HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

DECRETO AIUTI BIS: COME CAMBIA IL CREDITO DI IMPOSTA PER L'ENERGIA E GAS NATURALE

Decreto aiuti bis: Come cambia il credito di imposta per l'energia e gas naturale

Esteso al terzo trimestre 2022 il credito di imposta a favore delle imprese per l’acquisto dell’energia elettrica, anche autoprodotta, e del gas naturale

Il Decreto “Aiuti bis”, varato dal Consiglio dei Ministri e annunciato con comunicato stampa n. 92 del 6 agosto, ha istituito anche per il terzo trimestre 2022 il credito di imposta a favore delle imprese per l’acquisto dell’energia elettrica, anche autoprodotta, e del gas naturale.

La nuova misura ripropone per il terzo trimestre le medesime agevolazioni previste per il secondo trimestre e disciplinate dal precedente Decreto 50/2022 del 17 maggio.

Leggi anche l'articolo: 

Credito d'imposta energia terzo trimestre 2022: ok dal DL Aiuti

Per la verifica dei requisiti e il calcolo automatico del credito d'imposta spettante abbiamo elaborato un utile tool in excel "Calcolo credito imposta energia e gas (Excel)" con il calcolo viene fornito anche il codice tributo per l’eventuale compensazione in F24, nonché le indicazioni per l’eventuale cessione del credito.

1) Le misure per le imprese energivore e gasivore dopo l'Aiuti bis

L’insieme delle misure aggiornate risulta quindi il seguente:

  • per le imprese energivore la percentuale è fissata al 25% per il II e per il III trimestre 2022;
  • per le imprese non energivore, dotate di contatore elettrico pari o superiore a 16,5 Kwh, la percentuale è fissata al 25% per il II e per il III trimestre 2022;
  • per le imprese gasivore la percentuale del credito di imposta è fissata al 10% per il I trimestre 2022 e al 25% per il II e III trimestre;
  • per le imprese non gasivore la percentuale è fissata al 25% per il II  e per il III trimestre 2022.

 

Le diverse categorie di aziende hanno diritto al credito di imposta se soddisfano determinati requisiti.

A seguito dei primi chiarimenti pubblicati dall'Agenzia delle Entrate con la Circolare del 13 maggio 2022 n. 13, e con la Circolare dell’11 luglio 2022, vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti per accedere al credito e la misura spettante con utili tabelle riepilogative che forniscono un quadro complessivo delle agevolazioni previste.

Per la verifica dei requisiti e il calcolo automatico del credito d'imposta spettante abbiamo elaborato un utile tool in excel "Calcolo credito imposta energia e gas (Excel)" con il calcolo viene fornito anche il codice tributo per l’eventuale compensazione in F24, nonché le indicazioni per l’eventuale cessione del credito.

2) Requisiti per accedere al credito imposta imprese energivore e gasivore



Approvvigionamento

Requisiti soggettivi

Requisito di onerosità

Agevolazioni

I trimestre 2022

II trimestre 2022

III trimestre 2022

Impresa energivora

Acquista energia elettrica

Opera nei settori indicati dall'Allegato 3 delle linee guida CE

Variazione del costo medio del kWh superiore al 30%

Credito di imposta del 20% sulla spesa energetica

Credito di imposta del 25% sulla spesa energetica

Credito di imposta del 25% sulla spesa energetica

oppure Opera nei settori indicati dall'Allegato 5 delle linee guida CE e possiede un IVAL non inferiore al 20%

ed è ricompresa nell'elenco CSEA del 2022

Produce e autoconsuma energia elettrica

Opera nei settori indicati dall'Allegato 3 delle linee guida CE

Variazione del costo medio dei combustibili utilizzati per la produzione di energia superiore al 30%

-

Credito di imposta del 25% sui kWh prodotti e autoconsumati, valorizzati al PUN del II trimestre 2022

Credito di imposta del 25% sui kWh prodotti e autoconsumati, valorizzati al PUN del III trimestre 2022

oppure Opera nei settori indicati dall'Allegato 5 delle linee guida CE e possiede un IVAL non inferiore al 20%

ed è ricompresa nell'elenco CSEA del 2022

Impresa non energivora

Acquista energia elettrica

Dotata di contatore di potenza pari o superiore a 16,5 kWh

Variazione del costo medio del kWh superiore al 30%

-

Credito di imposta del 15% sulla spesa energetica

Credito di imposta del 15% sulla spesa energetica

Impresa gasivora

Acquista gas naturale

Opera nei settori indicati dall'Allegato 1 del DM 547/2021 e ha consumato nel I trim. 2022 un volume almeno pari a 0,25 GWh

Variazione prezzo medio di riferimento del MI-GAS superiore al 30%

Credito di imposta del 10% sui consumi non termoelettrici

Credito di imposta del 25% sui consumi non termoelettrici

Credito di imposta del 25% sui consumi non termoelettrici

Impresa non gasivora

Nessun requisito specifico

-

Credito di imposta del 25% sui consumi non termoelettrici

Credito di imposta del 25% sui consumi non termoelettrici

 

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 01/10/2022 Sport bonus erogazioni liberali 2022: dal 1 ottobre le domande

Credito d'imposta erogazioni liberali per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici: anticipata dal 15 al 1 ottobre la seconda finestra di invio domande

Sport bonus erogazioni liberali 2022: dal 1 ottobre le domande

Credito d'imposta erogazioni liberali per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici: anticipata dal 15 al 1 ottobre la seconda finestra di invio domande

Fondo nuove competenze, nuovo adempimento per il saldo

Decreto ANPAL per la liquidazione dei finanziamenti già richiesti sul fnc serve una nuova dichiarazione dai datori di lavoro. A partire dal 5.10.2022.

Fondo filiera apistica: in arrivo il fac simile per le domande

Il fondo per la filiera apistica sostiene gli apicultori con risorse per il 2022 che ammontano a circa 8ML di euro. Entro l'8 ottobre il modulo per le domande

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.