HOME

/

PMI

/

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

/

START UP E INCENTIVI FISCALI: DAL 1 MARZO VIA ALLE DOMANDE PER AVERLI

3 minuti, Redazione , 03/03/2021

Start up e incentivi fiscali: dal 1 marzo via alle domande per averli

Dalle ore 14.00 del 1 marzo 2021 è possibile presentare su apposita piattaforma di INVITALIA la domanda per incentivi fiscali per chi investe in PMI o start up innovative

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con Circolare del 25 febbraio 2021 il MISE infroma che dalle ore 14 del 1 marzo può essere presentata domanda per “Incentivi fiscali in regime «de minimis» per investimenti in start-up e PMI innovative” (ai sensi dell’articolo 5, comma 1, del decreto)

Incentivi fiscali per investimenti in PMI o start up innovative, presenta la domanda

L’istanza, completamente dematerializzata, può essere presentata, dalle ore 14:00 del 1° marzo 2021, solamente on line per il tramite della piattaforma informatica accedendo dal collegamento indicato nell’apposita sezione “Incentivi fiscali in regime «de minimis» per investimenti in start-up e PMI innovative” del sito internet del Ministero. 

SCARICA QUI LA GUIDA PER LA PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

La domanda deve essere trasmessa prima dell’effettuazione dell’investimento nell’impresa beneficiaria da parte del soggetto investitore:

  1. La start-up o PMI innovativa deve essere regolarmente iscritta nell’apposita sezione speciale del Registro imprese al momento dell’investimento e ai fini dell’agevolazione, il possesso di tale requisito, deve essere comprovato alla data di trasmissione dell’istanza. 
  2. Per gli investimenti effettuati nel corso dell’anno 2020, ai fini del riconoscimento dell’incentivo in capo al soggetto investitore, l’impresa beneficiaria può presentare l’istanza successivamente all’investimento stesso, purché nel periodo compreso tra il 1° marzo e il 30 aprile 2021. 
  3. La presentazione dell’istanza per il tramite della piattaforma informatica e l’esito positivo degli accertamenti effettuati dalla stessa sono condizioni per la successiva fruizione dell’agevolazione relativamente all’investimento effettuato da un soggetto investitore nell’impresa beneficiaria che presenta istanza. 
  4. L’accesso alla piattaforma informatica avviene mediante SPID.

Fruizione del beneficio fiscale

Le agevolazioni fiscali di cui si tratta devono essere indicate dal soggetto investitore nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta in cui il soggetto stesso ha effettuato l’investimento. Le agevolazioni spettano in ogni caso a condizione del rispetto di tutti i requisiti, adempimenti e condizioni previsti dal decreto. 

Incentivi fiscali per investimenti in PMI o start up innovative, chi può richiederlo

L’accesso alla piattaforma informatica è riservato al rappresentante legale dell’impresa beneficiaria, come risultante dal Registro imprese. Per le imprese richiedenti amministrate da una o più persone giuridiche o enti diversi da persone fisiche, l’accesso alla piattaforma informatica può avvenire solo previo accreditamento degli stessi e previa verifica dei poteri di firma del legale rappresentante. A tale fine il legale rappresentante deve inviare, non più tardi del decimo giorno lavorativo antecedente alla data prospettata di presentazione dell’istanza, una specifica richiesta, mediante PEC, all’indirizzo [email protected]per l’accreditamento.

Per l’accesso alla piattaforma informatica, i soggetti che intendono presentare istanza devono essere in possesso della seguente strumentazione: 

a) SPID; 

b) PEC dell’impresa beneficiaria, iscritta al Registro imprese ed attiva; 

c) firma digitale. 

È altresì richiesto un indirizzo di PEC del soggetto investitore che effettua l’investimento agevolato nell’impresa beneficiaria che presenta l’istanza. 

Incentivi fiscali per investimenti in PMI o start up innovative, l'iter da seguire

L’iter di presentazione dell’istanza è articolato nelle seguenti fasi: 

  • accesso tramite SPID alla piattaforma informatica;
  • immissione delle informazioni e dei dati richiesti per la compilazione dell’istanza e caricamento, ove previsto, del modulo di cui all’allegato n. 2 opportunamente compilato e sottoscritto con firma digitale; 
  • generazione del modulo di istanza sotto forma di documento immodificabile, contenente l’identificativo della domanda, le informazioni e i dati forniti dal soggetto richiedente, e successiva apposizione della firma digitale; 
  • caricamento dell’istanza firmata digitalmente e invio della stessa, comprensiva della documentazione allegata; 
  • rilascio da parte della piattaforma informatica dell’attestazione degli esiti delle verifiche dei massimali previsti dal Regolamento de minimis e della registrazione dell’aiuto «de minimis» presso il Registro nazionale aiuti.

Ricordiamo infine che l'agevolazione fiscale viene concessa per investimenti agevolati ai sensi del regolamento UE n 1407/2013 della Commissione del 2013 e consiste in una detrazione del 50% dall'IRPEF delle somme investite dopo il 1 gennaio 2020 e a partire dal periodo di imposta a quello in corso al 31 dicembre 2019 nel capitale sociale di PMI o start up innovative

Per approfondire le possibilità di investimento leggi Investimenti in Pmi e start-up innovative: pubblicato il decreto attuativo

Contatti utili

Per quesiti relativi alla piattaforma informatica:
[email protected]

Per quesiti relativi all’incentivo:

Startup innovative: [email protected]

PMI innovative: [email protected]

Allegati

Circolare MISE incentivi fiscali starp up innovative
Guida domanda incentivi fiscali investimenti in PMI e start up innovative

Tag: AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE PMI - START UP E CROWDFUNDING PMI - START UP E CROWDFUNDING

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 15/07/2024 Bonus edicole: elenco dei beneficiari spese 2022

Contributo edicole 2023 per le spese sostenute nel 2022 previsto dal Fondo straordinario Editoria: con decreto dell11.07 si pubblica l'elenco degli ammessi

Bonus edicole: elenco dei beneficiari spese 2022

Contributo edicole 2023 per le spese sostenute nel 2022 previsto dal Fondo straordinario Editoria: con decreto dell11.07 si pubblica l'elenco degli ammessi

Contributi alle imprese editrici con domande da ottobre 2024

Regole per contributo straordinario copie cartacee e per investimenti in tecnologia delle imprese editricie.I prossimi sportelli per il Fondo Straordinario editoria 2023

Credito ZES Unica: scade oggi 12.07  l'invio della comunicazione

Credito di imposta per strutture produttive ubicate nella ZES UNICA: le entrate pubblicano FAQ del giorno 11 luglio

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.