HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2022

/

MODIFICHE ALL'ESENZIONE IVA NEL DECRETO FISCALE

Modifiche all'esenzione IVA nel Decreto fiscale

Decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2022: novità sull'IVA degli enti del terzo settore. Vediamo i dettagli

Tra le numerose novità  introdotte dal decreto fiscale collegato alla legge di bilancio, di cui si attende la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, ci sono anche modifiche alla disciplina dell'esenzione IVA, operate dai commi 15-quater- 15 quinques dell’articolo 5 aggiunti in sede di conversione in legge. 

In generale lo scopo delle modifiche è quello di ricomprendere tra le operazioni effettuate nell'esercizio di impresa, o considerare in ogni caso avente natura commerciale, una serie di operazioni attualmente escluse; ovvero a rendere tali operazioni esenti ai fini dell'imposizione IVA.

IVA e novità del Decreto Fisco Lavoro per il terzo settore

Inoltre, viene previsto che l’esenzione dall’imposta si applichi anche alle seguenti operazioni, a condizione di non provocare distorsioni della concorrenza a danno delle imprese commerciali soggette all’IVA:

  1. alle prestazioni di servizi e le cessioni di beni ad esse strettamente connesse, effettuate in conformità alle finalità istituzionali da associazioni politiche, sindacali e di categoria, religiose, assistenziali, culturali, di promozione sociale e di formazione extra-scolastica della persona, a fronte del pagamento di corrispettivi specifici, o di contributi supplementari fissati in conformità dello statuto, in funzione delle maggiori o diverse prestazioni alle quali danno diritto, nei confronti di soci, associati o partecipanti, di associazioni che svolgono la medesima attività e che per legge, regolamento o statuto fanno parte di un’unica organizzazione locale o nazionale, nonché dei rispettivi soci, associati o partecipanti e dei tesserati dalle rispettive organizzazioni nazionali; 
  2. alle prestazioni di servizi strettamente connesse con la pratica dello sport o dell’educazione fisica rese da associazioni sportive dilettantistiche alle persone che esercitano lo sport o l’educazione fisica ovvero nei confronti di associazioni che svolgono le medesime attività e che per legge, regolamento o statuto fanno parte di un’unica organizzazione locale o nazionale, nonché dei rispettivi soci, associati o partecipanti e dei tesserati dalle rispettive organizzazioni nazionali; 
  3. alle cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate in occasione di manifestazioni propagandistiche dagli enti e dagli organismi di cui al numero 1) del presente comma, organizzate a loro esclusivo profitto; 
  4. alla somministrazione di alimenti e bevande nei confronti di indigenti da parte delle associazioni di promozione sociale.

Particolare attenzione merita il fatto che grazie al comma 15-quinques,  in attesa della piena operatività delle disposizioni del Codice del terzo settore, sarà possibile applicare il regime IVA speciale c.d. forfetario alle operazioni:

  • delle organizzazioni di volontariato 
  • e delle associazioni di promozione sociale

 che hanno conseguito ricavi ragguagliati ad anno, non superiori a euro 65.000 

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 20/07/2022 Sgravio cooperative da aziende in crisi: ecco le istruzioni

Tutti i dettagli e istruzioni INPS per la fruizione dello sgravio contributivo totale per le nuove cooperative (workers' buy out) a partire dal flusso di competenza agosto 2022

Sgravio cooperative da aziende in crisi: ecco le istruzioni

Tutti i dettagli e istruzioni INPS per la fruizione dello sgravio contributivo totale per le nuove cooperative (workers' buy out) a partire dal flusso di competenza agosto 2022

Credito d'imposta beni strumentali 4.0: nuove aliquote per il 2022 nel decreto Aiuti

Nuove aliquote del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali nuovi “Transizione 4.0”: un quadro di sintesi delle novità del Dl Aiuti e della Legge di Bilancio 2022

Pensione giornalisti: dal 1 luglio domande all' INPS

Ecco le istruzioni per le domande di pensione dei giornalisti dipendenti INPGI assorbiti da INPS, a partire dal 1 luglio 2022.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.