IN PRIMO PIANO:

Normativa Pubblicato il 24/02/2020

Decreti Coronavirus: divieti e sospensioni

Tempo di lettura: 3 minuti
presidente Conte

Divieto di accesso e sospensione delle attività lavorative in 10 Comuni della Lombardia e 1 nel Veneto. Gli altri divieti e lo stop alle scuole

Forma Giuridica: Normativa - Decreto Legge
Numero 6 del 23/02/2020
Fonte: Gazzetta Ufficiale
Commenta Stampa

Nella Gazzetta Ufficiale n. 43 di ieri 23 febbraio 2020 sono stati pubblicati i due provvedimenti del Governo  riguardanti l 'emergenza Coronavirus.

Si tratta in particolare del Decreto  legge  n. 6  e del Decreto della presidenza del Consiglio dei ministri , entrambi del 23 febbraio  ,  che definiscono le  misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19. 

Vista l'improvvisa impennata di numeri di contagio  da COVID 19  ( coronavirus) in alcune zone del paese  viene previsto: 

  • divieto di accesso al Comune o alle aree considerate a rischio per la presenza di almeno un caso di contagio  di cui non si conosca l'origine.
  • sospensione di manifestazioni o iniziative di qualsiasi natura, di eventi e di ogni forma di riunione in un luogo pubblico o privato, anche di carattere culturale, ludico, sportivo e religioso, anche se svolti in luoghi chiusi aperti al pubblico.
  •  sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, salvo le attività formative svolte a distanza.
  • sospensione dei servizi di apertura al pubblico dei musei e degli altri istituti e luoghi della cultura di cui all’art. 101 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al D.Lgs. n. 42/2004, nonché l’efficacia delle disposizioni regolamentari sull’accesso libero e gratuito a tali istituti e luoghi.
  •  sospensione di ogni viaggio d’istruzione, sia sul territorio nazionale sia estero.
  • sospensione delle procedure concorsuali e delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità.
  • applicazione della misura della quarantena con sorveglianza attiva fra gli individui che hanno avuto contatti stretti con casi confermati di malattia infettiva diffusa.
  • previsione dell’obbligo da parte degli individui che hanno fatto ingresso in Italia da zona a rischio epidemiologico, come identificate dall’OMS, di comunicare tale circostanza al compartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio, che provvede a comunicarlo all’autorità sanitaria competente per l’adozione della misura di permanenza domiciliare fiduciaria con sorveglianza attiva:
  •  chiusura di tutte le attività commerciali, ad esclusione di quelle di pubblica utilità e dei servizi pubblici essenziali di cui agli articoli 1 e 2 della legge 12 giugno 1990, n. 146, ivi compresi gli esercizi commerciali per l’acquisto dei beni di prima necessità;
  • previsione che l’accesso ai servizi pubblici essenziali e agli esercizi commerciali per l’acquisto di beni di prima necessità sia condizionato all’utilizzo di dispositivi di protezione individuale;
  • limitazione all’accesso o sospensione dei servizi del trasporto di merci e di persone terrestre, aereo, marittimo, ferroviario su rete nazionale o di trasporto pubblico locale, salvo specifiche deroghe previste dal provvedimento di cui all’art. 3;
  • sospensione delle attività lavorative per le imprese, ad esclusione di quelle che erogano servizi essenziali e di pubblica utilità, tra cui la zootecnia, e di quelle che possono essere svolte in modalità domiciliare ovvero in modalità a distanza:
  • sospensione dello svolgimento delle attività lavorative per i lavoratori residenti nel comune o nell’area interessata, anche ove le stesse si svolgano fuori dal comune o dall’area indicata.

I comuni interessati dai divieti  per il contenimento del contagio sono indicati  nell'allegato 1 al DPCM. (Successive ordinanze dei governatori delle Regioni Lombardia e Veneto hanno poi ampliato l'applicazione  di alcune misure in tutte il territorio regionale):

    Nella Regione Lombardia:
      a) Bertonico;
      b) Casalpusterlengo;
      c) Castelgerundo;
      d) Castiglione D'Adda;
      e) Codogno;
      f) Fombio;
      g) Maleo;
      h) San Fiorano;
      i) Somaglia;
      j) Terranova dei Passerini.
   

Nella Regione Veneto:
      a) Vo' Euganeo.

 Tutte le scuole e università  sono chiuse fino al prossimo 1° marzo, oltre che in Lombardia e Veneto , anche  in Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Provincia di  Bolzano, Regione Trentino (solo per il 24 e 25 febbraio).

Ti segnaliamo CORONAVIRUS COVID-19 Cosa sappiamo e come comportarsi. La lezione della scienza e della storia; eBook in pdf di 117 pagine



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Affrancamento terreni 2020 (excel)
Scaricalo a 39,90 € + IVA
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2030-12-31
Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-11-10
Busta Paga Colf 2020 - Foglio di calcolo (excel)
In PROMOZIONE a 29,90 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE