HOME

/

FISCO

/

DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS

/

RINVIO DI SPETTACOLI: UTILIZZO DEL BIGLIETTO O RIMBORSO

1 minuto, Redazione , 20/08/2020

Rinvio di spettacoli: utilizzo del biglietto o rimborso

La disciplina delle attività soggette ad imposta sugli intrattenimenti non si applica alle manifestazioni spettacolistiche

Ascolta la versione audio dell'articolo

Nel caso in cui spettacolo venga rinviato rispetto alla data originariamente prevista, i biglietti venduti per partecipare all’evento originario, possono essere considerati dall'organizzatore validi per l'ingresso allo spettacolo che si terrà nella nuova data.

In aggiunta, gli spettatori possono chiedere all’organizzatore:

  •  il rimborso del biglietto originariamente acquistato (entro certi limiti) ovvero
  • l’ emissione di un voucher pari al prezzo del titolo di acquisto, da utilizzare entro 18 mesi dall'emissione;

come ha previsto il legislatore nelle disposizioni specifiche emanate in ragione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

Ciò è quanto ha ricordato l’Agenzia delle entrate nel principio di diritto n. 14, reso in data 17 agosto 2020

In merito alle manifestazioni spettacolistiche inoltre, l’Agenzia ha chiarito che non risulta applicabile la disciplina relativa alle attività soggette all'imposta sugli intrattenimenti (cfr. art. 6, c. 3, del D.P.R. n. 544 del 1999). In particolare, la norma citata prevede che:

  • qualora l’attività soggetta all’imposta sugli intrattenimenti sia rinviata di non oltre novanta giorni rispetto alla data originariamente prevista, ed i titoli venduti siano dall'organizzatore considerati validi per la nuova manifestazione, il pagamento dell'imposta avviene secondo i termini previsti per quest'ultima.

Tale disposizione non risulta applicabile alle manifestazioni spettacolistiche (cioè le prestazioni di servizi indicate nella tabella C allegata al D.P.R. 26 ottobre 1972, n. 633, "Spettacoli ed altre attività"). È necessario infatti distinguere le due tipologie di manifestazione, tanto a livello  di disciplina di riferimento quanto per le caratteristiche organizzative e gestionali.

In aggiunta, non è ravvisabile una specifica norma in tema di spettacoli che regolamenti il caso di rinvio e non è possibile applicare analogicamente quella citata.

Interpretando in maniera logico-sistematica disciplina di settore e fermi i limiti dalla stessa emergenti sotto il profilo dell'imposta sul valore aggiunto, i titoli di accesso venduti in relazione allo spettacolo originariamente fissato e poi rinviato possono essere considerati dall'organizzatore validi per l'ingresso allo spettacolo che si terrà nella nuova data.

Ti potrebbe interessare l'e-book  Decreto Rilancio dopo la conversione (eBook 2020)

Tag: INTERPELLO 2020 INTERPELLO 2020 DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PACE FISCALE 2020 · 28/07/2021 Sospensione cartelle fino al 31 agosto e nuove scadenze Rottamazione: aggiornate le FAQ

Proroga al 31 agosto dei termini di riscossione e accertamento e differimento scadenze definizione agevolata: le nuove FAQ dell'Agenzia su saldo e stralcio e rottamazione ter

Sospensione cartelle fino al 31 agosto e nuove scadenze Rottamazione: aggiornate le FAQ

Proroga al 31 agosto dei termini di riscossione e accertamento e differimento scadenze definizione agevolata: le nuove FAQ dell'Agenzia su saldo e stralcio e rottamazione ter

ETS: fondo perduto per attività di prestazione di servizi sociosanitari e assistenziali

La conversione in legge del Decreto Sostegni bis prevede un fondo per gli enti che svolgono prestazioni di servizi sociosanitarie e assistenziali.

Green pass covid: dal 6 agosto previsto per molte attività al chiuso

Il DL n 105 pubblicato in GU n 175 del 23 luglio prevede la proroga dello stato di emergenza al 31 dicembre e importanti novità sul green pass, vediamo quali.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.