HOME

/

FISCO

/

REDDITI SOCIETÀ DI CAPITALI 2021

/

IMPOSTA SOSTITUTIVA 16% AVVIAMENTO: CHIARIMENTI DALL'AGENZIA DELLE ENTRATE

Imposta sostitutiva 16% avviamento: chiarimenti dall'Agenzia delle Entrate

Affrancamento dei valori di avviamenti, marchi d’impresa e altre attività immateriali: imposta sostitutiva e novità in un nuovo provvedimento

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 30.11 riguarda l'opzione per il regime dell'imposta sostitutiva, riservato 

  • alle società di capitali
  • alle società di persone
  • agli enti commerciali,

 che abbiano iscritto nel bilancio individuale una partecipazione di controllo per effetto di un’operazione straordinaria o traslativa, per poter affrancare, in tutto o in parte, i valori relativi ad avviamenti, marchi d’impresa e altre attività immateriali iscritti nel bilancio consolidato.

In particolare, il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate di ieri da attuazione ai commi 150, 151 dell'articolo unico della Legge di stabilità 2014, dopo le modifiche introdotte allo stesso, dalla legge di bilancio 2018. Infatti, il regime di affrancamento "derogatorio" del 2018 è esteso anche alle partecipazioni di controllo in società non residenti anche senza stabile organizzazione, e prevede il versamento di un'imposta sostitutiva, con aliquota al 16%, in un’unica rata, entro il termine di scadenza del saldo delle imposte dovute per il periodo di imposta in cui l’operazione ha efficacia.
Nel provvedimento di ieri in commento, l'Agenzia delle Entrate si sofferma

  1. sul range temporale e sui dettagli dell'applicazione di questo regime di affrancamento derogatorio, per evitare fenomeni di doppia deduzione fiscale dei valori delle attività immateriali oggetto di riallineamento
  2. sugli effetti fiscali prodotti in virtù dell’esercizio dell’opzione con particolare riguardo alla misura della deduzione del valore affrancato dell’avviamento e dei marchi d’impresa, al valore fiscale in caso di trasferimento nel territorio dello Stato della residenza ai fini delle imposte sui redditi del soggetto titolare o in caso di attività riferite a società non residenti,
  3.  alla corretta indicazione nell'apposito prospetto della dichiarazione dei redditi. 

Attenzione va prestata al fatto che l’esercizio dell’opzione per altri regimi di riallineamento dei valori fiscali e contabili preclude la possibilità, con riferimento agli stessi valori di avviamento, marchi d’impresa e altre attività immateriali, di optare per il regime dell’imposta sostitutiva, e viceversa.

Allegato

Provvedimento Agenzia delle Entrate del 30.11.2021 n. 338266

Tag: REDDITI SOCIETÀ DI PERSONE 2021 REDDITI SOCIETÀ DI PERSONE 2021 REDDITI SOCIETÀ DI CAPITALI 2021 REDDITI SOCIETÀ DI CAPITALI 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA TASSAZIONE DELLE PMI · 14/12/2021 Perdite su crediti o sopravvenienze passive: la deducibilità non dipende dalla forma

Fiscalmente la rilevazione di una sopravvenienza passiva non è fatto sufficiente a superare i limiti di deducibilità previsti per le perdite su crediti

Perdite su crediti o sopravvenienze passive: la deducibilità non dipende dalla forma

Fiscalmente la rilevazione di una sopravvenienza passiva non è fatto sufficiente a superare i limiti di deducibilità previsti per le perdite su crediti

Riporto e perdite fiscali: una breve sintesi

Riepiloghiamo schematicamente le regole relative al riporto e all’utilizzo delle perdite fiscali per società di capitali, imprenditori individuali, lavoratori autonomi, forfettari

Statuto di spa e srl: ok alla modifica con condizione

Il Consiglio Notarile di Milano si esprime con massima n 199 del 23.11 sulle modifiche allo statuto condizionate da clausole sospensive o risolutive

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.