La settimana del fisco dal 9 al 12 dicembre 2014

di Dott. Ernesto Zamberlan CommentaIn Parliamo di ..., Settimana del Fisco

Amici e Colleghi,

Ben ritrovati! Vediamo le principali novità fiscali di quest’ultima settimana.

Per un inevitabile cortocircuito normativo dovuto alla tempistica ristretta , è  stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 284 di sabato 6 dicembre il decreto del Ministero dell’Economia che fissava le regole per il versamento dell’IMU dovuta sui terreni agricoli  montani terreni entro il 16 dicembre, nonostante sia ormai certa la proroga dell’adempimento a gennaio. Si attende in merito un nuovo decreto  ministeriale.

Il Dipartimento delle Finanze, con la Risoluzione n. 2/DF/2014 diffusa il 9 dicembre 2014, ha chiarito che sono esenti dalla TARI i magazzini delle imprese e le aree scoperte “asservite al ciclo produttivo” che generano rifiuti speciali “in via continuativa e prevalente”. La risoluzione del Dipartimento afferma che i Comuni hanno sì autonomia regolamentare sull’assimilazione dei rifiuti speciali a quelli urbani e sulla conseguente applicazione della TARI, ma solo al fine  di aggiungere eventuali esenzioni rispetto alla normativa statale.

Nel frattempo, è ormai prossimo il termine del 16 dicembre per il versamento della TASI. Per coloro che hanno versato l’acconto TASI a giugno o ad ottobre, il termine del 16 dicembre è relativo al versamento del saldo, ma nei Comuni che non hanno deliberato va versata entro il 16 l’intera TASI con aliquota standard dell’1 per mille.

La legge sulla voluntary disclosure (collaborazione volontaria per il rientro dei capitali dall’estero e l’emersione del nero) attende ancora la sua pubblicazione in Gazzetta ufficiale. Dall’entrata in vigore, l’Agenzia delle Entrate avrà 30 giorni di tempo per emanare un provvedimento attuativo relativo alle modalità di presentazione dell’istanza di adesione (il cui modello è già disponibile in bozza sul sito delle Entrate). Una volta emanato tale provvedimento attuativo, per le violazioni commesse fino al 30.09.2014 si potrà aderire fino al 30.09.2015.

Da domani 13 dicembre 2014, gli omaggi natalizi saranno interessati da un’importante novità a vantaggio del soggetto/impresa che acquista il bene da omaggiare. Da tale data, infatti, per effetto dell’entrata in vigore del Decreto legislativo sulle semplificazioni fiscali (D.Lgs. n. 175/2014), l’IVA assolta sull’acquisto diventa detraibile interamente se il bene è di costo unitario non superiore a € 50 (anziché € 25,82). .

La Commissione degli esperti degli studi di settore ha approvato l’elenco degli studi in evoluzione per il 2015.  La Commissione ha espresso parere favorevole anche per quelli in evoluzione per il 2014.

Equitalia ha rinnovato il proprio sito internet, con il nuovo portale del gruppo Equitalia, ora integrato anche con Equitalia Giustizia. Inoltre, viene offerto un servizio in più. Il nuovo strumento telematico, denominato “rateazione online”, permette di richiedere, direttamente dal web, la dilazione dei debiti di importo fino a 50mila euro, in alternativa ai canali tradizionali (direttamente allo sportello e tramite posta raccomandata).

Con il comunicato dell’11 dicembre 2014 il Mef ha ricordato ai Comuni che intendono modificare l’aliquota dell’addizionale comunale all’Irpef per il 2014, di inserire la relativa delibera sul Portale del federalismo fiscale (www.portalefederalismofiscale.gov.it) in tempo utile affinché il Mef possa pubblicarla entro il 20 dicembre 2014.   La pubblicazione entro tale data è necessaria affinché le delibere abbiano effetto a decorrere dal 1° gennaio 2014.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 287 dell’11 dicembre 2014 il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 25.09.2014 che conferma a € 26,00, anche per l’anno 2015, la misura del contributo annuale a carico degli iscritti nel Registro dei revisori  legali, anche nella separata Sezione dei revisori inattivi. L’importo del contributo annuale deve essere versato in unica soluzione.

Autore dell'articolo
identicon

Dott. Ernesto Zamberlan

Iscritto all'Albo dei Dottori Commercialisti di Padova dal 1994 - Revisore Legale dei Conti. Svolge la propria attività dall'anno di iscrizione all'albo nei confronti di: società di persone e di capitali, artigiani, professionisti e associazioni di categoria. Fondatore del sito www.fiscoetasse.com assieme alla collega Rag. Luigia Lumia per promuovere nella professione i nuovi strumenti informatici di aggiornamento e comunicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *