Rassegna stampa Pubblicato il 12/11/2009

Sulla Pec parte il confronto

Tempo di lettura: 0 minuti

Un modo per tagliare le distanze tra pubblica amministrazione e professionisti

Il 29 novembre scatterà l’era della posta elettronica per i professionisti iscritti agli Ordini che devono predisporre un elenco degli indirizzi dei loro iscritti accessibile solo alla pubblica amministrazione. Occorre ridurre i tempi e i costi della comunicazione e continuare sul filo della trasparenza. I professionisti, secondo il ministro Brunetta, sono gli alleati naturali in questa battaglia “contro la burocrazia”, visto che finora nel registro Pec si sono censite circa 800 amministrazioni, con 6 mila indirizzi. Le nuove imprese dotate di Pec sono invece circa 80 mila su poco più di 120 mila realtà neo costituite.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)