Rassegna stampa Pubblicato il 16/07/2007

Il 36% anche per spese minime

Ristrutturazioni edilizie per le unità condominiali

La normativa relativa ai benefici fiscali sulle spese sostenute per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio ovvero la detrazione ai fini Irpef del 36% istituita con la Finanziaria del 1998 presenta ancora ampi spazi di incertezza applicativa malgrado le numerose circolari esplicative dell’Agenzia delle Entrate. L’Amministratore di condominio ha l’obbligo di inviare la comunicazione e non serve per questo una specifica autorizzazione dell’Assemblea. Su specifica richiesta dei condomini e a loro spese devono essere comunque fornite fotocopie dei documenti, come per tutti gli atti condominiali.

Ti potrebbe interessare:  Tutto sulle Imprese edili (Pacchetto) pacchetto completo di 3 eBook in pdf sugli aspetti gestionali, contabili e fiscali delle imprese edili, applicazione dell'Iva con 100 casi risolti.

Ti puo interessare anche il nuovo e book "La busta paga in edilizia" guida ed esempi di compilazione di M.C. Prudente (E-book 58 pagine)

Vai alla sezione del Business Center con E-book e utilità dedicate alle Ristrutturazioni, Risparmio energetico e tutte le Agevolazioni per la casa

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Imprese Edili, Ristrutturazioni Edilizie 2019

48,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

40,80 € + IVA
34,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

28,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)