HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

MODELLO SR41 PER LA CIG PROROGATO FINO A FINE ANNO

2 minuti, Redazione , 22/10/2021

Modello SR41 per la CIG prorogato fino a fine anno

Proroga del periodo transitorio di convivenza tra vecchie e nuove modalità di comunicazione dei dati per il pagamento diretto della cassa integrazione. Nuovi controlli

Proroga dell'utilizzo del modello SR41 per comunicare i dati di  Cig  iniziate entro il 31 dicembre 2021. Lo ha  annunciato l'INPS con il messaggio n. 3556/2021 del 19 ottobre 2021,  a seguito delle richieste da parte degli operatori del settore. Nel messaggio vengono anche illustrati i nuovi controlli previsti sui flussi Uniemens. Vediamo con ordine le novità.

Proroga coesistenza SR41 e flussi Uniemens CIG

 Il periodo transitorio fissato dalla circolare n. 62/2021, in cui la vecchia procedura con modelli SR41  convive con la nuova Uniemens CiIG introdotta dal Decfreto Rilancio 41 2020

 Il messaggio precisa che la nuova modalità di comunicazione dei dati  per il pagamento diretto dei trattamenti di integrazione salariale attraverso il  flusso UniemensCig, diventerà obbligatorio  dal 1 gennaio 2022 per le domande di Cig presentate  da quella data e relative a  periodi di cassa con decorrenza 1° gennaio 2022. 

Fino a fine anno resta possibile invece per le aziende utilizzare  ancora il modello SR41:

  1. sia per le domande presentate entro il 31 dicembre 2021, 
  2. sia per quelle presentate dopo  ma afferenti a periodi  di sospensione - interruzione attivita con decorrenza anteriore  (ad esempio, da dicembre 2021).

L’istituto  precisa che  per i periodi iniziati prima del 31 dicembre  l'utilizzo dell’SR41 andra poi mantenuto fino alla fine del  periodo di Cassa autorizzato, non è possibile quindi cambiare sistema  in itinere"

Il messaggio ricorda che restano esclusi dall’ambito di applicazione del nuovo sistema “UniEmens-Cig”:

  • i trattamenti di integrazione salariale del settore agricolo, per i quali rimangono in vigore le modalità di trasmissione dei dati tramite il modello “SR43” semplificato, e
  • le richieste di pagamento diretto dell’indennità di mancato avviamento al lavoro per i lavoratori del settore portuale di cui all’articolo 3, comma 2, della legge 28 giugno 2012, n. 92, per le quali deve continuare a essere utilizzato il modello “SR41” semplificato.

Controlli su Uniemens 

 Nel messaggio  sono illustrati i nuovi controlli di accoglienza che saranno effettuati dalla procedura dell’Istituto non solo sui flussi Uniemens-Cig, ma anche sugli ordinari flussi Uniemens. 

Si tratta di verifiche su 

  • orario contrattuale (compreso tra 1 e 48), 
  •  ore da integrare che non possono essere superiori alle ore lavorabili,
  •  alla retribuzione mensile teorica (compresa tra 250 e 4.500),
  •  percentuale di part time (da 1 a 99), 
  • ore lavorabili, 

sono previsti anche controlli "logici"come quello afferente l’importo della retribuzione oraria, rispetto al quale l’Inps individua quattro clusters, raggurppamenti identificati dalla specifica qualifica),  a cui vengono attribuiti precisi intervalli di importi di retribuzione  Nel caso  di retribuzioni orarie che sforino dal range  la procedura richiede una verifica del una   specifica conferma del calcolo.

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI UNIEMENS_LUL_ADEMPIMENTI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 03/12/2021 Esonero agricoltura Dl 137/2020: scadenza prorogata dal 4 al 13 dicembre

Proroga in extremis per la domanda di esonero contributivo per imprese agricole e autonomi di novembre e dicembre 2020 e gennaio 2021. Tutte le istruzioni

Esonero agricoltura Dl 137/2020: scadenza prorogata dal 4 al 13 dicembre

Proroga in extremis per la domanda di esonero contributivo per imprese agricole e autonomi di novembre e dicembre 2020 e gennaio 2021. Tutte le istruzioni

Niente ritenute per il fondo pensione straniero

Il fondo pensione non residente che eroga somme per le quali è previsto un prelievo alla fonte deve applicare le ritenute? La risposta dell'Agenzia nell'Interpello 794 2021

Concorsi per 1000 professionisti  sul portale InPA:  domande entro il 6/12

Sul Portale IN.PA gli avvisi per 1000 professionisti tecnici per collaborazioni nei progetti del PNRR negli enti pubblici. Vediamo come fare domanda. Selezioni entro il 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.