Normativa del 06/03/2019

Dichiarazione Redditi Società di Persone 2019: Modello e istruzioni

Tempo di lettura: 2 minuti
SP 2019 modello e istruzioni

Le principali novità del Modello di Dichiarazione "Redditi 2019–SP" con allegati il modello e le relative istruzioni per la sua compilazione, provvedimento del 30.01.2019 n. 23591

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero 23591 del 30/01/2019
Fonte: Agenzia delle Entrate

Approvato con Provvedimento del 30 gennaio 2019 n. 23591 il di dichiarazione “Redditi 2019–SP”, con le relative istruzioni, che le società semplici, in nome collettivo, in accomandita semplice ed equiparate devono presentare nell’anno 2019 ai fini delle imposte sui redditi.

Il modello “Redditi 2019–SP” è composto da:

  1. il frontespizio ed i quadri RF, RG, RE, RA, RB, RH, RL, RD, RJ, RT, RM, RQ, RV, RP, RN, RO, RS, RU, RW, AC, FC, TR, OP, DI, RX;
  2. i modelli da utilizzare per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini dell’applicazione degli indicatori sintetici di affidabilità fiscale, che sono approvati con apposito provvedimento. Con il medesimo provvedimento sono indicati i criteri con cui rilasciare l’asseverazione di cui all’articolo 35, comma 1, lettera b), del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modificazioni.

Alcune novità del Modello:

Quadro RF - Reddito d’impresa in regime di contabilità ordinaria:

  • Nel rigo RF1 sono state eliminate le caselle “Studi di settore: cause di esclusione”, “Studi di settore: cause di inapplicabilità” e “Parametri: cause di esclusione” ed è stata inserita la casella “ISA: cause di esclusione” che deve essere compilata dai soggetti per i quali operano cause di esclusione dall’applicazione degli indici sintetici di affidabilità fiscale;
  • Il rigo RF2 è stato rinominato “Componenti positivi annotati nelle scritture contabili (ISA)”;
  • Nel rigo RF12 (Ricavi non annotati) sono state eliminate le colonne “Parametri e Studi di settore” e “Maggiorazione” ed è stata inserita la colonna “ISA” per indicare gli ulteriori componenti positivi rilevanti ai fini del miglioramento del proprio profilo di affidabilità nonché per accedere al regime premiale;
  • Tra le altre variazioni in aumento (rigo RF31) è stato inserito il nuovo codice 63 per indicare le plusvalenze non tassate in periodi d’imposta precedenti che devono essere recuperate a tassazione ai sensi dell’art. 10, comma 4, del d.m. 30 luglio 2015 (patent-box);
  • Tra le “altre variazioni in diminuzione” (rigo RF55) sono stati previsti:
    – i nuovi codici 57, 58 e 59 per tenere conto della proroga delle disposizioni agevolative riguardanti il “super ammortamento” e l’“iper ammortamento” (art. 1, commi 29, 30 e 31, della legge 27 dicembre 2017, n. 205);
    – il codice 71, per indicare i contributi, gli indennizzi e i risarcimenti, connessi al crollo di un tratto del viadotto Polcevera dell’autostrada A10, nel Comune di Genova, avvenuto il 14 agosto 2018 (art. 3, comma 2, del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2018, n. 130).

Quadro RP - Spese per le quali spetta una detrazione d’imposta:

  • Nel quadro è stata inserita la colonna 6 “Bonus verde” al fine di indicare le spese sostenute per gli interventi di “sistemazione a verde” su unità immobiliari a uso abitativo e su parti comuni esterne di edifici condominiali, per le quali spetta una detrazione d’imposta del 36 per cento (art. 1, commi da 12 a 15, della legge 27 dicembre 2017, n. 205).

Ti potrebbe interessare Calcolo Redditi e Irap 2019 Società di Persone file Excel per la precompilazione automatica dei quadri più complessi del modello di dichiarazione Redditi Società di Persone 2019 e IRAP 2019.

Scarica GRATIS il Modello di Dichiarazione Redditi SP 2019 con relative istruzioni.






Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)