HOME

/

FISCO

/

SOCIETÀ DI COMODO

/

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI SOCIETA' NON OPERATIVE

1 minuto, 04/05/2007

Disposizioni in materia di societa' non operative

Agenzia delle Entrate - Circolare del 04/05/2007 n. 25

Forma Giuridica: Prassi - Circolare
Numero 25 del 04/05/2007
Fonte: Agenzia delle Entrate

Con la presente circolare, che completa l'intervento interpretativo iniziato con le circolari 4 agosto 2006 n. 28/E, 2 febbraio 2007, n. 5/E, 16 febbraio 2007, n. 11/E, 15 marzo 2007, n. 14/E e con la risoluzione 12 marzo 2007, n. 43/E, s'intende fornire un quadro organico e completo dell'intera disciplina delle società di comodo.

A tal fine nel presente documento sono espressamente richiamati tutti gli spunti interpretativi forniti dall'Amministrazione finanziaria attraverso precedenti interventi di prassi, tuttora compatibili con la vigente disciplina.

Ne discende che le precedenti circolari e risoluzioni (diverse da quelle emanate nel 2006 e nel 2007) concernenti la disciplina delle società non operative non espressamente richiamate nella presente circolare devono intendersi in via generale revocate salvo riesame a seguito di specifica richiesta.

 

INDICE

1. Premessa

2. Ambito soggettivo

 

3. Test di operatività

3.1 Percentuali applicabili

3.2 Beni e immobilizzazioni rilevanti

3.2.1 Comparto "Titoli e assimilati"

3.2.1.1 Applicazione delle percentuali per il 2006

3.2.1.2 Beni situati nei piccoli Comuni.

3.2.2 Comparto "Immobili"

3.2.3 Comparto "Altre immobilizzazioni"

3.3 Valore dei beni e delle immobilizzazioni

3.4 Determinazione dell'effettivo ammontare dei ricavi, incrementi di rimanenze e proventi.

3.5 Calcolo dei ricavi presunti

 

4. Determinazione del reddito imponibile minimo

4.1 Effetti delle agevolazioni sulla determinazione del reddito minimo

5. Perdite degli esercizi pregressi

6. Determinazione del reddito minimo ai fini IRAP

7. Disposizioni in materia di imposta sul valore aggiunto

8. Fattispecie valutabili in sede di interpello disapplicativo

9. Dati da indicare nei modelli di dichiarazione

9.1 Compilazione del prospetto di operatività

9.2 Compilazione del quadro IQ del Modello IRAP

10. Decorrenza

 

11. Scioglimento e trasformazione agevolata delle società di comodo

11.1 Disposizioni comuni

11.2. Scioglimento agevolato

11.2.1 Effetti sulla tassazione della società

11.2.2 Esemplificazione

11.2.3 Effetti sulla tassazione dei soci

11.3. Trasformazione in società semplice

11.3.1 Effetti sulla tassazione della società

11.3.2 Effetti sulla tassazione dei soci

Tag: SOCIETÀ DI COMODO SOCIETÀ DI COMODO DETERMINAZIONE DEL REDDITO DETERMINAZIONE DEL REDDITO

Allegato

Circ25_04052007.pdf
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

osanna - 10/07/2010

Gentilissimi, mi sa che si sono dimenticati di togliere dalle società non operative quelle società agricole che optano per il regime di cui all'art. 32 DPR 917. Sapete comunicarmi qualche novità? NESSUNO DI MUOVE SU QUESTO FRONTE??

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 21/06/2022 Società di comodo: l’abrogazione della disciplina sulle società in perdita sistematica

Il Decreto Semplificazioni, in corso di approvazione, abroga le norme relative alle società in situazione di perdita sistematica, a partire dal periodo di imposta 2022

Società di comodo: l’abrogazione della disciplina sulle società in perdita sistematica

Il Decreto Semplificazioni, in corso di approvazione, abroga le norme relative alle società in situazione di perdita sistematica, a partire dal periodo di imposta 2022

Società di comodo: l’interpello disapplicativo è facoltativo e non condizionante

La mancata presentazione dell’interpello, o la mancata contestazione della risposta negativa, non condiziona la possibilità per il contribuente di disapplicare la disciplina

Società di comodo: sfortuna e inettitudine sono valide cause di disapplicazione

La concentrazione di eventi sfortunati o il deficit di capacità dell’imprenditore sono situazioni idonee a rendere impossibile il conseguimento dei ricavi minimi previsti

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.