HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

CRIPTOVALUTE: REGISTRO DEGLI OPERATORI AL VIA IL 16 MAGGIO

Criptovalute: registro degli operatori al via il 16 maggio

Requisiti e modalita di iscrizione al Registro per gli operatori in valuta virtuale, attivo dal 16 maggio 2022. Per chi già opera , domanda entro 60 giorni. Ecco i dettagli


Sarà attivo dal 16 maggio prossimo il nuovo  registro per gli operatori di criptovalute,  previsto dal Decreto ministeriale del 13  gennaio 2022. (QUI il testo).

 Lo comunica l’OAM, Organismo Agenti e Mediatori incaricato della gestione. Per essere in regola , coloro che già operano nel settore, in possesso dei requisiti , dovranno presentare domanda di iscrizione al Registro entro i 60 giorni successivi per continuare a lavorare. Attraverso il registro saranno effettuate 

  1. la comunicazione di inizio attivita e le 
  2. comunicazioni trimestrali  dei dati delle prestazioni effettuate.

L'obbligo riguarda:

  1.  i prestatori di servizi relativi all'utilizzo si valuta virtuale (criptovalute) e
  2. i prestatori di servizi di portafoglio digitale.

Vediamo di seguito  in dettaglio i requisiti e le modalità per fare domanda.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Leggi anche Criptovalute  e obblighi dichiarativi , come orientarsi

Ti potrebbero interessare  per approfondire gli ebook 

1) Requisiti per l'iscrizione al Registro Operatori valuta virtuale


 I requisiti per l’iscrizione, previsti dalla normativa in vigore, sono: 

  1. per i soggetti diversi dalle persone fisiche sede legale e amministrativa in Italia o, per i soggetti comunitari, stabile organizzazione nel territorio della Repubblica;
  2.  per le persone fisiche cittadinanza italiana o di uno Stato dell'Unione europea o di Stato diverso e  domicilio nel territorio della Repubblica.

2) Domanda, e iter di iscrizione al Registro operatori criptovalute - Contributo una tantum

Dal 16 maggio 2022  chi intende iniziare l'attività di operatore nel settore delle valute virtuali dovrà preventivamente registrarsi  nella sezione speciale del Registro dei cambiavalute all'interno dell'area riservata della piattaforma OAM.

ATTENZIONE La “Registrazione” al portale web dell’Organismo NON equivale a comunicare la  propria operatività in Italia per l’iscrizione nella Sezione speciale del Registro dei Cambiavalute  per effettuare la quale è necessario compilare l’apposito servizio disponibile in area privata, dopo aver  completato la “Registrazione” stessa.

Per la registrazione al portale è richiesta una casella di posta elettronica certificata   (PEC), già attiva al momento della registrazione

Per chi già sta operando è previsto un termine di 60 giorni decorrenti dal 16 maggio 2022 per l'iscrizione 

Nella pagina web www.organismo-am.it, sarà disponibile il servizio di “Registrazione” in cui vanno inseriti i dati anagrafici .

Una volta completata la registrazione, l’utente avrà a disposizione una propria area privata, ad accesso riservato con password all’interno della quale potrà usufruire dei servizi telematici messi a disposizione dall’Organismo. 

Tramite la propria area  è possibile compilare firmare e inviare l’apposito modulo informatico di comunicazione di attività.

Devono essere indicati:

  •  i propri dati anagrafici (della società, in caso di persone giuridiche, inclusi dati anagrafici del legale rappresentante), 
  • identificativo fiscale, 
  • estremi documento di identificazione,
  •  un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC),
  • la tipologia di attività e servizi prestati, 
  • le modalità di svolgimento del servizio (punti fisici, ATM, indirizzi web).

 Alla comunicazione va allegata copia del documento di identificazione del soggetto che la effettua e, nel caso di soggetto diverso da persona fisica, del legale rappresentante nonché la visura camerale aggiornata.

CONTRIBUTO UNA TANTUM

La registrazione nel Registro prevede il pagamento di un contributo una tantum , di cui  andra inviata la ricevuta  

L'importo del contributo è pari a 

  • 500 euro per le persone fisiche e 
  • 8.300  euro per le società .

ITER DELLA DOMANDA

Dalla ricezione della domanda l'OAM avra 15 giorni di tempo per verificare regolarità e completezza della comunicazione e della documentazione allegata.

Il termine puo essere sospeso una sola volta, e per un massimo di 10 giorni,  in caso di  comunicazione incompleta ,  per l'integrazione.

 Decorsi i termini previsti, se la documentazione richiesta risultasse non pervenuta o insufficiente, l'organismo Agenti e mediatori puo negare l’iscrizione nella Sezione speciale del Registro, dandone tempestiva e motivata comunicazione all’interessato.

Potrà comunque essere presentata una successiva richiesta di iscrizione.

3) Obbligo di trasmissione dati all'OAM

Gli operatori iscritti devono trasmettere all’OAM, per via telematica, i dati relativi alle operazioni effettuate sul territorio della Repubblica italiana. La trasmissione deve essere effettuata con cadenza trimestrale e riguarda in particolare i dati identificativi e dati sintetici sull’operatività complessiva in Italia, suddivisi per singolo cliente .

Nel dettaglio dovranno essere inviati telematicamente all’OAM:

Dati identificativi del cliente:

1. Cognome e nome;

2. Luogo e data di nascita;

3. Residenza;

4. Codice fiscale/Partita IVA, ove assegnato;

5. Estremi del documento di identificazione.

Dati relativi all’operatività complessiva per singolo cliente:

1) controvalore in euro, alla data dell’ultimo giorno del trimestre di riferimento, del saldo  totale delle valute legali e delle valute virtuali riferibili a ciascun cliente;

2) numero e controvalore complessivo in euro, alla data dell’ultimo giorno del trimestre di riferimento, delle operazioni di conversione da valuta legale a virtuale e da virtuale a legaleriferibili a ciascun cliente;

3) numero delle operazioni di conversione tra valute virtuali riferibili a ciascun cliente;

4) numero delle operazioni di trasferimento di valuta virtuale in uscita e in ingresso da/verso il prestatore di servizi relativi all’utilizzo di valuta virtuale riferibili a ciascun cliente;

5) numero e controvalore in euro, alla data dell’ultimo giorno del trimestre di riferimento, dell’ammontare delle operazioni di trasferimento di valuta legale in uscita e in ingressoda/verso il prestatore di servizi relativi all’utilizzo di valuta virtuale, riferibili a ciascun cliente  e suddivise per trasferimenti in contante e strumenti tracciabili.

4) I dati del registro e guide operative


  • cognome e nome del prestatore di servizi relativi all’utilizzo di valuta virtuale o di portafoglio digitale se persona fisica o denominazione sociale e sede legale o sede della stabile organizzazione a in caso di soggetto diverso da persona fisica; 
  • codice fiscale o partita IVA, ove assegnato; 
  • indicazione della tipologia di servizio prestato; 
  • indirizzo dei punti fisici di operatività, compresi gli eventuali sportelli automatici (ATM), e/o l’indirizzo web tramite il quale il servizio è svolto.

Ai seguenti link è possibile scaricare le Guide operative 

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 07/12/2022 Modello Red pensionati: arriva la videoguida per la dichiarazione

INPS annuncia una nuova guida personalizzata per la dichiarazione reddituale RED relativa al 2020 per la quale è iniziata la campagna di solleciti

Modello Red pensionati: arriva la videoguida per la dichiarazione

INPS annuncia una nuova guida personalizzata per la dichiarazione reddituale RED relativa al 2020 per la quale è iniziata la campagna di solleciti

Guide turistiche: si prepara la riforma della professione

Audizione al ministero del Turismo di 7 associazioni delle guide turistiche per il progetto di riforma dell'accesso all'abilitazione professionale

Ispezioni sul lavoro: delega diretta dalle Procure

Nuovo protocollo di collaborazione tra INL e procure della repubblica: si amplia il campo dei controlli affidati all'ispettorato

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.