HOME

/

FISCO

/

BONUS FISCALI E CREDITI D'IMPOSTA

/

CREDITO D’IMPOSTA MONOPATTINI ELETTRICI, BICI, BUS E MOBILITÀ CONDIVISA 2021

Credito d’imposta monopattini elettrici, bici, bus e mobilità condivisa 2021

Dichiarazioni dei redditi 2021: come funziona il credito d’imposta per monopattini elettrici e servizi di mobilità elettrica? Ecco i documenti da conservare

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nella dichiarazione dei redditi 730/2021 riferita al periodo d'imposta 2020 è possibile beneficiare di un credito d'imposta per monopoattini elettrici e servizi di mobilità elettrica. 

Il credito va indicato nel modello 730/2021 al rigo G15 con il codice n.5.

Alcune indicazioni sono state fornite dalla stessa Agenzia delle Entrate nella Circolare 7 del 25 giugno 2021.

Credito d'imposta monopattini, bici e mobilità sostenibile

Le persone fisiche che, dal 1° agosto 2020 al 31 dicembre 2020, contestualmente all'acquisto di un veicolo con emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km, consegnano per la rottamazione un secondo veicolo di categoria M1, hanno diritto a un credito di imposta pari a euro 750, per le spese sostenute, da utilizzare entro tre annualità, per l’acquisto di

  • monopattini elettrici, 
  • biciclette elettriche o muscolari, 
  • abbonamenti al trasporto pubblico, 
  • servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile.

Attenzione va prestata al fatto che il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere intestato da almeno dodici mesi allo stesso soggetto intestatario del nuovo veicolo o ad uno dei familiari conviventi alla data di acquisto del medesimo veicolo, oppure, in caso di locazione finanziaria del veicolo nuovo, deve essere intestato, da almeno dodici mesi, al soggetto utilizzatore del suddetto veicolo o a uno dei predetti familiari.

Le disposizioni attuative sono individuate con apposito decreto del Ministro dell’economia e delle finanze.

Limiti di detraibilità

Il credito d’imposta spettante è pari a euro 750 e può essere utilizzato entro tre anni a decorrere dall’anno 2020 e compete nel limite delle risorse erariali disponibili pari a 5 milioni di euro per l’anno 2020.

Documenti da conservare per le dichiarazioni dei redditi

Ecco quali documenti conservare ai fini della corretta indicazione nella dichiarazione dei redditi:

  • Ricevute o quietanze di pagamento recanti gli importi sostenuti a tale titolo nel corso del 2020
  • Attestazione della rottamazione
  • Autocertificazione che il veicolo consegnato per la rottamazione deve essere intestato da almeno dodici mesi allo stesso soggetto intestatario del nuovo veicolo o ad uno dei familiari conviventi alla data di acquisto del medesimo veicolo; in caso di locazione finanziaria del veicolo nuovo, autocertificazione che lo stesso deve essere intestato, da almeno dodici mesi, al soggetto utilizzatore del suddetto veicolo o a uno dei predetti familiari

Tag: DICHIARAZIONE 730/2024: NOVITÀ DICHIARAZIONE 730/2024: NOVITÀ BONUS FISCALI E CREDITI D'IMPOSTA BONUS FISCALI E CREDITI D'IMPOSTA AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI ONERI DEDUCIBILI E DETRAIBILI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

BONUS FISCALI E CREDITI D'IMPOSTA · 29/05/2024 Remunerazione aggiuntiva farmacie 2023: rilevanza Ires e Irap

Le Entrate chiariscono l'imponibilità della remunerazione aggiuntiva delle farmaci 2023: interpello n 107/2024

Remunerazione aggiuntiva farmacie 2023: rilevanza Ires e Irap

Le Entrate chiariscono l'imponibilità della remunerazione aggiuntiva delle farmaci 2023: interpello n 107/2024

Bonus auto ecologiche: regole operative 2024

Incentivi auto per acquisti dal 25.05 al 31.12: documenti da presentare dal 3 giugno per prenotare i bonus da parte dei concessionari

Incentivi auto 2024: bonus per acquisto di nuovo, usato e taxi

Aprirà il 3 giugno la nuova piattaforma per gli incentivi per auto, moto e veicoli leggeri, rimodulati: tutte le regole nel DPCM in GU

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.