HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

INAIL BUONE PRATICHE IN EDILIZIA: NUOVA PROROGA AL 5 APRILE

INAIL Buone pratiche in edilizia: nuova proroga al 5 aprile

Slitta di nuovo al 5.4.2024 il termine per partecipare alla II edizione del concorso INAIL che premia le buone pratiche per la sicurezza nei cantieri edili. Di cosa si tratta

Ascolta la versione audio dell'articolo

E' stata aperta il 5 settembre alle ore 12.00 la procedura relativa al bando INAIL  "Archivio delle buone pratiche per la salute e sicurezza sul lavoro nei cantieri temporanei o mobili” che intende premiare esempi positivi di procedure di sicurezza per il lavoro in edilizia. 

Con avviso del 28 novembre INAIL aveva comunicato la proroga per l'inoltro delle domande dal 4 dicembre  al 5 febbraio 2024, alle ore  18.00.

Un nuovo comunicato , in data 2 febbraio 2024,  informa  che la data ultima di disponibilità della procedura telematica per l’inoltro delle domande di partecipazione, viene ulteriormente prorogata al 5 aprile 2024.

Il concorso  ha l'obiettivo di  contribuire a diffondere soluzioni innovative, efficaci e trasferibili, a tutela dei lavoratori, creando un archivio di documentazione utile per tutti gli operatori del settore 

Il bando è inserito anche tra le azioni di sensibilizzazione previste dal nuovo Piano nazionale della prevenzione in edilizia 2020-2025, parte integrante del Piano nazionale della prevenzione 2020-2025.

Bando INAIL Buone pratiche  in edilizia: come partecipare  

Il regolamento del concorso  QUI IL TESTO INTEGRALE, prevede che si possano  candidare:

  1.  le imprese del settore edilizio,
  2.  i professionisti che operano nei cantieri, (coordinatori, architetti , ecc.)
  3.  gli enti pubblici e gli organismi paritetici del settore delle costruzioni.

Le proposte vanno presentate attraverso la procedura online attiva sul sito dell’Inail  previa autenticazione con SPID, CIE, CNS, attraverso  tre steps : 

  • compilazione della scheda di iscrizione
  • caricamento modulistica 
  • compilazione scheda tecnica e caricamento progetto.

Qui gli allegati da compilare

ATTENZIONE Ogni partecipante può presentare una sola proposta. Nel caso di pluralità di invii dello stesso modulo di iscrizione, è preso in considerazione esclusivamente l’ultimo inoltrato.

La valutazione delle  proposte pervenute  sarà di un comitato tecnico che selezionerà  i finalisti da sottoporre alla giuria

Il premio ai progetti di buone pratiche 

Gli elaborati premiati candidabili come “buone prassi” saranno suddivisi per categorie e saranno premiate fino a tre proposte 

Il montepremi complessivo ammonta a  24mila euro  (5000 euro sono destinati ai primi classificati di ciascuna categoria).

 Le buone pratiche premiate saranno presentate nel corso di iniziative  pubbliche dedicate alla prevenzione di infortuni e malattie  e saranno trasmesse alla Commissione consultiva permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro per la procedura di validazione come “buone prassi”.


Puoi approfondire con:  

Fonte immagine: Foto di Peggy und Marco Lachmann-Anke da Pixabay

Tag: IMPRESE EDILI IMPRESE EDILI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO INAIL INAIL

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 01/03/2024 Decreto flussi 2024: compilazione domande e precisazioni

Il ministero chiarisce: domande precompilabili paesi con accordi di cooperazione, patenti autotrasporto, validità verifiche e asseverazioni delle domande respinte nel 2023

Decreto flussi  2024:  compilazione domande e precisazioni

Il ministero chiarisce: domande precompilabili paesi con accordi di cooperazione, patenti autotrasporto, validità verifiche e asseverazioni delle domande respinte nel 2023

CU 2024: dubbio sulla scadenza per lavoro autonomo e provvigioni

I sostituti di imposta possono usufruire del termine del 31 ottobre per l'invio delle CU per redditi di lavorato autonomo di impresa o agenzia? Attesi chiarimenti delle Entrate

CCNL alimentare industria:  firmato il rinnovo 2024

Le novità 2024 e il testo in pdf del contratto nazionale per l'industria agroalimentare . Rinnovo firmato stamattina con aumento TEM di 214 euro

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.