IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 03/12/2020

Distacco intrasocietario: piu controlli anche per dirigenti

Tempo di lettura: 1 minuto
licenziamento collettivo lavoratori

Le verifiche sulle situazioni delle società estere che trasferiscono personale in Italia ai fini del rilascio del nulla osta . Nota Ispettorato del lavoro n. 1057/2020:

Ascolta la versione audio dell'articolo
Commenta Stampa

Per i trasferimenti all'estero di personale all'interno delle societa  l'ispettorato prevede controlli  anche nelle sedi estere. E' il principale chiarimento fornito nella nota n. 1047 del 30 novembre dell'Ispettorato nazionale del lavoro .

 L'Ispettorato ricorda innanzitutto che per " trasferimento intrasocietario deve intendersi il distacco temporaneo di  uno straniero da parte di un'azienda stabilita in un Paese terzo presso l’entità ospitante, intesa  quale:
- sede/filiale/rappresentanza situata in Italia, dell’impresa da cui dipende il lavoratore trasferito;
- impresa appartenente al medesimo gruppo di imprese, ai sensi dell’art. 2359 c.c. – c.d. distacco infragruppo – a condizione che sussista un rapporto di lavoro subordinato con l’impresa distaccante da almeno tre mesi ininterrotti immediatamente precedenti la data del trasferimento".

 Viene richiamata la  circolare n. 517 del 9 febbraio 2017, adottata d’intesa tra Ministero dell’Interno e del  lavoro, nella quale sono stati chiariti gli aspetti riguardanti il campo di applicazione della disciplina, le  caratteristiche del trasferimento intra-societario, le condizioni di lavoro e i profili sanzionatori.

L'ispettorato specifica che posto che la legge  prevede  l'impegno, da parte dell'entità ospitante, ad adempiere agli obblighi previdenziali e assistenziali previsti dalla normativa italiana, salvo che non vi siano accordi di sicurezza con il Paese di appartenenza del lavoratore,  l'ispettore è chiamato a verificare le capacità economiche di entrambi i soggetti, la casa madre estera e il soggetto ospitante. A questo fine puo acquisire anche i bilanci infragruppo.

Inoltre, e soprattutto l'accertamento è volto ad escludere l'utilizzo di società fittizie o create  al solo scopo di agevolare l'ingresso in Italia di lavoratori soggetti al trasferimento intra-societario, situazione che esclude ovviamente il rilascio del nulla osta all'ingresso in Italia.

L'inl richiama infine come oggetto di specifica verifica il rispetto , l'articolo 27-quinquies, comma 15, lettere e) ed f),  che riguardano gli obblighi della società ospitante dal punto di vista tributario, previdenziale , assistenziale e di rispetto della normativa contrattuale applicabile .

Fonte: Ispettorato nazionale del lavoro



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

La Circolare Del Giorno

Scadenzario Marzo 2021
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Le novità della Certificazione Unica 2021
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Scopri le Circolari del Giorno!

Tools Fiscali

Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-03-31
Consolidato nazionale 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 64,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-03-02
Impairment test OIC 9 - perdite durevoli (Excel)
In PROMOZIONE a 49,90 € + IVA invece di 57,30 € + IVA fino al 2021-03-31
Quadro RG e Irap 2021 ditte individuali in semplificata
In PROMOZIONE a 17,90 € + IVA invece di 18,90 € + IVA fino al 2021-03-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE