Speciali

5900 articoli presenti

Inail: domanda per la riduzione del tasso medio di tariffa entro il 31 gennaio 2010

Anche quest’anno l’INAIL ha reso noto che le Aziende, operative da un biennio (cioè che abbiano iniziato la propria attività entro il 1° gennaio 2008), in possesso dei requisiti per il rilascio della regolarità contributiva ed assicurativa ed in regola con le disposizioni obbligatorie in materia di prevenzione infortuni e di igiene del lavoro, possono presentare domanda per usufruire della riduzione del tasso medio di tariffa, ovvero dello sconto denominato "oscillazione per prevenzione".

Approvato il Modello 730/2010: ecco le novità e le proroghe previste

Con Provvedimento del  15 gennaio 2010 è stato approvato il nuovo modello 730/2010.<br /> Quest’anno il modello di dichiarazione contiene alcune novità e numerose proroghe che riguardano il bonus mobili, la detrazione del 55% da parte degli eredi ed altro ancora.

La maternita' - i congedi parentali e familiari

Il D.Lgs. 151/2001 ha modificato la disciplina sulla maternità, i congedi parentali e familiari. <br /> Vediamo in sintesi le principali modifiche.

Cessione intracomunitaria di merci: la documentazione utile per provare l'esportazione

L&rsquo; aggravarsi degli oneri relativi alla documentazione, e pertanto, alla prova, dell&rsquo;avvenuta cessione intracomunitaria di merci, in capo all&rsquo;azienda cedente, fa s&igrave; che l&rsquo;assenza di barriere doganali interne al territorio comunitario costituisca, paradossalmente, una problematica fiscale in pi&ugrave; da affrontare per le imprese che hanno clienti in ambito comunitario.

Le novita' IVA 2010, prestazioni di servizi, reverse charge, modelli intrastat

Le regole sulle operazioni intracomunitarie non hanno pace. Nuove regole per il 2010 per i servizi intracomunitari ai quali si applicherà il reverse charge, nuovi obblighi per gli elenchi Intrastat.

Le nuove regole per la compensazione dei crediti IVA in vigore dal 1 gennaio 2010

Le nuove regole per l’utilizzo di crediti iva in compensazione.Con lo scopo di contrastare gli abusi in materia di utilizzo di crediti di imposta inesistenti, vengono introdotte delle norme che colpiscono anche i contribuenti virtuosi.

Notifiche degli atti tributari sostanziali per posta

Cartella di pagamento: non può mai essere notificata mediante invio diretto da parte dell'agente della riscossione di lettera raccomandata con avviso di ricevimento (divieto della c.d. notifica diretta).

Studi di settore - divieto di abuso di diritto o divieto di abuso di potere?

Divieto di abuso di diritto o divieto di abuso di potere?&nbsp; Citiamo due sentenze della Cassazione, di cui una delle Sezioni Unite: SS.UU. Decisione numero 26635 del 18 dicembre 2009 e Sezione Tributaria Civile, Sentenza del 13 maggio 2009 n.10981.

Interventi sul risparmio energetico - la comunicazione a partire dal 4 gennaio 2010

A partire dal 4 Gennaio 2010, si può fare domanda per la detrazione Irpef/Ires nella misura del 55% delle spese sostenute per gli interventi di risparmio energetico

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.