IN PRIMO PIANO:

NORME


Le ultime Novità Normative su Fisco e Tasse: Circolari e Risoluzioni, Codici e Testi Unici, Disegni di Legge e Emendamenti, Giurisprudenza, Leggi, Decreti e Provvedimenti.


Normativa del 30/12/2010

Legge per il rientro dei cervelli in Italia

Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia c.d. Rientro dei cervelli; Legge del 30.12.2010 n. 238

Incentivi fiscali per il rientro dei lavoratori in Italia c.d. Rientro dei cervelli; Legge del 30.12.2010 n. 238

Speciali del 29/11/2010

Privilegio del credito IRAP e passivo fallimentare - Sentenza Corte di Cassazione n. 4861/2010

All’IRAP si applica la disciplina dell’ILOR e le società di riscossione devono essere rimborsate delle spese per l’ammissione al passivo del fallimento, questo quanto chiarito dalla Corte di Cassazione Sentenza n. 4861/2010

All’IRAP si applica la disciplina dell’ILOR e le società di riscossione devono essere rimborsate delle spese per l’ammissione al passivo del fallimento, questo quanto chiarito dalla Corte di Cassazione Sentenza n. 4861/2010

Normativa del 24/11/2010

Impugnazione rimborso parziale del credito richiesto

Il provvedimento di rimborso parziale emesso dall'Amministrazione Finanziaria deve essere impugnato dal contribuente davanti al giudice tributario entro 60 giorni, questo quanto chiarito dalla Cassazione con Sentenza del 24/11/2010 n. 23786

Il provvedimento di rimborso parziale emesso dall'Amministrazione Finanziaria deve essere impugnato dal contribuente davanti al giudice tributario entro 60 giorni, questo quanto chiarito dalla Cassazione con Sentenza del 24/11/2010 n. 23786

Normativa del 26/10/2010

No Profit: la vendita sporadica può far cadere le agevolazioni fiscali

Le associazioni senza scopo di lucro che pongono in essere prestazioni di servizi a terzi a pagamento, anche se sporadiche, possono perdere il diritto al trattamento fiscale di favore previsto dall’art. 148 del Tuir; questo quanto previsto dalla Sentenza della Cassazione n. 21875 del 26/10/2010

Le associazioni senza scopo di lucro che pongono in essere prestazioni di servizi a terzi a pagamento, anche se sporadiche, possono perdere il diritto al trattamento fiscale di favore previsto dall’art. 148 del Tuir; questo quanto previsto dalla Sentenza della Cassazione n. 21875 del 26/10/2010

Normativa del 20/10/2010

Paga l'Irap l'avvocato con apprendista part-time

E' tenuto al pagamento dell'irap il professionista che si avvale di un apprendista part-time; lo ha sancito la Corte di Cassazione con Sentenza del 20/10/2010 n. 21563

E' tenuto al pagamento dell'irap il professionista che si avvale di un apprendista part-time; lo ha sancito la Corte di Cassazione con Sentenza del 20/10/2010 n. 21563

Normativa del 13/10/2010

Esenzione dall’Irap per i piccoli imprenditori

Esenti dall’irap i piccoli imprenditori; questo quanto chiarito dalla Corte di Cassazione con tre Sentenze del 13/10/2010 (la n. 21122, 21123 e 21124), con le quali ha ritenuto esenti dall’imposta, artigiani, tassisti e coltivatori diretti, purchè non siano dotati di autonoma organizzazione

Esenti dall’irap i piccoli imprenditori; questo quanto chiarito dalla Corte di Cassazione con tre Sentenze del 13/10/2010 (la n. 21122, 21123 e 21124), con le quali ha ritenuto esenti dall’imposta, artigiani, tassisti e coltivatori diretti, purchè non siano dotati di autonoma organizzazione

Normativa del 06/10/2010

Accertamento bancario - È onere del contribuente dimostrare che le movimentazioni non riguardano operazioni imponibili

I versamenti e i prelevamenti risultanti da un’indagine bancaria, qualora non vengano giustificati dal contribuente, sono automaticamente considerati ricavi o compensi non dichiarati; questo quanto chiarito dalla Sentenza della Cassazione del 6/10/2010 n. 20735

I versamenti e i prelevamenti risultanti da un’indagine bancaria, qualora non vengano giustificati dal contribuente, sono automaticamente considerati ricavi o compensi non dichiarati; questo quanto chiarito dalla Sentenza della Cassazione del 6/10/2010 n. 20735

Normativa del 16/09/2010

Irap e Commercialista amministratore di società

I compensi percepiti dal commercialista in qualità di amministratore, sindaco o revisore di società, senza autonoma organizzazione non sono soggetti ad Irap, questo quanto chiarito dalla Sentenza della Cassazione del 16/09/2010 n. 19607
I compensi percepiti dal commercialista in qualità di amministratore, sindaco o revisore di società, senza autonoma organizzazione non sono soggetti ad Irap, questo quanto chiarito dalla Sentenza della Cassazione del 16/09/2010 n. 19607