IN PRIMO PIANO:

Speciale Pubblicato il 15/09/2009

Il censimento degli enti non profit

Tempo di lettura: 1minuto

Commenta Stampa

L’articolo 30 del Decreto Legge numero 185 del 2008, convertito dalla Legge numero 2 del 2009, prevede un censimento e un filtro sulle organizzazioni non profit, al fine di evitare abusi nella detassazione delle entrate.

Visita la nostra sezione dedicata al Terzo Settore con Software, ebook e Formulari sempre aggiornati, tra questi ti segnaliamo in particolare:

1) Contenuti e modulistica dell’operazione di censimento delle organizzazioni non profit

Con provvedimento del 2 Settembre 2009, l’Agenzia delle Entrate ha dettato tempi, contenuti e modulistica dell’operazione di censimento delle organizzazioni non profit.
Gli enti non profit si trovano così a dover compilare un modulo composto da 38 domande, le quali riguardano tutti gli aspetti giuridici ed economici della vita associativa; il modulo deve essere trasmesso all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, entro il prossimo 30 Ottobre.

Con Comunicato Stampa del 15 Ottobre 2009 dell'Agenzia delle Entrate, si sono estesi i termini per la presentazione del modello da parte degli enti associativi, il cui appuntamento con l'invio del documento e' ora rinviato al 15 dicembre 2009.

Oltre 200mila enti si troveranno ad effettuare questo ulteriore adempimento.

Il modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali deve essere presentato dagli enti associativi di natura privatistica, incluse le società sportive dilettantistiche e le organizzazioni di volontariato, per poter beneficiare delle agevolazioni fiscali ai fini delle imposte sui redditi e dell’Iva.

Non devono provvedere all’effettuazione della comunicazione:
- le associazioni pro-loco che abbiano esercitato l’opzione per il regime agevolativo (Legge numero 398 del 1991), avendo conseguito nel periodo d’imposta precedente proventi inferiori ad Euro 250.000,00;
- gli enti associativi dilettantistici iscritti nel registro del Coni che non svolgono attività commerciale;
- le organizzazioni di volontariato iscritte nei registri regionali (articolo 6, della Legge numero 266 del 1991) che non esercitano attività commerciali diverse da quelle marginali.

Gli enti che già esistevano alla data di entrata in vigore del Decreto Legge numero 185 del 2008, vale a dire il 29 Novembre 2008, devono presentare il modello entro il 30 Ottobre 2009. Per gli enti, la cui costituzione è avvenuta successivamente al 29 Novembre 2008, devono presentare il modello entro sessanta giorni dalla data di costituzione, oppure entro il 30 Ottobre 2009 se il periodo di sessanta giorni è scaduto prima di tale data.

Qui di seguito si riporta il modello da compilare con le relative istruzioni.

1 FILE ALLEGATO:
Modello Enti Associativi

Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Partita Doppia 3: Casi pratici
In PROMOZIONE a 18,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2020-12-19
La significativita' di revisione (Excel)
In PROMOZIONE a 12,90 € + IVA invece di 16,90 € + IVA fino al 2020-12-15
Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2020-12-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE