HOME

/

PMI

/

DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022

/

QUAL'È IL TERMINE DI PRESCRIZIONE PER IL BOLLO AUTO?

Qual'è il termine di prescrizione per il bollo Auto?

Tre anni di prescrizione per il mancato pagamento del bollo auto

Il termine di prescrizione del mancato pagamento bollo auto è  di tre anni . L'accertamento quindi è possibile entro la fine del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento: Se si considera  anche  l’anno di competenza, la prescrizione è di quattro anni.
In tema di bollo auto, infatti la norma recita : “l’azione dell’Amministrazione finanziaria per il recupero delle tasse dovute dal 1° gennaio 1983 per effetto dell’iscrizione di veicoli o autoscafi nei pubblici registri e delle relative penalità si prescrive con il decorso del terzo anno successivo a quello in cui doveva essere effettuato il pagamento” (art.5 del D.l. 953/82, così come modificato dall’art.3 del D.l. 2/86 convertito nella legge 60/86).
Successivamente lo stesso articolo recita: “Nello stesso termine si prescrive il diritto del contribuente al rimborso delle tasse indebitamente corrisposte”.
In estrema sintesi quindi il diritto di recupero della tassa di possesso è di tre anni sia per l’attività di accertamento che per quella di riscossione.
La scadenza del termine prescrizionale viene confermata da una serie di altri pronunciamenti giurisprudenziali che si sono avuti riguardo la stessa materia.
In particolare, anche se l’elenco è da considerarsi non esaustivo:
• Sentenza 3658 del 28 febbraio 1997 (dep.28 aprile 1997) Corte di Cassazione, Sez. I Civ.;
• Sentenza 44 del 27 marzo 2007 Commissione Tributaria Provinciale di Taranto
• Sentenza 137 del 20 ottobre 2005 Commissione Tributaria Regionale del Lazio

PER UN FACSIMILE DI RICHIESTA DI ANNULLAMENTO dell'avviso di accertamento  e per approfondire,  vedi anche  Bollo auto il termine di prescrizione è di tre anni

Tag: BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022 DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

imma balzano - 27/04/2015

Ho regolarmente pagato la tassa di circolazione relativa al 2012 ma mi è arrivata contestazione di mancato pagamento dalla Regione Campania. All'invio della ricevuta di pagamento attraverso mail mi fu risposto che agli atti non risultava e mi invitavano presso gli uffici dove si è scoperto che la ricevuta,regolarmente emessa da una agenzia che agiva in nome e per conto loro, non ha versato i pagamenti pertanto tale ricevuta è falsa. Che fare? Mi hanno detto di pagare in attesa di.....Ad danno la beffa perchè la cifra è lievitata con le more.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

DEDUCIBILITÀ E DETRAIBILITÀ AUTO 2022 · 19/08/2022 Ecobonus auto 2022: aumentano i contributi per i redditi fino a 30.000 euro

Sale a 7.500 euro il contributo massimo con rottamazione auto e acquisto veicolo non inquinante per i redditi entro i 30.000 euro. In arrivo i DPCM con le regole

Ecobonus auto 2022: aumentano i contributi per i redditi fino a 30.000 euro

Sale a 7.500 euro il contributo massimo con rottamazione auto e acquisto veicolo non inquinante per i redditi entro i 30.000 euro. In arrivo i DPCM con le regole

Bonus veicoli elettrici: contributo fino a 3.500 euro a chi converte la propria auto

Bonus fino a 3.500 per convertire il motore di minivan, veicoli con oltre 8 posti, furgoni trasporto merci in motore elettrico non inquinante. La conversione entro il 31.12.202

Ricarica auto elettriche: può rientrare nel welfare aziendale

Esente il benefit della ricarica elettrica gratuita per le auto dei dipendenti . Lo afferma l'Agenzia nell'interpello n. 329 del 10 giugno 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.