IN PRIMO PIANO:

Domanda e Risposta Pubblicato il 10/01/2020

Bonus pubblicità: chi è sottoposto alla verifica antimafia?

Tempo di lettura: 1 minuto
bonus pubblicità 2018 comunicazione e dichiarazione

Credito d'imposta investimenti pubblicitari ecco i soggetti sottoposti alla verifica antimafia. Entro gennaio 2020 la Dichiarazione Sostitutiva agli investimenti

Commenta Stampa

Con un comunicato stampa il Dipartimento per l'informazione e l'editoria ha ricordato che sal 1° al 31 gennaio 2020 i soggetti che hanno presentato la Comunicazione per l'accesso al bonus pubblicità per il 2019 possono presentare, attraverso i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate, la Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati nel 2019.

Si ricorda che il D.L. n. 59 del 2019 ha modificato la disciplina del c.d. “bonus pubblicità”, il credito d’imposta previsto per chi investe sulla stampa e sulle emittenti radio/televisive. Le modifiche riguardano i seguenti punti:

  1. E’ stata resa strutturale l’agevolazione prevedendo la copertura dei relativi oneri
  2. E’ stata definita la quantificazione del credito d’imposta spettante nell’unica misura del 75%

Per quanto riguarda l’elenco dei soggetti da sottoporre alla verifica antimafia, presente in allegato alla “comunicazione telematica”, deve essere compilato soltanto nell'ipotesi in cui

  • il credito di imposta richiesto sia superiore  a 150.000 euro
  • dai soli operatori che non siano iscritti nelle “white list”.

In particolare, se l’ammontare complessivo del credito d’imposta indicato nella comunicazione/dichiarazione sostitutiva è superiore a 150.000 euro, infatti, il soggetto beneficiario è tenuto a rilasciare una delle seguenti dichiarazioni:

  • di essere iscritto negli elenchi dei fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa di cui all'articolo 1, comma 52, della legge 6 novembre 2012, n. 190 (per le categorie di operatori economici ivi previste), oppure
  • di aver indicato nel riquadro “Elenco dei soggetti sottoposti alla verifica antimafia” i codici fiscali di tutti i soggetti da sottoporre alla verifica antimafia di cui all'articolo 85 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159.

Tale dichiarazione sostitutiva va resa

  1. sia nella “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”
  2. sia nella “Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati”.

Per approfondimenti leggi l'articolo Bonus pubblicità per professionisti e imprese: come funziona



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Affrancamento terreni 2020 (excel)
Scaricalo a 39,90 € + IVA
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2030-12-31
Superbonus 110 per cento: calcolo del beneficio (Excel)
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-11-10
Busta Paga Colf 2020 - Foglio di calcolo (excel)
In PROMOZIONE a 29,90 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE