Speciale Pubblicato il 02/08/2019

Fondo Salute Sempre grafici, carta: proroga iscrizione

di Staff di Fiscoetasse

Tempo di lettura: 3 minuti
FONDO SANITARIO

In mancanza del rinnovo contrattuale si proroga l'iscrizione automatica al fondo sanitario integrativo delle aziende grafiche editoriali edella carta

L'11 luglio 2019 Assografici, Aie, Anes e le organizzazioni sindacali dei lavoratori (Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Ui) hanno firmato un accordo per una nuova proroga   per l'iscrizione automatica dei dipendenti a tempo indeterminato al fondo di assistenza sanitaria integrativa Salute Sempre.

   La proroga è fissata  al 31 dicembre 2019, quindi dalla scadenza originaria  del 1 luglio a quella data le aziende continueranno a versare la quota a carico del lavoratore con il relativo versamento del 30% del contributo previsto, oltre che la propria. 

Sono escluse dall'obbligo dell'iscrizione e del relativo versamento al Fondo le aziende che hanno forme di prevenzione e/o assistenza sanitaria integrativa a favore della generalità dei lavoratori o di alcune categorie di dipendenti, complessivamente equivalenti a quelle erogate dal Fondo. Nel caso in cui le forme di prevenzione e assistenza sanitaria integrativa riguardassero solo alcune categorie di lavoratori, l'esclusione dall'obbligo di iscrizione riguarderebbe esclusivamente queste categorie di lavoratori.

L'articolo continua dopo la pubblicità



Fondo sanitario integrativo Salute Sempre:cos'è?

Il fondo Salute Sempre è stato costituito nel 2012  con l'accordo tra ASSOGRAFICI, AIE, ANES, ASSOCARTA, UGL CHIMICI, SLC-CGIL, FISTEL-CISL e UILCOM per fornire servizi di assistenza sanitaria integrativa ai dipendenti delle aziende che applicano:

  1. il  CCNL per i dipendenti delle aziende grafiche ed affini e delle aziende editoriali anche multimediali e
  2. (a partire dal 2014) il CCNL per le aziende esercenti l’industria della carta e cartone, della cellulosa, pasta legno, fibra vulcanizzata e presfibra e per le aziende cartotecniche e trasformatrici della carta.

Hanno l’obbligo di iscriversi al Fondo e a versare i contributi previsti, dal 1° gennaio 2013 le aziende destinatarie del CCNL 1 e dal 1° gennaio 2014 le aziende destinatarie del CCNL 2.

Il Fondo “Salute Sempre” è senza fini di lucro e garantisce agli iscritti ed ai beneficiari trattamenti di assistenza sanitaria integrativa al Servizio Sanitario Nazionale, nei limiti e nelle forme stabiliti dal Regolamento Attuativo e dalle deliberazioni del Consiglio Direttivo.

L'ente incaricato dell'erogazione delle prestazioni sanitari e in convenzione  è UNISALUTE.

Fondo Salute Sempre: diritto dovere di iscrizione

Le aziende  hanno l’obbligo di iscrivere al Fondo tutti i dipendenti a tempo indeterminato e gli apprendisti il cui rapporto sia regolato dai medesimi contratti collettivi nazionali di lavoro. Dal 1 gennaio 2016 anche per i lavoratori a tempo determinato e i lavoratori somministrati (durata minima 3 mesi) è possibile l’adesione a Salute Sempre se  prevista dal contratto di riferimento.

Sono escluse dall’obbligo contrattuale di iscrizione dei dipendenti e relativo versamento le aziende che hanno forme di assistenza sanitaria integrativa a favore  dei lavoratori ; nel caso in cui le forme di assistenza sanitaria integrativa riguardassero solo alcune categorie di lavoratori, l’esclusione riguarda unicamente queste categorie 

Il versamento del contributo di iscrizione è a carico delle aziende .Per il 2019 il contributo èancora  fissato in 10 euro annui per ogni lavoratore La quota avrebbe dovuto essere a carico al 70% dellìazienda e al 30% del lavoratore ma il mancato rinnovo del contratto ha dato 

I lavoratori iscritti  automaticamente , possono iscrivere al Fondo i seguenti familiari :

A) coniuge/convivente more uxorio,

B) figli minorenni,

C) figli fiscalmente a carico fino a 26 anni,

D) i figli con un grado di invalidità superiore al 66% nei limiti previsti dalla convenzione con gli istituti assicurativi o mutualistici.

Se si decide in questo senso l'iscrizione deve riguardare tutto il nucleo familaire.  Dal 2016 il coniuge fiscalmente a carico è compreso nella copertura del titolare.

La contribuzione aggiuntiva è completamente a carico dei lavoratori iscritti; il versamento è annuale ed è pari a 90€    per ciascun componente.

Fondo integrativo Salute Sempre : Casi particolari

Vi sono casi in cui il versamento dei contributi al Fondo Salute Sempre da parte dell’azienda per alcuni periodi non è obbligatorio:

  • stato di disoccupazione o di mobilità
  • aspettativa non retribuita 
  • cassa integrazione guadagni a zero ore.

In questi casi i  lavoratori già iscritti al Fondo Salute Sempre  possono  comunque proseguire volontariamente la contribuzione.




Prodotti consigliati per te

32,00 € + IVA
27,20 € + IVA
18,00 € + IVA
15,30 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)