IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 09/06/2008

Fatture false, “pena” doppia

Accertamento: i finti ricavi non diminuiscono l’imponibile

Commenta Stampa

La Corte di Cassazione, con sentenza numero 12905 del 2008, ha stabilito che, a seguito di attività di accertamento, l’Agenzia delle Entrate può limitarsi a riprendere a tassazione solamente i costi considerati fittizi, senza dover procedere all’abbattimento del reddito per la corrispondente parte di ricavi anch’essi ritenuti falsi.

Fonte: Il Sole 24 Ore


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GLOBALE
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE