Rassegna stampa Pubblicato il 21/06/2005

La GdF controlla il lusso

L'Amministrazione punta sempre di più sul "redditometro"

Lo strumento del redditometro, per l'accertamento sintetico del reddito dei contribuenti, con i recenti aggiornamenti dei coefficienti e degli indici sembra riscuotere sempre maggiore interesse da parte dell'Amministrazione Finanziaria nella scelta degli strumenti da utilizzare contro l'evasione fiscale. La Guardia di Finanza ha ricevuto precise disposizioni dal ministero per raccogliere, nel corso della propria normale attività di controllo sul territorio, proprio gli elementi utili per l'applicazione del redditometro: auto e case di lusso, cavalli da corsa, barche e aerei personali, collaboratori domestici, intestati a prestanome o società fittizie.

Ti potrebbe interessare il Focus sul Business Center su Accertamento e Contenzioso

Ti puo essere utile l'e-book Strumenti deflattivi del Contenzioso tributario (eBook)

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Accertamento e controlli , Redditometro

 
4,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)