HOME

/

PMI

/

AGRICOLTURA E PESCA 2023

/

CESSIONI DI BOVINI E SUINI: CONFERMATE LE PERCENTUALI DI COMPENSAZIONE IVA

1 minuto, 19/03/2018

Cessioni di bovini e suini: confermate le percentuali di compensazione Iva

Confermate anche per il 2018, le percentuali di compensazione Iva per le cessioni di animali vivi della specie bovina e suina, rispettivamente nella misura del 7,65% e del 7,95%

Forma Giuridica: Normativa - Decreto
Numero del 02/02/2018
Fonte: Gazzetta Ufficiale
Ascolta la versione audio dell'articolo

Anche per il 2018, per le cessioni di animali vivi di specie bovina e suina da parte dei produttori agricoli in regime speciale IVA, le percentuali di compensazione di cui all'articolo 34 del decreto n. 633 del 1972, e successive modificazioni, sono stabilite nelle seguenti misure (di cui al n. 2 della tabella A, parte I, D.P.R. n. 633/1972):

  1. del 7,65 per cento, per le cessioni di animali vivi della specie bovina, compresi gli animali del genere bufalo
  2. del 7,95 per cento, per le cessioni di animali vivi della specie suina.

con effetto dal 1° gennaio 2018, a confermarlo il Decreto del 2 febbraio 2018 pubblicato in GU del 17.03.2018 n. 64.

Il provvedimento dà attuazione a quanto previsto dalla legge di bilancio 2018, in base alla quale tali percentuali di compensazione “sono innalzate, per ciascuna delle annualità 2018, 2019 e 2020, rispettivamente in misura non superiore al 7,7% e all’8%”.

In sostanza, per i produttori agricoli in regime IVA speciale ai sensi dell'art. 34, D.P.R. n. 633/1972:

  • le cessioni di prodotti agricoli ed ittici compresi nella Tabella A, parte I, D.P.R. n. 633/1972 sono soggette ad IVA con le aliquote ordinarie;
  • la detrazione dell’IVA a credito è forfetizzata in misura pari all’importo derivante dall’applicazione, all'ammontare imponibile delle operazioni stesse, delle percentuali di compensazione individuate con un apposito Decreto.

Il calcolo dell’IVA

IVA dovuta = IVA sulle vendite determinata con le aliquote ordinarie – IVA detraibile corrispondente alle percentuali di compensazione

Il regime speciale IVA costituisce un regime di detrazione forfetaria dell’imposta, secondo cui il tributo da utilizzare in detrazione non corrisponde a quello effettivamente conteggiato sugli acquisti e sulle importazioni, ma mediante l’applicazione delle percentuali di compensazione stabilite con d.m. sull’ammontare delle cessioni di beni.

In sostanza, le fatture di vendita espongono le aliquote IVA ordinarie (4%, 10% e 22%), mentre il produttore agricolo versa la differenza tra l’aliquota ordinaria e la percentuale di compensazione, che è più bassa o uguale a quella ordinaria.

Tag: AGRICOLTURA E PESCA 2023 AGRICOLTURA E PESCA 2023

Allegato

Decreto del MEF del 02.02.2018 - Percentuali compensazione
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2024 · 13/06/2024 Bonus impianti di compostaggio: fissata la %

Fissata la % spettante del crediti di imposta impianti di compostaggio: provvedimento ADE del 7 giugno. Codice tributo per F24

Bonus impianti di compostaggio: fissata la %

Fissata la % spettante del crediti di imposta impianti di compostaggio: provvedimento ADE del 7 giugno. Codice tributo per F24

Agevolazioni per giovani e donne in agricoltura

Nuova misure in agricoltura per giovani e donne: una guida per conoscere e accedere a tutte le opportunità previste dalla più recente normativa

Pesca e acquacoltura: decreto MASAF per attuare i contratti di filiera

MASAF e contratti di filiera settore pesca e acquacoltura: definiti criteri, modalità e procedure per attuare i contratti di filiera e le relative misure agevolative

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.