HOME

/

DIRITTO

/

LA RIFORMA DELLO SPORT

/

ASD E SSD LE NOVITÀ CON LA RIFORMA DELLO SPORT

ASD e SSD le novità con la riforma dello sport

Nuovi adempimenti , regole per il lavoro , trattamento fiscale e previdenziale dopo l'approvazione del decreto correttivo della riforma dello Sport

Con la pubblicazione del “decreto correttivo” Decreto legislativo 05 ottobre 2022 n. 163  avvenuta lo scorso 2 novembre  la Riforma dello sport è ormai definitiva e entrerà in vigore come noto a gennaio 2023. Si dovranno attendere per molti aspetti anche  alcuni decreti attuativi per l'operatività.

Il decreto correttivo è intervenuto  pesantemente sul  d.lgs. 36 2022,soprattutto in materia di lavoro sportivo dilettantistico e di disciplina civilistica degli enti sportivi dilettantistici.

Vediamo in sintesi le principali novità:

  i collaboratori potranno assumere solo  due ruoli alternativi :  

  1. volontario (che puo percepire solo rimborsi spese, come negli enti del terzo settore ) o 
  2. lavoratore sportivo. 

    Il lavoratore sportivo  potrà essere atleta, allenatore, istruttore, direttore tecnico, direttore sportivo e preparatore atletico,  collaboratorie tecnico amministrativo oltre a figure che gli enti affilianti procederanno ad individuare  con specifiche delibere  e il suo lavoro potrà avere  natura subordinata, autonoma o di co.co.co. 

    A tutti i lavoratori sportivi si applicherà l’ordinaria disciplina, anche previdenziale, a tutela della malattia, dell’infortunio, della gravidanza, della maternità e della genitorialità, contro la disoccupazione involontaria, secondo la natura giuridica del rapporto di lavoro. 

Obbligatorio anche l'applicazione delle norme in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro ( TU 81 2008)

    Non esisteranno più gli sportivi professionisti e i dilettanti, ma  continuano ad esistere :

  1. società sportive professionistiche (con scopo di lucro) e 
  2. associazioni e società sportive dilettantistiche (senza scopo di lucro).  con regole parzialmente diverse per i lavoratori che vi  operano .

    Nel settore professionistico  il rapporto di lavoro ordinario sarà quello subordinato , tranne nel caso di prestazioni per singola manifestazione sportiva 

    Nel settore dilettantistico,  le prestazioni possono essere nella forma  di  co.co.co.”  con durata delle prestazioni non superiore le 18 ore settimanali (gare escluse) , purché in  osservanza dei regolamenti delle FSN/DSA/EPS. 

    Per entrambi nell’ottica della formazione sarà possibile  stipulare contratti di apprendistato con giovani a partire dai 15 anni di età.

Leggi anche Riforma dello sport tutte le novità dopo l'approvazione definitiva

1) Fisco e previdenza per il lavoro sportivo dilettantistico

La disciplina fiscale e contributiva per le ASD verso i propri lavoratori  è diversa per le tre fasce economiche  annue seguenti 

  1. compensi inferiori a 5.000,00 euro
  2.  compensi tra 5 e 10 mila euro 
  3.  compensi di entità superiore ai 15.000,00 euro

Per permettere al datore di lavoro di conoscere il trattamento applicabile  il lavoratore dovra per legge rilasciare una autocertificazione  dichiarando  l’ammontare dei compensi percepiti nell’anno solare.

 Questo il regime impositivo  fiscale e contributivo:

COMPENSITRATTAMENTO FISCALETRATTAMENTO PREVIDENZIALE
  1. compensi inferiori a 5.000,00 euro

nessuna imposta
nessun contributo
 compensi compresi tra 5.000,00 e 15.000,00 euro
nessuna imposta
contribuzione ordinaria (al 50% fino al 2027)
 compensi di entità superiore ai 15.000,00 euro
aliquote ordinarie, solo sulla parte dei compensi superiori alla soglia di esenzione
contribuzione ordinaria (al 50% fino al 2027)

ATTENZIONE    I premi  per le competizioni sportive  non vanno dichiarati e scontano solo una ritenuta alla fonte  del 20%

Secondo i dati a disposizione di Sport &Salute e dell’Agenzia delle Entrate,  queste franchigie  dovrebbe assicurare un’invarianza di costi, rispetto ad oggi , per circa l’82% dei soggetti che percepiscono.

Maggiori dettagli nel nuovissimo  ebook Riforma dello Sport   2022 dopo l'approvazione del decreto correttivo" a cura di Fiscosport  PDF 209 pagg.


2) Gli adempimenti per le ASD: nuovo registro nazionale

Per semplificare gli adempimenti legati ai rapporti di lavoro,  pesante in particolare  per le piccole realtà dilettantistiche,  si prevede una digitalizzazione degli adempimenti connessi alla costituzione dei rapporti di lavoro sportivo e alla loro gestione , attraverso il Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche  che:

  • raccoglie   i dati del rapporto di lavoro sportivo nell’area del dilettantismo – nella forma del contratto di co.co.co e  comprenderà anche le comunicazioni obbligatorie all'INPS e all'INAIL
  • la comunicazione  al Registro sostituisce la comunicazione al centro per l’impiego;
  • nel registro ci sarà modo di generare il modello F24 per i versamenti contributivi  per compensi sopra i 5mila euro
  •    non sono soggetti a tale obbligo i rapporti con compensi fino a 5.000 euro;
  •    non vi è obbligo del prospetto paga (cedolino)  per compensi annuali inferiori a euro 15.000,00. 
  • Anche la certificazione Unica   potrà essere predisposta tramite Registro mentre l’invio telematico del file  all'Agenzia sarà a cura dell’intermediario abilitato.

Leggi in merito anche Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche al via

Maggiori dettagli nel nuovissimo  ebook Riforma dello Sport   2022 dopo l'approvazione del decreto correttivo" a cura di Fiscosport  PDF 209 pagg.


La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RIFORMA DELLO SPORT · 27/01/2023 Sport di tutti 2023: nuovi fondi per ASD, SSD

In arrivo nuovi contributi a sostegno di associazioni,società sportive e Comuni per interventi di inclusione attraverso lo sport. Come presentare domanda entro il 24 marzo

Sport di tutti 2023: nuovi fondi per ASD, SSD

In arrivo nuovi contributi a sostegno di associazioni,società sportive e Comuni per interventi di inclusione attraverso lo sport. Come presentare domanda entro il 24 marzo

Contributi a  ASD e SSD per progetti di sport e integrazione

Finanziamenti per progetti di inclusione sociale attraverso attività sportive. Requisiti delle Asd - Ssd e modalità per le domande da inviare entro il 20 febbraio 2023

Lo Sport e il non profit nella legge di Bilancio 2023

Rassegna normativa di tutte le misure a favore dello Sport e del mondo non profit nella Legge di Bilancio 2023

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.