Speciale Pubblicato il 12/04/2013

Bilancio in forma abbreviata, come e quando è possibile ricorrervi

di Erario Anna Eleonora

168x126 bilancio

In vista della scadenza ormai prossima per la stesura dei bilanci, è bene ricordare che le società di minori dimensioni possono redigere il bilancio in forma abbreviata, in luogo di quello ordinario

Il bilancio "in forma abbreviata" è disciplinato dall'art. 2435 - bis del Codice civile e permette, alle società che non hanno superato determinati parametri e che non hanno emesso titoli negoziati in mercati regolamentati, di fruire, nella redazione del bilancio medesimo, di una notevole semplificazione dei contenuti informativi, sia dello stato patrimoniale, che del conto economico e della nota integrativa.
Anche se il bilancio viene redatto in forma semplificata, esso deve comunque rispettare le clausole generali fissate dall'art. 2423 del c.c. per la redazione del bilancio, nel senso che deve risultare chiaro e deve fornire una rappresentazione veritiera e corretta della situazione aziendale.
Qualora, per avere una rappresentazione veritiera, si renda necessario integrare i dati forniti, tali informazioni complementari devono essere rese.
E' bene precisare che l'uso delle semplificazioni previste in caso di adozione del bilancio abbreviato è facoltativo, non obbligatorio. Pertanto è possibile, ad esempio, redigere in forma semplificata la Nota integrativa, ma non anche lo Stato patrimoniale ed il Conto economico, ottenendo in tal modo un bilancio “misto”.
E', inoltre, comunque consentita l’adozione della forma ordinaria. Quest’ultima può risultare opportuna, anche in mancanza del superamento dei parametri previsti, in considerazione della natura e complessità del soggetto cui il bilancio si riferisce.

Di recente pubblicazione ti segnaliamo l'eBook "Chiusura dei conti e redazione del Bilancio 2018" aggiornato al 28 gennaio con i principi contabili OIC 28 “Patrimonio Netto” e OIC 32 “Strumenti finanziari derivati”.

Inoltre ti potrebbe interessare Bilancio Europeo GB Entry - Software - e il Pacchetto Dichiarativi 2019 una raccolta completa di 7 Tools in excel utili per la compilazione delle Dichiarazioni dei redditi 2019 + word raccolta dati IVA ad un prezzo speciale!

I parametri per l'adozione del bilancio in forma abbreviata

Possono redigere il bilancio in forma abbreviata le società, che:
  • NON abbiano emesso titoli negoziati in mercati regolamentati;
  • nel primo esercizio o, successivamente, per due esercizi consecutivi, NON abbiano superato 2 dei seguenti limiti:
    • Totale attivo Stato patrimoniale: € 4.400.000,00;
    • Ricavi delle vendite e delle prestazioni: € 8.800.000,00;
    • Dipendenti occupati in media durante l'esercizio: 50 unità.

Ti potrebbe interessa l'ebook 730 e Dichiarazione dei redditi 2019 (eBook) - 100 voci di spesa da portare in detrazione nella dichiarazione dei redditi.

Vieni a scoprire i nostri fogli di calcolo per la precompilazione automatica dei quadri più complessi dei modelli di dichiarazione 2019 e tante altre utilità per la loro predisposizione nella sezione Speciale Dichiarazioni fiscali 2019 del Business Center.

Segui gratuitamente il Dossier Dichiarazione 730/2019 per aggiornamenti, news e approfondimenti.

Gli argomenti della Circolare Settimanale per lo Studio n. 15 del 12 Aprile 2013

INDICE:
LA SETTIMANA IN BREVE
LE PRINCIPALI NOTIZIE FISCALI DELLA SETTIMANA
Pagina 2
LE SCHEDE INFORMATIVE
LE NOVITÀ FISCALI DEL DECRETO "SBLOCCA DEBITI"
E' stato approvato e pubblicato in Gazzetta il D.L. n. 35/2013 sul pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione. Il Provvedimento contiene anche alcune novità normative di carattere fiscali inerenti l'IMU, la TARES ed il limite di compensazione dei crediti.
Pagina 5
FOTOVOLTAICO, OK ALLA DETRAZIONE IRPEF DEL 36% / 50%
L'Agenzia delle Entrate è di recente intervenuta, con la Risoluzione n. 22/E dell'8 aprile scorso, sulle spese sostenute per l'acquisto e la realizzazione di un impianto fotovoltaico, ammettendole alla detrazione Irpef del 36% (o 50%).
Pagina 9
LA TRASMISSIONE DEL MOD. SSP ENTRO IL 30 APRILE DA PARTE DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE
Entro il 30 aprile le cliniche private devono inviare all'Agenzia delle Entrate la comunicazione dei compensi riscossi nel 2012, in nome e per conto di ciascun professionista che svolge attività di lavoro autonomo, medico o paramedico, all'interno delle strutture stesse.
Pagina 12
AGGIORNAMENTO CONTINUO: IL SAPERE PER FARE
IL BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA
Nella nostra consueta rubrica, analizziamo le caratteristiche del bilancio in forma abbreviata, in vista della scadenza ormai prossima per la stesura dei bilanci.
Pagina 16
CASI RISOLTI
Pagina 22
PRASSI DELLA SETTIMANA
LE RISOLUZIONI DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti delle Risoluzioni dell’Agenzia in ordine cronologico
Pagina 23
I COMUNICATI STAMPA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE
Una sintesi dei contenuti dei Comunicati stampa dell’Agenzia in ordine cronologico
Pagina 24

SCADENZARIO
SCADENZARIO BISETTIMANALE DAL 15.04.2013 AL 30.04.2013
Pagina 25



Prodotti per Il bilancio d'esercizio 2019, Oneri deducibili e Detraibili, Adempimenti Iva 2019, IMU - Imposta Municipale Unica, Tosap - Cosap - Tarsu - Tasse varie, Attualità in Pillole

 
4,90 € + IVA
14,90 € + IVA
12,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)