IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 25/08/2020

Cassa integrazione sportivi: domande al via

Tempo di lettura: 2 minuti
Coronavirus pagamenti

le istruzioni per l'invio delle domande della cassa in deroga per gli sportivi professionisti. Da allegare elenco nominativi e accordo sindacale. Scadenza 21 settembre 2020

Commenta Stampa

 Il decreto Agosto ha modificato la norma del precedente decreto Rilancio in merito al trattamento di cassa integrazione in deroga per gli sportivi professionisti,  prevedendo in particolare che “I lavoratori dipendenti iscritti al Fondo Pensione Sportivi Professionisti che, nella stagione sportiva 2019-2020, hanno percepito retribuzioni contrattuali lorde non superiori a 50.000 euro possono accedere al trattamento di integrazione salariale di cui al comma 1, limitatamente ad un periodo massimo complessivo di nove settimane. Le domande di cassa integrazione in deroga, di cui al presente comma, dovranno essere presentate dai datori di lavoro all'INPS, secondo le modalità che saranno indicate dall'Istituto. Sono considerate valide le domande già presentate alle regioni o province autonome di Trento e Bolzano, che provvederanno ad autorizzarle nei limiti delle risorse loro assegnate. Per ogni singola associazione sportiva non potranno essere autorizzate più di nove settimane complessive; esclusivamente per le associazioni aventi sede nelle regioni di cui al comma 8 quater, le regioni potranno autorizzare periodi fino a tredici settimane, nei limiti delle risorse ivi previste. La retribuzione contrattuale utile per l'accesso alla misura viene dichiarata dal datore di lavoro. Le federazioni sportive e l'INPS, attraverso la stipula di apposite convenzioni, possono scambiarsi i dati, per i rispettivi fini istituzionali, riguardo all'individuazione della retribuzione annua di 50.000 euro ed ai periodi ed importi di CIG in deroga, di cui al presente comma. Al riconoscimento dei benefìci di cui al presente comma si provvede, relativamente al riconoscimento delle nove settimane di competenza INPS, nel limite massimo di spesa di 21,1 milioni di euro per l'anno 2020”. 

Destinatarie unicamente le aziende con Codice statistico contributivo (CSC) 1.18.08. Al momento, per questa prestazione  non è prevista l’anticipazione del 40% delle ore autorizzate.

 In attesa di una circolare dettagliata sulla prestazione INPS comunica di avere reso disponibile l'applicativo per l'invio della domanda  sul portale dell’Istituto www.inps.it nei Servizi OnLine accessibili per la tipologia di utente “Aziende, consulenti e professionisti”, alla voce “Servizi per aziende e consulenti”, sezione “CIG e Fondi di solidarietà”, opzione “CIG in deroga INPS”. L'accesso avviene tramite  codice fiscale e PIN rilasciato dall’Istituto.

All’interno dell’opzione specificata “CIG in deroga INPS”, selezionando “invio domande”, viene proposto un menu a tendina nel quale   deve essere selezionata l’opzione “deroga INPS SPORTIVI”.

 Vanno poi  inserite:

  •  la matricola del datore di lavoro e il periodo di sospensione, ( le altre scelte (tipo richiesta e tipo pagamento non sono  modificabili(.
  •   l’unità produttiva, selezionata dall’elenco proposto.
  • Va allegata la lista dei beneficiari in formato “csv” e l’accordo sindacale in formato “pdf” e della relativa data di sottoscrizione.

Il messaggio ricorda che  le domande già presentate alle Regioni o alle Province autonome non devono essere presentate nuovamente all’INPS. Tali domande, infatti, sono considerate valide e saranno autorizzate dalle medesime Regioni e Province autonome nei limiti delle risorse  assegnate.

La scadenza è fissata al 21 settembre per i periodi pregressi mentre a regime la scadenza è fissata entro un mese dalla fine del  messe successivo al periodo utilizzato. Non è chiarito  invece, lo chiarira probabilmente  la circolare , se resta confermato l'orizzonte temporale complessivo  fissato dal decreto Rilancio: dal 23 febbraio al 31 ottobre 2020.  

 

E' disponibile fra i nostri strumenti gratuiti il tool in excel per il calcolo della Cassa Integrazione, realizzato in collaborazione con Diritto.it e Commercialista telematico e realizzato dal Prof. Enrico Larocca.

Disponibile anche la nuova edizione di "Cassa integrazione guadagni e contratti di solidarieta"  Guida agli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto -eBook in pdf di 269 pagine  a cura di P. Stern

Fonte: Inps


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Calcolo Credito imposta Ricerca e Sviluppo 2020 (excel)
In PROMOZIONE a 54,90 € + IVA invece di 64,90 € + IVA fino al 2021-01-31
Modello IVA 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 69,90 € + IVA invece di 74,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Rimborso trasferte 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 29,89 € + IVA invece di 34,90 € + IVA fino al 2022-12-31
Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE