HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

BONUS VACANZE: COME UTILIZZARLO

1 minuto, Redazione , 01/07/2020

Bonus Vacanze: come utilizzarlo

Nuova cessione del credito d’imposta: qualche dubbio dell’Agenzia sulla cessione del credito da parte del cessionario

In arrivo il tax credit vacanze o bonus vacanze riguardante le spese sostenute dal 1° Luglio 2020 al 31 Dicembre 2020, presso alberghi, hotel, agriturismi, bed&breakfast situati nel territorio nazionale.

Il bonus vacanze, applicato dall’impresa turistico ricettiva come sconto al cliente può:

  1. essere recuperato in compensazione tramite modello F24 (indicando il codice tributo istituito dall’Agenzia delle Entrate con risoluzione n. 33/E del 25 giugno 2020);
  2. essere ceduto dai fornitori, in tutto o in parte, a soggetti terzi, compresi istituti di credito ed intermediari finanziari.

Si fa presente infatti che l’articolo 176, comma 5 del Dl 34/2020 prevede che l’impresa possa cedere il credito. Ciò avverrà grazie piattaforma disponibile in una sezione riservata del sito internet dell’Agenzia delle Entrate accessibile secondo determinate modalità (identità Spid, credenziali Entratel/Fisconline, Carta nazionale dei servizi), come specificato dall’Agenzia nel provvedimento del 17 giugno 2020.

Si tratta quindi di uno strumento utilissimo per fornire liquidità alle imprese del settore.

La scelta di cedere il credito (al posto di utilizzarlo direttamente in compensazione), comporta poi che il cessionaro possa a sua volta utilizzarlo. Nessun dubbio con riguardo alla compensazione anche per quest’ultimo. L’ipotesi di nuova cessione del credito invece pone qualche dubbio.

A tal proposito si ricorda che la norma stabilisce che il credito d’imposta non ulteriormente ceduto è usufruito dal cessionario con le stesse modalità del cedente. Sembrerebbero quindi ammesse anche per il cessionario entrambe le modalità di fruizione.

Tuttavia, l’Agenzia delle Entrate, è stata di diverso avviso. Nel provvedimento del 17 giugno 2020 (che indica le istruzioni sulle modalità di fruizione) infatti, l’Agenzia ha anche specificato che il cessionario potrebbe fruire del bonus solo in compensazione, senza poterlo ricedere a terzi.

In tal modo viene limitata la possiblità di cedere nuovamente il credito.

Non resta quindi che attendere un ulteriore chiarimento da parte dell’Agenzia delle Entrate che possa dare maggiore supporto alla propria tesi o in alternativa tornare sui suoi passi e consentire l’utilizzo del bonus secondo entrambe le modalità indicate dalla norma, anche da parte del cessionario.

Tag: EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCISE · 12/05/2022 Contenimento costi energia: le agevolazioni per le imprese nel decreto Crisi Ucraina

Sintesi delle agevolazioni per le imprese al fine di contenere i costi dell'energia elettrica e del gas naturale, previste dal ddl di conversione del Decreto Crisi Ucraina n. 21

Contenimento costi energia: le agevolazioni per le imprese nel decreto Crisi Ucraina

Sintesi delle agevolazioni per le imprese al fine di contenere i costi dell'energia elettrica e del gas naturale, previste dal ddl di conversione del Decreto Crisi Ucraina n. 21

Esonero Autodichiarazione aiuti di stato: chiariti i dubbi con interrogazione parlamentare

Con risposta a interrogazione parlamentare del 4 maggio vengono chiariti alcuni dubbi su scadenza ed esonero della comunicazione aiuti di stato

Protocollo Covid lavoro ancora in vigore fino al 30.6.2022

Protocollo COVID anticontagio per le aziende firmato nel 2021: Governo e parti sociali d'accordo sulla nuova proroga . Il testo e un riepilogo delle misure principali

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.