HOME

/

FISCO

/

REDDITI PERSONE FISICHE 2022

/

DETRAZIONE PER MUTUI COINTESTATI: A CHI SPETTA CON RATE PAGATE DA UN SOLO INTESTATARIO?

Detrazione per mutui cointestati: a chi spetta con rate pagate da un solo intestatario?

Chiarimenti delle entrate con FAQ datata 7 settembre sulla detrazione degli importi pagati per il mutuo della abitazione principale/prima casa

Con una risposta pubblicata sulla propria rivista online FiscoOggi in data 7 settembre 2022, l'Agenzia delle Entrate fornisce chiarimenti in merito alle detrazioni per mutui cointestati.

In particolare si chiedeva se, nel caso di figlio proprietario al 100% dell’abitazione che ha acquistato con le agevolazioni prima casa e mutuo acceso cointestato con il padre, possa il figlio portare in detrazione nel modello 730 l’importo massimo previsto di 4.000 euro, dal momento che è lui a pagare le rate del mutuo.

Detrazione per mutui cointestati: chi detrae con rate pagate da un solo intestatario?

Le Entrate specificano che in presenza di un mutuo ipotecario contratto per l’acquisto dell’unità immobiliare da adibire ad abitazione principale e delle sue pertinenze, è riconosciuta, al verificarsi delle condizioni indicate nell’art 15 comma 1 lett b) del TUIR una detrazione dall’Irpef del 19% degli interessi passivi e dei relativi oneri accessori.

La detrazione va calcolata su un importo massimo di 4.000 euro.
Nel caso in cui, il mutuo sia cointestato, questo limite massimo di interessi ammessi alla detrazione deve essere ripartito tra i mutuatari in parti uguali (o in base alle diverse percentuali ricavabili dallo stesso contratto di mutuo). 

La ripartizione del limite di spesa va effettuata anche quando uno dei mutuatari non ha diritto alla detrazione, non avendo la proprietà dell’immobile.
L’unica eccezione al criterio di ripartizione tra i cointestatari del mutuo è il caso di mutuo cointestato con il coniuge fiscalmente a carico.

In tal caso il coniuge che sostiene interamente la spesa può usufruire della detrazione per entrambe le quote di interessi passivi, a condizione che il coniuge fiscalmente a carico abbia diritto alla detrazione.
Pertanto, nella situazione rappresentata nel quesito il figlio potrà calcolare la detrazione degli interessi passivi riferiti alla propria quota di mutuo su un importo non superiore a 2.000 euro.


Tag: ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2022: NOVITÀ REDDITI PERSONE FISICHE 2022 REDDITI PERSONE FISICHE 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI DIVERSI · 07/10/2022 Persone fisiche: capital gain vs redditi di capitale

Tassazione IRPEF persone fisiche redditi di tipo finanziario: utili di capitale o plusvalenze? Il punto

Persone fisiche: capital gain vs redditi di capitale

Tassazione IRPEF persone fisiche redditi di tipo finanziario: utili di capitale o plusvalenze? Il punto

Modello 730/2022 integrativo: presentazione entro il 25 ottobre

Dichiarazione dei redditi 730/2022 incompleta o errata: modalità e termini per integrare e rettificare

Dividendi associazione professionale: il regime di tassazione

Nuovo regime fiscale dei dividendi distribuiti alle società semplici anche per le associazioni professionali

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.