HOME

/

FISCO

/

VOLUNTARY DISCLOSURE

/

VOLUNTARY DISCLOSURE: RICHIESTA DI NOTIFICA DEGLI ATTI VIA PEC

1 minuto, 19/04/2016

Voluntary disclosure: richiesta di notifica degli atti via PEC

Ecco il modello per chiedere la notifica degli atti, inerenti la procedura di collaborazione volontaria (Voluntary disclosure), via Pec ai professionisti, pubblicato con Provvedimento del 13.04.2016 n. 54049

Forma Giuridica: Normativa - Provvedimento
Numero 54049 del 13/04/2016
Fonte: Agenzia delle Entrate

Con Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 13 aprile 2016 n. 54049, è stato approvato, unitamente alle relative istruzioni, il modello per la richiesta di ricevere la notifica degli atti inerenti la procedura di collaborazione volontaria (Voluntary disclosure), all'indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del professionista che lo assiste.

Possono presentare la domanda esclusivamente i contribuenti che hanno presentato domanda per aderire alla procedura di collaborazione volontaria. Con l’istanza, il contribuente chiede all’Agenzia di ricevere tutti gli atti inerenti la voluntary presso l’indirizzo di Posta elettronica certificata del professionista che lo assiste.

In ogni caso il modello è presentato, per conto del contribuente, dal professionista che lo assiste nell’ambito della procedura. È fatto comunque obbligo, ai soggetti incaricati della presentazione di conservare un esemplare cartaceo del modello predisposto informaticamente, debitamente sottoscritto dal professionista e dall’interessato.

Il professionista deve inoltre rilasciare al contribuente, contestualmente all’assunzione dell’incarico relativo alla trasmissione dell’istanza, l’impegno a presentare il modello; detto impegno deve essere datato e sottoscritto dal professionista.

Il modello va trasmesso mediante Posta elettronica certificata alla casella presso la quale sono state inviate la relazione e la documentazione di accompagnamento all’istanza di collaborazione volontaria presentata dal contribuente. Coloro che hanno già inviato la richiesta di ricevere la notifica a mezzo PEC degli atti inerenti la voluntary non sono tenuti a ripresentarla. Nel caso che siano necessari ulteriori dati, sarà cura degli Uffici chiedere l’integrazione dell’istanza.

Sull'argomento ti puo' interessare la Circolare del giorno Mini voluntary disclosure: invio entro il 31.7

La Circolare acquistabile singolarmente fa parte dell'Abbonamento alla Circolare del Giorno

Tag: PROVVEDIMENTI PROVVEDIMENTI VOLUNTARY DISCLOSURE VOLUNTARY DISCLOSURE

Allegati

Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 13/04/2016 prot. 54049
Modello per la richiesta di invio notifica atti via PEC - Voluntary disclosure
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO CONTE · 22/08/2018 Pace fiscale: ipotesi voluntary disclosures su contante e cassette di sicurezza

Voluntary disclosures sulle cassette di sicurezze e sul contante detenuto all'estero: fattibilità allo studio del Governo

Pace fiscale: ipotesi voluntary disclosures su contante e cassette di sicurezza

Voluntary disclosures sulle cassette di sicurezze e sul contante detenuto all'estero: fattibilità allo studio del Governo

Mini voluntary 2018 ex frontalieri o ex Aire: ultimo giorno per regolarizzarsi

Oggi 31 luglio scade il termine per l'invio dell'istanza di adesione alla procedura di regolarizzazione delle attività depositate e delle somme detenute all’estero, ecco come fare

Mini voluntary: effetti solo se si perfeziona la procedura

Procedura di collaborazione volontaria per l'emersione di redditi prodotti all'estero: cosa succede se si perfeziona o meno la mini voluntary

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.