HOME

/

LAVORO

/

MATERNITÀ, FAMIGLIA, CONCILIAZIONE VITA-LAVORO

/

BONUS NIDO: PROROGA PER LE RICEVUTE DEL 2021

3 minuti, Redazione , 14/04/2022

Bonus nido: proroga per le ricevute del 2021

Novità per le domande per Bonus asilo nido e supporto domiciliare 2021 e procedura 2022 Per velocizzare i pagamenti ora l'importo delle rette si può autocertificare

 il messaggio  INPS  n. 925 con le istruzioni aggiornate  sulle modalità per la domanda del bonus asilo nido e supporto domiciliare  2022 per i bambini fino a 3 anni. (articolo 1, comma 355, legge 11 dicembre 2016, n. 232; articolo 1, comma 343, legge 27 dicembre 2019, n. 160; articolo 3, commi 5 e 6, legge 23 dicembre 2021, n. 238) è stato pubblicato lo scorso 28 febbraio 2022.

 La procedura è già online ed è disponibile un videotutorial .

L'istituto ricorda che il beneficio è rivolto ai genitori di figli nati, adottati o affidati e consiste in un bonus per :

  1. sostenere le spese per l’asilo nido oppure 
  2.  un contributo per il supporto presso la propria abitazione, in caso di bambini impossibilitati a frequentare l’asilo perché affetti da gravi patologie che compiono tre anni entro il 31 dicembre 2022. 

Per il 2022 sono disponibili 553, 8 milioni di euro 

Si ricorda che  gli importi del contributo sono calcolati in base all’ ISEE del richiedente ( da  1500 per i ISEE sopra i 40 mila euro a 3000 euro annui per ISEE sotto i 25mila euro)

Bonus nido 2022

La domanda di contributo per asilo nido  deve essere presentata dal genitore o dall’affidatario del minore .Il contributo viene erogato dietro presentazione della documentazione di pagamento delle singole rette (sono esclusi dal contributo  spese di iscrizione, servizi integrativi, come  ludoteche, prescuola, etc.) e non potrà eccedere la spesa effettivamente sostenuta. Le ricevute corrispondenti ai pagamenti delle rette non presentate al momento della  domanda devono essere allegate  non oltre il 1° aprile 2023.

  A partire dall’anno 2022 è stata introdotta una semplificazione  per  velocizzare i pagamenti. Per ogni mensilità prenotata in fase di allegazione del giustificativo di pagamento, il genitore richiedente potrà autocertificare l’importo richiesto in appositi campi.   ATTENZIONE : Il valore da inserire deve includere:

  •  l’importo della retta mensile,
  •  l’eventuale quota di spesa sostenuta per la fornitura dei pasti - sempre relativi alla mensilità selezionata - 
  • ’importo relativo all’imposta di bollo pari a 2 euro.

L'importo a titolo di imposta sul valore aggiunto (IVA) puo essere rimborsata SOLO per  asili nido gestiti da cooperative sociali n quanto dovuta dalla cooperativa a titolo forfettario.

Bonus per supporto domiciliare 

 La domanda di contributo per il supporto domiciliare deve essere presentata dal genitore convivente con il figlio per il quale è richiesta la prestazione ed essere accompagnata da un’attestazione del pediatra che dichiari per l’intero anno l’impossibilità del bambino a frequentare gli asili nido a causa di una grave patologia cronica.

Per usufruire del beneficio per più figli è necessario presentare una domanda distinta per ciascun bambino.

Modalità di presentazione della domanda

La domanda deve essere presentata, corredata dalla documentazione di cui sopra, esclusivamente in via telematica attraverso uno dei seguenti canali:

  • portale web dell’Istituto, utilizzando gli appositi servizi raggiungibili direttamente dalla home page del sito www.inps.it, se si è in possesso di SPID di livello 2 o superiore o una Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS);
  • tramite gli Istituti di Patronato, utilizzando i servizi offerti gratuitamente dagli stessi.

Il servizio online  sul portale www.inps.it,  si raggiunge digitando nel motore di ricerca “bonus nido” e selezionando “Bonus asilo nido e supporto domiciliare – Domanda”.

Nel caso in cui sia già presente in procedura una domanda di Bonus asilo nido presentata nel 2021, la domanda per il 2022 potrà essere inoltrata confermando o modificando i dati esistenti.

Bonus asili nido 2021: proroga per la  documentazione a supporto 

Con il Messaggio n. 1588 dell'8 aprile 2022, l'INPS  comunica che  per le domande presentate nel 2021, il termine per la presentazione delle ricevute corrispondenti ai pagamenti delle rette (non allegate all'atto della domanda), già fissato al 1° aprile 2022, è prorogato al 1° luglio 2022.


 

Tag: MATERNITÀ, FAMIGLIA, CONCILIAZIONE VITA-LAVORO MATERNITÀ, FAMIGLIA, CONCILIAZIONE VITA-LAVORO ISEE - INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE ISEE - INDICATORE SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SMART WORKING (LAVORO AGILE) 2022 · 23/06/2022 Congedi parentali rafforzati e sostegno ai caregivers: approvato il nuovo decreto

Novità per i genitori e la conciliazione vita-lavoro nello schema di decreto legislativo approvato dal Governo, che recepisce la direttiva europea. Congedi ampliati

Congedi parentali rafforzati e sostegno ai caregivers: approvato il nuovo decreto

Novità per i genitori e la conciliazione vita-lavoro nello schema di decreto legislativo approvato dal Governo, che recepisce la direttiva europea. Congedi ampliati

Assegno unico con RDC: arretrati anche con modello dopo il 30.6

Istruzioni aggiornate, esempi di importo dell'assegno unico con reddito di cittadinanza; chi deve inviare il modello AUU-RDC.Per gli arretrati non c'è scadenza di invio

Assegno unico: aumenti per figli disabili nel decreto Semplificazioni

Il decreto Semplificazioni aumenta gli assegni alle famiglie con figli con disabilità e prevede nuovi fondi ai Comuni per progetti educativi e di sostegno ai minori

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.