HOME

/

DIRITTO

/

CODICE DELLA CRISI D'IMPRESA E DELL'INSOLVENZA 2022

/

LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LE NOVITÀ DEL DECRETO SVILUPPO

Le procedure concorsuali dopo le novità del Decreto Sviluppo

Le modifiche alla legge fallimentare hanno novellato la disciplina relativa al piano di risanamento, all’accordo di ristrutturazione dei debiti, e del concordato preventivo, prevedendo in particolare una maggiore protezione delle imprese in crisi che tentano una soluzione alla crisi di impresa.

L’art. 33 (Revisione della legge fallimentare per favorire la continuità aziendale) della legge 134/20121, di conversione del decreto legge 83/2012, recante misure urgenti per la crescita del Paese (cd. Decreto Sviluppo, o Decreto Passera), ha modificato numerosi articoli della legge fallimentare (R.D. 267/42), con la finalità, come dichiarata dal Governo Monti nella relazione di accompagnamento al decreto legge, di “migliorare l’efficienza dei procedimenti di composizione delle crisi d’impresa disciplinati dalla legge fallimentare, superando le criticità emerse in sede applicativa, e promuovendo l’emersione anticipata della difficoltà di adempimento dell’imprenditore”.

Le modifiche hanno riguardato essenzialmente:
1) Indipendenza del professionista che attesta il piano di risanamento;
2) Ampliamento delle finalità della relazione di attestazione;
3) Protezione della vendita degli immobili dell’impresa in crisi;
4) Anticipazione della tempistica della domanda di concordato preventivo;
5) Pubblicazione della domanda di concordato preventivo nel registro delle imprese e rafforzamento
della protezione derivante dalla domanda;
6) Ampliamento della documentazione a corredo della domanda di concordato preventivo;
7) Possibilità di scioglimento dei contratti in corso di esecuzione nel concordato preventivo;
8) Semplificazione della procedura di approvazione del concordato preventivo;
9) Introduzione della nuova procedura del concordato con continuità aziendale;
10) Estensione della prededucibilità alle diverse tipologie di finanziamenti alle imprese in crisi;
11) Possibilità di richiedere l’autorizzazione di contrarre prestiti prededucibili e pagare i fornitori;
12) Esenzione dagli obblighi civilistici di ricapitalizzazione e di scioglimento in caso di riduzione
del capitale sociale;
13) Inasprimento delle sanzioni penali per i professionisti attestatori di piani.

1) Per approfondire tutte le Novita Sulle procedure concorsuali Scarica l'E-book

Le procedure concorsuali dopo le novità del Decreto Sviluppo (E-Book)

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CODICE DELLA CRISI D'IMPRESA E DELL'INSOLVENZA 2022 · 10/08/2022 Vendita diretta immobili privi di rendita catastale: novità nel Semplificazioni

Conversione decreto semplificazioni: ecco cosa cambia in caso di vendita diretta immobili privi di rendita catastale su proposta del debitore

Vendita diretta immobili privi di rendita catastale: novità nel Semplificazioni

Conversione decreto semplificazioni: ecco cosa cambia in caso di vendita diretta immobili privi di rendita catastale su proposta del debitore

Crisi d'impresa: dal 15 luglio il professionista può trattare sul compenso

Dal 15 luglio è in vigore il nuovo codice della crisi d'impresa. Novità per i professionisti esperti che passano da compensi fissi a compensi trattabili

Indicatori non finanziari (NFI e KPI) e la contabilità generale

La Continuità aziendale al 31 dicembre 2022 secondo l’ISA Italia 570, Gli indicatori non finanziari (NFI e KPI) e la contabilità generale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.