HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

NUOVI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE DA INAIL NEL DL RILANCIO IN GAZZETTA

2 minuti, Redazione , 20/05/2020

Nuovi contributi alle imprese da INAIL nel Dl Rilancio in Gazzetta

DL Rilancio: spese aziendali per strumenti, barriere e DPI anti Coronavirus finanziate a fondo perduto. La dote INAIL del Bando ISI 2019 viene trasferita a INVITALIA

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il decreto Rilancio  pubblicato finalmente ieri in  Gazzetta Ufficiale come dl n. 34 2020,   tra le numerose misure di sostegno alle imprese prevede anche una importante norma che  riguarda i  fondi  nelle Casse dell'istituto per il Bando ISI 2019 e per altri progetti di sicurezza per il 2020.
Si tratta  di una dote di 403 milioni di euro che saranno destinati  a finanziare a fondo perduto le spese per la sicurezza anticontagio da Coronavirus sostenute dalle imprese, di tutte le dimensioni, per rispettare gli obblighi previsti dalle linee guida INAIL /ISS e dal  Protocollo  aziende sindacati del 24 aprile 2020.  La misura sarà gestita da INVITALIA.

Il Bando ISI 2019 quindi  contemporaneamente viene revocato dallo stesso art. 95
Potranno rientrare nel finanziamento i costi per :

  •  apparecchiature e attrezzature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori, compresi i relativi costi di installazione;
  •  dispositivi elettronici e sensoristica per il distanziamento dei lavoratori;
  • apparecchiature per l’isolamento o il distanziamento dei lavoratori rispetto agli utenti esterni e rispetto agli addetti di aziende terze fornitrici di beni e servizi;
  • dispositivi per la sanificazione dei luoghi di lavoro;
  • sistemi e strumentazione per il controllo degli accessi nei luoghi di lavoro  (ad esempio i rilevatori di temperatura corporea)
  • dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale.

Tutti i dispositivi dovranno essere certificati secondo le normative vigenti in materia. 
Gli importi massimi dei contributi  sono fissati a: 

  •  15mila euro per le imprese fino a 9 dipendenti,
  •  50mila euro per quelle da 10 a 50 dipendenti,
  • 100mila euro per le aziende con oltre 50 addetti.

Come detto l'intervento straodinario è destinato a tutte le imprese, anche individuali, iscritte al Registro delle imprese o all’Albo delle imprese artigiane ed alle imprese sociali.

La procedura sarà gestita da INVITALIA, sulla base delle indicazioni INAIL,   come  già successo per la dote di 50 milioni inserita nel Decreto Cura Italia di marzo, e già attivata con il Bando "Impresa sicura" . Le risorse a questo punto risultano molto piu consistenti.

La norma nel decreto Rilancio specifica che questi ulteriori fondi Inail sono incompatibili con altre agevolazioni, anche fiscali,   previste per questo tipo di spese;  non dovrebbero quindi essere  cumulabili con il credito di imposta del 50% già previsto dal Cura Italia e ora in attesa di  un decreto del Mise per l'attuazione.

Per approfondire : "Spese di sanificazione cosa prevedono i decreti CuraItalia e Liquidità". 

Tag: EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS SICUREZZA SUL LAVORO SICUREZZA SUL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Davide - 21/05/2020

E' una vergogna. Questo non è stanziare liquidità. E' toglierla ad un settore per darlo ad un altro. Tutto il lavoro fatto in 3 mesi pre Covid buttato via. Tre mesi di contratti firmati che diventano carta straccia.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2022 · 03/12/2021 Cassa integrazione Covid: si può ancora fare domanda

Chiarimenti della Fondazione CDL sulla riapertura dei termini scaduti il 30.9 per la cassa integrazione, prevista dal Decreto fiscale in via di conversione. INPS conferma

Cassa integrazione Covid: si può ancora fare domanda

Chiarimenti della Fondazione CDL sulla riapertura dei termini scaduti il 30.9 per la cassa integrazione, prevista dal Decreto fiscale in via di conversione. INPS conferma

Licenziamento  con accordi di esodo: istruzioni  sul diritto alla NASPI

Inps specifica i casi di diritto alla NASPI dei lavoratori con accordi di esodo durante i divieti per COVID . Riepilogo divieto licenziamento in vigore. Circolare INPS 180 2021

Che cosa è il green pass rafforzato?

Vediamo le risposte del Governo a FAQ rispetto al green pass rafforzato in vigore dal 15 dicembre prossimo e alla terza dose di vaccino

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.