anche in forma associata o familiare. Inoltre, l'attività d'impresa o professionale intrapresa non deve costituire mera prosecuzione di un’altra attività precedentemente svolta, sia sotto forma di lavoro dipendente che autonomo. È prevista, invece, la possibilità che il contribuente continui l’attività svolta da un altro soggetto se i ricavi dell’anno precedente a quello di accesso al regime non superano i 30.000 €.

Per un calcolo della convenienza ti potrebbe interessare il Pacchetto "Regime forfetario 2020 e convenienza (eBook + excel)

Ti segnaliamo anche la Fattura Professionista regime forfettario (excel) Foglio di calcolo che consente di produrre la fattura del professionista in regime forfettario, pronta per essere stampata su carta intestata

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Alessia Alessia - 27/08/2011
Ciao Claudio, bè innanzitutto, se hai i requisiti per continuare ad optare per i minimi, cambia innanzitutto l'aliquota di tassazione che diventa al 5% dal 1 1-2012(mentre ora è al 20%) però non so se tu hai requisiti per continuare ad usufruire dei minimi, anzi con franchezza ti direi che non li hai più perchè la legge ha cambiato i requisiti per accedere ai minimi che sono: avere meno di 35 anni durata regime per 5 anni nell'anno precedente non devi aver avuto ricavi superiori a 30.000 l'attività non deve costituire mera prosecuzione di un'altra svolta precedentemente a meno che i ricavi dell'anno precedente non superano 30.000 euro. Ma mi sembra di capire che tu sei fuori per l'età.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Luigia Lumia Luigia Lumia - 27/07/2011
Altro piccolo commento... il regime dei minimi effettivamente esplicava la sua vera utilità per le persone come Angelo e Claudio, perchè per un giovane era troppo comunque, ...il 20% di tasse piu' il 27% di contributi + gli acconti ecc.... su un reddito di 10.000 euro (reddito da fame) il regime dei minimi comportava un esborso per saldi e acconti di ben oltre il 70%.... al di la che alle persona spieghi che parte sono acconti per le tasse dell'anno successivo, da dove pero' gli dici di prendere i soldi per mangiare????
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 cinzia cinzia - 23/08/2011
Sono andata in Agenzia delle entrate per saperne di più ma anche li stanno aspettando le direttive. Sto collaborando con un'agenzia di traduzioni online, il mio reddito sarà al massimo di 12.000 euro in un anno e ho 57 anni. Non ho nessun contratto. Posso considerarla una collaborazione occasionale, pagando solo l'Inps? O devo aprire partita Iva? E se la apro all'inizio del 2012 posso rientrare nei minimi, o dovrei aprirla subito per rientrare? Grazie a chi può darmi qualche chiarimento.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 Luigia Lumia Luigia Lumia - 27/07/2011
c'e un approfondimento nel sito che fa il punto e spiega meglio il nuovo regime. Ma la sostanza è stata colta bene da Angelo. [Regime dei Minimi Le novità della Manovra](http://www.fiscoetasse.com/approfondimenti/10478-contribuenti-minimi-le-agevolazioni-nel-testo-della-manovra-convertita-in-legge.html)
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 claudio claudio - 23/07/2011
mi chiamo claudio ho65 anni 3 anni fa optai per i contribuenti minimi rispettando tutti i parametri ora vorrei sapere cosa cambia con la nuova finanziaria 2011 grazie
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 angelo angelo - 26/07/2011
Risposta a Claudio. Ho 72 anni ed anch'io tre anni or sono ho scelto il regime dei minimi. Per quel che ho capito, rimarrei ora esentato dalle registrazioni contabili e dalle incombenze IVA mentre mi toccherebbe pagare, per l'attività professionale, l'IRPEF al 43% a cui si deve aggiungere il versamento previdenziale obbligatorio nella Gestione Speciale dell'INPS (17%) con conseguente perdita complessiva del 60 % (!). Se le cose stanno effettivamente così ritengo che mi rassegnerò a restituire la partita IVA limitandomi finalmente a fare il pensionato con lunghe e salutari passeggiate a Villa Pamphili. Mi dispiacerà molto per lo Stato che non incasserà più le mie tasse per l'attività libero professionale ma sicuramente avrà modo di inventarsi qualche altra manovra per "togliermi i soldi dalle tasche"
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Check list rilascio visto conformità superbonus 110%
In PROMOZIONE a 29,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2020-11-15
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2030-12-31
Affrancamento terreni 2020 (excel)
Scaricalo a 39,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE