HOME

/

FISCO

/

ISEE - INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE

/

ISEE CORRENTE, COS'È ? QUALI DIFFERENZE CON L'ISEE ORDINARIO?

Isee corrente, cos'è ? Quali differenze con l'ISEE ordinario?

Domande e risposte sull'ISEE Corrente: la durata e i riferimenti rispetto all'ISEE ordinario . Le ultime novità 2021

L' ISEE corrente consiste in un ISEE aggiornato sulla base  dei redditi e trattamenti degli ultimi 12 mesi . Può essere richiesto solo  per i nuclei familiari che sono già in possesso di un ISEE ordinario valido 

La differenza sostanziale  rispetto all'ISEE ordinario  due sta nel fatto che  quest'ultimo  è calcolato  invece sui redditi del secondo anno precedente la presentazione della DSU ( dichiarazione sostitutiva unica ) ad esempio sui redditi 2019 per l'ISEE 2021.

 A cosa serve l'ISEE  corrente e quando si puo richiedere 

L'isee corrente è utile quando i redditi o il patrimonio  peggiorano e si intendono richiedere prestazioni assistenzali , bonus sussidi ecc,   per i quali l'ISEE ordinario , facendo riferimento a una  situazione economica migliore ma piu lontana nel tempo , non consentirebbe l'accesso.

A partire dal 10 settembre 2021  (v. dettagli sotto)  l'ISEE corrente si puo richiedere  quando ci sia:

  • una variazione dell’attività di lavoro autonomo o dipendente (o di trattamenti assistenziali, previdenziali o indennitari, anche esenti IRPEF), oppure
  • una variazione del reddito complessivo del nucleo familiare superiore al 25% 
  • una diminuzione del patrimonio (mobiliare e/o immobiliare) del nucleo familiare di oltre il 20% rispetto a quello indicato nell'Isee ordinario (di 2 anni prima).

Isee corrente qual è la durata?

L’Isee corrente ha validità 6 mesi dal momento della presentazione della relativa DSU (in caso di variazioni nella situazione occupazionale o nella fruizione dei trattamento l’Isee corrente deve essere aggiornato entro un due mesi dalla variazione). 

Nei casi di  interruzione di trattamenti assistenziali e per i lavoratori dipendenti a tempo indeterminato che perdano o sospendano la loro attività lavorativa la durata puo essere anche di 2 soli mesi . Vedi sotto ulteriori novita 2021

ISEE corrente come si richiede 

La Dichiarazione Sostitutiva Unica per il rilascio dell’Isee corrente può essere inoltrata

  • sia dal  titolare della DSU in corso di validità che si vuole aggiornare;
  • sia  dal componente il nucleo familiare per cui è intervenuta una delle variazioni ammesse; 

Va utilizzato il  “Modulo MS”, composto da: 

  • Quadro S1, in cui indicare il codice fiscale del dichiarante della DSU già presentata, oltre agli estremi di quest’ultima; 
  • Quadro S2, relativo alle “variazioni rilevanti ai fini della richiesta di ISEE corrente”; 
  • Quadro S3 con la situazione reddituale aggiornata; 
  • Quadro S4 con la documentazione da allegare, come codice fiscale del familiare per cui si è verificata la variazione, nonché la documentazione a riprova di quest’ultima (ad esempio lettera di licenziamento o cessazione di partita IVA) e delle componenti reddituali aggiornate  ad esempio le buste paga).

Qui i moduli DSU per ISEE aggiornati e validi dal 10 settembre 2021

Novità ISEE  2021 

Come anticipato, a seguito del decreto interministeriale 5 gluglio 2021 pubblicato il 25.8.2021  a decorrere dal 1° aprile di ciascun anno in presenza di un ISEE in corso di validità, l’ISEE corrente può essere presentato anche  per variazioni della situazione patrimoniale  sia variata  per più del 20% 

Si puo quindi effettuare l’aggiornamento del solo dato patrimoniale, fermi restando l’indicatore della situazione reddituale e la scala di equivalenza.

INPS ha specificato nel messaggio 3155 del 21.9.2021 che   l’ISEE corrente aggiornato ha validità fino al 31 dicembre dell’anno di presentazione del modulo sostitutivo della DSU.  Di conseguenza :

dal 1° gennaio al 31 marzo di ciascun anno resta ferma la possibilità di aggiornare ai fini dell’ISEE corrente unicamente i redditi e non anche i patrimoni. 

dal 1° aprile di ciascun anno sarà invece possibile aggiornare:

 - solo i patrimoni; 

- solo i redditi;

 - contestualmente i patrimoni e i redditi. 

Riepilogando :

  • nel caso di aggiornamento della sola componente patrimoniale e nel  caso di aggiornamento di entrambe le componenti, reddituale e patrimoniale, l’ISEE corrente  ha validita  fino al 31 dicembre dell’anno di presentazione del modulo sostitutivo, salvo intervengano variazioni nella situazione occupazionale o nella fruizione dei trattamenti, nel qual caso l’ISEE corrente deve essere aggiornato entro due mesi dalla variazione
  • In caso di variazione della sola componente reddituale, invece, resta ferma l’attuale data di scadenza dell’ISEE corrente stabilita in sei mesi dalla data di presentazione del modulo sostitutivo della DSU, salvo intervengano variazioni nella situazione occupazionale o nella fruizione dei trattamenti, nel qual caso l’ISEE corrente deve essere aggiornato entro due mesi dalla variazione. 

ATTENZIONE  se viene presentata una nuova DSU per modificare i redditi o i patrimoni,  dopo un precedente aggiornamento di una sola componente  , non sarà più possibile considerarle  separatamente e vanno aggiornate entrambe.

Segui il nostro Dossier gratuito ISEE Indicatore della situazione economica equivalente .

Per approfondire ti può interessare  il pratico e-book "ISEE 2021 oltre 130 risposte a quesiti con normativa e modulistica"  di A. Donati (pdf -98 pagine con aggiornamenti gratuiti per 1 anno dall'acquisto) 

Tag: ISEE - INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE ISEE - INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ISEE - INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE · 19/10/2021 Bonus casa under 36: occorre ISEE ordinario o ISEE corrente entro 40 mila euro

I chiarimenti delle entrate sul requisito ISEE per il bonus casa under 36. Vediamo i dettagli

Bonus casa under 36: occorre ISEE ordinario o ISEE corrente entro 40 mila euro

I chiarimenti delle entrate sul requisito ISEE per il bonus casa under 36. Vediamo i dettagli

Bonus casa under 36: come viene ripartita l'agevolazione nel co-acquisto

Le Entrate chiariscono la imputazione del bonus casa under 36 nel caso di co-acquisto con i requisiti richiesti per entrambi gli acquirenti o solo per uno di essi.

Bonus casa under 36: le regole per averlo nella Circolare delle Entrate

Bonus acquisto prima casa under 36: a chi spetta e per quali immobili. L'ISEE necessario all'agevolazione deve essere in corso di validità. Vediamo i dettagli

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.