Speciale Pubblicato il 29/01/2019

Super bollo auto 2018 2019: scadenze e modalità di pagamento

di Gesuato Elisabetta

super_bollo_auto

Super bollo entro il 31 gennaio 2019 per le auto potenti: come calcolarlo e versarlo

Il superbollo è un’addizionale erariale alla tassa automobilistica. Si tratta, in sostanza, di un ulteriore importo da versare oltre all’ordinario bollo auto, con la differenza che, mentre quest’ultimo è una tassa regionale il superbollo è destinato alle casse dello Stato.

L’addizionale erariale della tassa automobilistica (c.d. “superbollo”) è stata introdotta a partire dal 2011 dall’art. 23, comma 21, del D.l. 98/2011, per autovetture e autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore ai 225 kW (pari a 306 cavalli).

La Manovra Monti ha, però, inasprito il superbollo dal 1° gennaio 2012 (art. 16, comma 1, D.L. n. 201/2011) portandolo da € 10 a 20 per ogni kW superiore alla soglia ed ha altresì stabilito che il tributo sia applicato su tutte le autovetture e gli autoveicoli con potenza effettiva del motore superiore a 185 kW (pari a 252 cv). Essendosi abbassata la soglia di potenza dai 225 ai 185 kW, la platea interessata è divenuta molto più ampia.

Per il versamento si deve utilizzare il “Mod. F24 elementi identificativi”, che non permette compensazioni, indicando il codice tributo 3364. Gli omessi o ritardati versamenti saranno puniti con la sanzione pari al 30% dell’importo omesso.

Per ulteriori approfondimenti scarica la Circolare del Giorno gratuita "Super bollo auto di lusso entro il 31.01.2019"

In caso di tardato o omesso versamento utilizza il nostro foglio di calcolo excel per determinare gli importi dovuti in caso di ravvedimento operoso e compilare correttamente il mod. F24. Il foglio di calcolo è aggiornato al tasso di interesse legale in vigore dal 1° gennaio 2019. "Ravvedimento operoso 2019 - Foglio di calcolo excel"

Super bollo: chi deve pagare

Il superbollo va versato da tutti i contribuenti che, alla scadenza del termine utile per il pagamento del bollo (tassa automobilistica), risultano possessori di veicoli con potenza superiore ai 185 kW. Per possessori si intendono:

  • i proprietari;
  • gli usufruttuari;
  • gli acquirenti con patto di riservato dominio;
  • gli utilizzatori a titolo di locazione finanziaria, così come risultano essere iscritti al PRA (Pubblico registro automobilistico).

I veicoli interessati, essendo quelli di potenza superiore a 185 kW, saranno, quindi, quelli di grossa cilindrata quali berline di lusso, auto sportive e grandi Suv.

Per verificare se la proprio auto è soggetta o meno all’addizionale erariale sulla tassa automobilistica basta controllare sul libretto di circolazione il valore della potenza del motore, espresso in kW.

In caso di prima immatricolazione, il superbollo è dovuto per intero senza alcun ragguaglio ai mesi di possesso o detenzione, mentre il bollo auto ordinario viene versato per un numero variabile di mesi, in base a quanti mesi effettivi intercorrono dall’immatricolazione alla prima scadenza.

Super bollo: a queli auto si applica

Il super bollo deve essere pagato per le auto iscritte al PRA (pubblico registro automobilistico).
Per tale ragione, il superbollo non è dovuto se:

  • il veicolo è stato venduto prima del 1° gennaio 2019 (nel caso di specie) mediante la stipula di un atto pubblico o di una scrittura privata con firme autenticate;
  • il veicolo può fruire di un regime di esenzione dal pagamento della tassa automobilista, come nel caso delle esenzioni disposte dall’art. 17 del DPR 5 febbraio 1953, n. 39 (Testo Unico delle leggi sulle tasse automobilistiche), tra le quali si ricordano l’esenzione spettante per gli autoveicoli del Presidente della Repubblica e quelle per i veicoli in dotazione dei corpi armati dello Stato;
  • il veicolo per il trasporto promiscuo di persone è stato consegnato, per la rivendita, alle imprese autorizzate o comunque abilitate al commercio dei medesimi; per tali veicoli, infatti, opera il regime di interruzione dell’obbligo di corrispondere la tassa automobilistica ai sensi dell’art. 5 del D.L. 30 dicembre 1982, n. 953. Pertanto, per il periodo di interruzione dal pagamento della tassa automobilistica, anche l’addizionale erariale non dovrà essere corrisposta e ritornerà dovuta al termine del periodo di interruzione, secondo le regole previste per i veicoli di nuova immatricolazione;
  • il veicolo è classificato come “storico” (cioè sono decorsi almeno 30 anni dalla sua costruzione), in quanto, come tale, gode dell’esenzione dal pagamento della tassa automobilistica disposta dall’art. 63 della Legge n. 342/2000.

Super bollo: calcolo

Il super bollo è pari a 20 Euro per ogni kw superiore alla soglia (185 kW), pertanto per esempio:

  • nel caso di un’autovettura con potenza pari a 250 kW, l’importo da versare sarà pari a € 1.300: (250-185) = 65 --> 65 × 20 = € 1.300
  • nel caso di un’autovettura con potenza pari a 200 kW, l’importo da versare sarà pari a € 300: (200-185) = 15 --> 15 × 20 = € 300

L'Agenzia delle Entrate ha reso disponibile gratuitamente, sul suo sito internet, un calcolatore del super bollo, per agevolare i contribuenti: "Calcolo del super bollo servizio gratuito Agenzia delle Entrate".

Si tenga conto, inoltre, che è prevista riduzione graduale del superbollo in base all’età (data di costruzione) del veicolo, in particolare:

  • dopo 5 anni dalla data di costruzione del veicolo: il superbollo si riduce al 60% (12 € per ogni kW eccedente i 185 kW);
  • dopo 10 anni dalla data di costruzione del veicolo: il superbollo si riduce al 30% (6 € per ogni kW eccedente i 185 kW);
  • dopo 15 anni dalla data di costruzione del veicolo: il superbollo si riduce al 15% (3 € per ogni kW eccedente i 185 kW);
  • dopo 20 anni dalla data di costruzione del veicolo: il superbollo non è più dovuto.

Tali periodi decorrono dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di costruzione. L’anno di costruzione si presume coincidente con l’anno di immatricolazione, salvo prova contraria.

Super bollo: modalità di versamento

Il super bollo deve essere versato contestualmente al bollo ordinario (decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 07.10.2011, attuativo dell’art. 23, comma 21, del D.L. n. 98/2011).
Di conseguenza, i soggetti possessori, a vario titolo, di autovetture ed autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 185Kw e con bollo scadente a dicembre 2018, devono versare entro il prossimo 31 gennaio, contestualmente al bollo, anche l’addizionale erariale alla tassa automobilistica (c.d. “superbollo”).
Il pagamento deve essere effettuato con il modello “F24 elementi identificativi”, utilizzando il codice tributo "3364". Per la compilazione del Mod. F24 elementi identificativi puoi utilizzare il software gratuito disponibile sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate "Software di compilazione F24 Elementi identificativi dell'Agenzia delle Entrate".

Super bollo: sanzioni

In caso di omesso o insufficiente versamento dell’addizionale si applica la sanzione di cui all’articolo 13 del D. Lgs. 18 dicembre 1997, n. 471, pari al 30% dell’importo non versato.

Sebbene non esplicitato dalla norma, il richiamo al regime sanzionatorio di cui all’art. 13 del D. Lgs. n. 471/1997 fa ritenere che, in caso di omesso o insufficiente versamento del superbollo, il contribuente possa sanare spontaneamente la violazione ricorrendo all’istituto del ravvedimento operoso come per il bollo ordinario.
In tal caso, per il versamento della sanzione e degli interessi dovranno essere utilizzati rispettivamente i seguenti codici tributo:

  • "3365", per la sanzione,
  • "3366" per gli interessi.
     




Prodotti per Deducibilità e detraibilità auto 2019, Tosap - Cosap - Tarsu - Tasse varie

19,00 € + IVA
16,15 € + IVA
14,33 € + IVA
12,40 € + IVA

Commenti

Buongiorno se lauto stata immatricolata il 23/12/2016 sono tenuta a pagare il superbollo del 2016? HO ricevuto comunicazione dall'agenzia delle entrate. Grazie in anticipo

Commento di Teresa (15:35 del 16/07/2019)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)