IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 13/05/2021

Contributi 2021 autonomi: slitta la scadenza del 17 maggio

Tempo di lettura: 3 minuti
SGRAVI CONTRIBUTI LAVORO

Requisiti, condizioni e modalità di calcolo dello sconto contributivo per i lavoratori autonomi delle gestioni INPS. Il ministro annuncia la proroga per la scadenza di maggio

Commenta Stampa

Mentre  il decreto attuativo della norma sull'esonero contributivo per l'anno 2021 a lavoratori autonomi e professionisti  attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale,  il ministro del lavoro  Orlando ha annunciato ieri sera 12 Maggio 2021, che la scadenza imminente dei versamenti del 16 maggio (che slitta al 17 per il  giorno festivo)   per i lavoratori autonomi sarà prorogata al mese di agosto. Si attende ora il provvedimento ufficiale con maggiori dettagli. 

Vediamo intanto le novita del decreto ministeriale sull'esonero contributivo agli autonomi 2021. 

Le categorie interessate sono diverse :

  1. Artigiani, commercianti, coltivatori iscritti alle gestioni  speciali INPS
  2. autonomi e collaboratori iscritti alla Gestione Separata
  3. Professionisti con Cassa.
  4. lavoratori pensione temporaneamente impiegati come collaboratori per l'emergenza Covid.

Sono compresi anche i soci di società e i professionisti componenti di studio associato 

Vediamo di seguito, sulla base della  bozza diffusa ieri e in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale,   in particolare  a quanto ammonta e come si applica l'esonero ai lavoratori autonomi  iscritti alle gestioni speciali dell'INPS ovvero:

  •  artigiani, esercenti attività commerciali, 
  • coltivatori diretti  mezzadri e coloni, con i loro collaboratori
  • iscritti alla Gestione Separata   . 

Sarà necessario fare domanda all'INPS non appena disponibili le istruzioni dell'istituto.

Esonero contributivo  a quanto ammonta?

Il decreto prevede  un esonero parziale  dei contributi previdenziali complessivi da versare   con rate o acconti entro la data del 31.12.2021

  •  con esclusione di premi integrativi e contributi INAIL
  • nel limite massimo di 3000 euro annui riparametrati applicati su base mensile per ciascun lavoratore

Da notare che resta ferma l'aliquota di computo ai fini previdenziali.

L'art. 2 specifica però che l'esonero si applica sulla tariffazione di competenza per l'anno 2021 per il titolare e per ciascun collaboratore familiare e non applicando per ogni unità il massima  di 3000 euro, parametrato ai mesi di attività del lavoratore.

ATTENZIONE:

  •  per artigiani e commercianti l'esonero si applica ai soli contributi fissi.
  • per i soggetti non obbligati al contributo minimale  e per la Gestione  Separata l'esonero ha ad oggetto i  contributi complessivi calcolati sul reddito dovuti  a titoli di acconti 2021

Da tenere presente inoltre che l'INPS verificherà il rispetto dei limiti di spesa e in caso di superamento del limite non saranno respinte le domande ma si  provvederà a ridurre l'agevolazione in misura proporzionale alla platea dei beneficiari, i quali eventualmente dovranno poi  integrare il versamento .

Esonero contributivo  autonomi  requisiti

Per avere diritto all'esonero I lavoratori autonomi artigiani, commercianti,  coltivatori diretti, mezzadri e piccoli coloni devono :

  • essere  iscritti alle relative gestioni speciali INPS alla data del 1 gennaio 2021 :
  • devono avere percepito del periodo di imposta 2019  un reddito complessivo  non superiore a 50mila euro derivante dall'attività per cui sono iscritti alla gestione. Il reddito di riferimento è individuato nel reddito imponibile  indicato nella dichiarazione presentata entro il termine di presentazione dell'istanza di esonero  . Per  coltivatori diretti mezzadri e coloni vanno compresi i redditi derivanti dalle attività connesse (art 2135 cc)
  • devono aver subito nel 2020 rispetto al 2019 un calo di fatturato/corrispettivi  di almeno il 33%
  • non devono essere titolari di contratti di lavoro subordinato, ad eccezione del lavoro intermittente senza indennità di chiamata
  • non devono essere titolari di pensione diretta m tranne l'assegno di invalidità
  • essere in regola  con le restanti contribuzioni previdenziali e assistenziali obbligatorie 

ATTENZIONE ai soggetti che hanno avviato l'attività nel 2020 non si applicano i primi due requisiti

Esonero contributi  2021 come  fare domanda

La domanda andrà inviata all'INPS entro il 31 luglio 2021 seguendo il modello e le istruzioni che saranno pubblicate dall'Istituto previdenziale 

Andra allegata l'autocertificazione dei requisiti sopracitati  , in cui si dichiara anche:

  •  di non avere presentato domanda ad un altra forma previdenziale per lo stesso fin
  •  di non aver superato l'importo individuale di aiuti UE previsti dal "Quadro temporaneo per le misure di aiuti di stato nell'attuale emergenza Covid 19."

 Leggi anche "Aiuti di Stato il DL Sostegni modifica le soglie.." e approfondisci  le norme del Quadro temporaneo UE nella nostra ultima Circolare del Giorno  "Temporary framework.."

Vedi qui il testo del decreto sull'esonero contributivo autonomi e professionisti 2021.

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

La Circolare Del Giorno

ACE innovativa 2021
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Bonus vacanze nel mod. Redditi e 730
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Tassazione redditi esteri lavoro dipendente
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Scopri le Circolari del Giorno!

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - CINA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE