IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 18/05/2021

Vaccino Covid in azienda: le regole per il trattamento dei dati personali

Tempo di lettura: 2 minuti
vaccino in azienda vaccinazione

Le indicazioni del Garante per la privacy per le vaccinazioni COVID nei luoghi di lavoro prevedono un riserbo assoluto da parte dei sanitari Provvedimento 198 2021

Commenta Stampa

Il Garante  per la privacy ha pubblicato il 14 maggio un provvedimento, il n. 198 2021 con allegate le indicazioni complete sul trattamento dei dati personali  nelle procedure di vaccinazione anticovid nei luoghi di lavoro che stanno per prendere il via il mese prossimo , secondo quanto ha dichiarato il commissario all'emergenza Figliuolo.(Allegato in fondo all'articolo)

Nel documento il garante dei dati personali  riprende quanto anticipato  nei mesi scorsi in alcune faq e in particolare sottolinea il ruolo centrale del medico competente, che è il solo in azienda a porter gestire i dati personali dei lavoratori e deve assicurare il riserbo assoluto anche nei confronti dello stesso datore di lavoro.

In particolare il documento specifica i suoi compiti:

  • raccogliere le adesioni volontarie dei lavoratori alla vaccinazione 
  • stabilire il numero e il tipo di dosi necessarie senza riportare nel piano da presentare all'ASL (da parte del datore di lavoro ) alcun riferimento all'identità dei lavoratori
  • la raccolta dei dati deve essere fatta in modo che essi non possano essere noti a colleghi o  a terzi 
  • predisporre il calendario delle vaccinazioni 
  • predisporre l'organizzazione delle vaccinazioni in modo da garantiore la  riservatezza e la dignità del lavoratore anche nella fase immediatamente successiva alla vaccinazione, prevenendo l’ingiustificata circolazione di informazioni nel contesto lavorativo 

Se in azienda non è presente il medico competente  e le vaccinazioni sono affidate a strutture esterne, private o INAIL  i dati dei lavoratori saranno gestiti direttamente dal personale degli enti  garantendo le stesse tutele 

Nel documento si sottolina anche che il tempo per la vaccinazione  è tempo lavorativo  a tutti gli effetti. Nel caso il lavoratore  richieda una certificazione  andra rilasciato un documento  generico   di "prestazione sanitaria" .  Il datore di lavoro potra utilizzarla solo per obblighi di legge e non puo chiedere ai dipendenti di esibire il certificato di avvenuta vaccinazione. 

A margine, non si puo non domandarsi  come la totale esclusione dei datori di lavoro dalla gestione  di questi aspetti sia realizzabile senza realisticamente creare difficoltà aggiuntive all'organizzazione  delle procedure, volte alla  messa in sicurezza del personale. Risulta difficile da comprendere in particolare per i casi in cui il medico competente non sia obbligatorio in azienda e quindi il datore di lavoro deve farsi carico della gestione dei rapporti con strutture sanitarie esterne.  In questo caso la protezione delle informazioni relative alla vaccinazione COVID  potrebbe risultare   in contrasto con le esigenze di  protezione della salute pubblica che si sta cercando di perseguire con  il dispendio di risorse  da parte del Governo e della Protezione civile oltre che di sacrifici da parte di tutta la popolazione.

E' atteso un provvedimento legislativo  che probabilmente cercherà di contemperare i diritti alla protezione dei dati con il diritto alla salute e alla sicurezza.

Fonte: Garante Privacy



Fonte immagine: Foto di Alexandra_Koch da Pixabay

Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GLOBALE
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE