HOME

/

FISCO

/

SUPERBONUS 110%

/

ECOBONUS SENZA ENEA: LO DICE UNA SENTENZA DELLA CTR DELLA TOSCANA

Ecobonus senza Enea: lo dice una sentenza della CTR della Toscana

Per la CTR toscana anche senza comunicazione all’Enea la detrazione per risparmio energetico è valida

Inaspettato cambio di tendenza da parte della CTR della Toscana per una contribuente che vince l’appello chiedendo di mantenere la detrazione per il risparmio energetico nonostante non sia stata presentata la comunicazione all’ENEA. 

Come è noto, secondo la L. 296/2006 e le sue successive modificazioni, ove il contribuente intervenga sul proprio immobile con lavori rientranti nella categoria del risparmio energetico, può beneficiare di una maggiore detrazione del 65% da ripartire in 10 quote annuali costanti. 

Uno degli obblighi, da sempre, pretesi dall’agenzia delle entrate, al fine di garantire la detrazione del 65% al contribuente è quella di comunicare entità e tipologia dei lavori attraverso il portale ENEA. In questo modo il contribuente, o meglio il tecnico in sua rappresentanza, dimostrano che i lavori effettuati garantiscono un risparmio ed una resa energetica migliorativi, rispetto alla situazione iniziale, che legittimano la maggiore detrazione prevista dalla normativa. 

In difetto di tale comunicazione all’Ente per l’Efficienza energetica, il contribuente decade dalla detrazione. Con la sentenza n. 790/5/20 del 3 novembre 2020, la CTR della Toscana pare vanificare tale obbligo e non lo considera rilevante ai fini della detrazione. 

In altre parole, non ottemperare all’obbligo di comunicazione all’Enea non comporta la perdita della detrazione. 

Occorre però verificare quanto effettivamente accaduto, in fatto, prima di affermare che la comunicazione e l’asseverazione presso enea non siano necessarie. 

L’origine di tutto è una cartella di pagamento, successiva ad un controllo formale della dichiarazione relativa al 2012 (art. 36ter, DPR 600/73), recapitata ad una contribuente, con la quale l’agenzia delle entrate disconosce un importo detraibile di circa 9.500, oltre ad interessi e sanzioni, connesso all’installazione di pannelli solari, per la mancanza della comunicazione all’ENEA e la mancanza dell'asseverazione del professionista. 

Evidentemente nella fase di controllo formale della dichiarazione la contribuente non aveva fornito la c.d. “documentazione Enea”. 

In effetti l’agenzia delle entrate, costituitasi in primo grado lamentava appunto questo particolare, giustificando così la negazione della detrazione e l’iscrizione a ruolo delle somme. 

Ciò che invece è accaduto nella realtà è che la contribuente ha fornito una asseverazione di un professionista datata 2016, cioè dopo l'anno d'imposta corretto che era il 2012, presentando sempre nel 2016, seppur in ritardo e quindi oltre i 90 giorni, l’intera documentazione all’ ENEA. 

La CTR della Toscana accoglie il ricorso adducendo come giustificazione quanto segue: la motivazione sulla base della quale viene accolto il ricorso della contribuente è che l'art. 5 co. 4-bis del DM 19.2.2007 consente al soggetto che sostiene la spesa, la possibilità di redigere e inviare all'ENEA la scheda informativa dei lavori effettuati omettendo l'attestato di qualificazione energetica, ma nulla è previsto circa il fatto che l'omessa o tardiva comunicazione produca la decadenza dall'agevolazione fiscale la quale trova la sua ragion d'essere nella effettività del costo sostenuto. (In questo senso anche :CTR Lombardia - Milano, sez. XIX, 9.2.2015, n. 853; CTP Roma, sez. XVIII, 14.9.2020, n. 6616; CTP Milano, sez. II, 12.9.2017, n. 5287).

Tag: RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2022 RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE 2022 SUPERBONUS 110% SUPERBONUS 110%

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SUPERBONUS 110% · 09/08/2022 Superbonus e cessione dei crediti dopo il decreto Semplificazioni: una falsa ripartenza

Il decreto Semplificazioni consente di cedere i crediti fiscali derivanti da cessione/sconto in fattura ai propri correntisti, detentori di partita iva: ma restano criticità

Superbonus e cessione dei crediti dopo il decreto Semplificazioni: una falsa ripartenza

Il decreto Semplificazioni consente di cedere i crediti fiscali derivanti da cessione/sconto in fattura ai propri correntisti, detentori di partita iva: ma restano criticità

Superbonus e bonus edilizi: via alle cessioni dei crediti ante 1 maggio 2022

Approvato emendamento al Semplificazioni, ora andrà in Senato, con sblocco delle cessioni dei crediti per tutte le PIVA

Superbonus: l'elenco dei possibili documenti da controllare e conservare

La circolare n 28 del 25 luglio riepiloga i documenti per il superbonus, circa 50, da controllare. Non riguardano tutti i contribuenti, ma sono necessari a seconda dei casi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.