HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

INVITALIA RIMBORSA ALLE IMPRESE LE SPESE PER I DISPOSITIVI DI PROTEZIONE (DPI)

2 minuti, Redazione , 07/05/2020

INVITALIA rimborsa alle imprese le spese per i dispositivi di protezione (DPI)

Con Bando Impresa Sicura è possibile prenotare dall’11 maggio prossimo il rimborso delle spese sostenute per l’acquisto dei DPI per i propri dipendenti.

Ascolta la versione audio dell'articolo

Arriva Impresa Sicura il bando di Invitalia per rimborsare a tutte le imprese che abbiamo acquistato DPI per i propri dipendenti tra il 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso, quanto hanno speso per l’acquisto dei suddetti dispositivi anti covid e nei limiti e modalità previsti dal bando.

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL BANDO

Impresa Sicura è un intervento disposto in base a quanto stabilito dal Decreto Cura Italia convertito in legge n 27 del 24 aprile 2020 all’art 43 comma 1 con lo scopo di garantire la continuità in sicurezza dei processi produttivi.

Vediamo a chi è rivolto, a quanto ammonta il rimborso e come presentare la richiesta.

Possono partecipare al bando tutte le imprese, indipendentemente da dimensione, forma giuridica e settore economico di attività che, alla data di presentazione della domanda di rimborso abbiano i seguenti requisiti:

  • Siano regolarmente costituite e iscritte come “attive” nel Registro delle imprese
  • Abbiano sede principale o secondaria sul territorio nazionale
  • Siano in pieno e libero esercizio dei propri diritti e non siano in liquidazione volontaria né sottoposte a procedure concorsuali con finalità liquidatoria.

Il rimborso è ottenibile nelle misure stabilite dal bando e in particolare:

  • 500 euro per ciascun addetto
  • E fino a un massimo di 150mila euro per impresa.

Il rimborso è concesso fino al 100% delle spese ammissibili e fino ad esaurimento della dotazione finanziaria disponibile che ammonta in totale a 50 milioni di euro.

È possibile chiedere il rimborso delle spese per l’acquisto di dispositivi ed altri strumenti di protezione individuale, sostenute tra la data del 17 marzo 2020 e la data di invio della domanda di rimborso, e nel dettaglio spese per:

  • mascherine filtranti, chirurgiche, FFP1, FFP2 e FFP3;
  • guanti in lattice, in vinile e in nitrile;
  • dispositivi per protezione oculare;
  • indumenti di protezione quali tute e/o camici;
  • calzari e/o sovra-scarpe;
  • cuffie e/o copricapi;
  • dispositivi per la rilevazione della temperatura corporea;
  • detergenti e soluzioni disinfettanti/antisettici

La procedura per ottenere il rimborso è la seguente:

  1. Prima fase, prenotazione del rimborso inviando domanda dall’11 al 18 maggio 2020, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 18.00, attraverso uno sportello informatico dedicato.
  2. Seconda fase, pubblicazione sul sito di Invitalia dell’elenco delle prenotazioni ammesse e in ordine cronologico e di quelle non ammissibili
  3. Tersa fase, nell’elenco delle imprese ammesse sarà annotato un invito a presentare ulteriore domanda di rimborso con le modalità previste dal bando ossia dalle ore 10.00 del 26 maggio 2020 alle ore 17.00 dell’11 giugno 2020 attraverso la procedura informatica che verrà attivata sul sito web dell’Agenzia.

Allegato

Bando Impresa Sicura

Tag: AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS · 24/01/2022 Zona arancione: dal 24 gennaio entrano Abruzzo, Friuli, Piemonte e Sicilia

Vediamo la tabella delle attività consentite e quelle non consentite con il green pass rafforzato e il green pass base

Zona arancione: dal 24 gennaio entrano Abruzzo, Friuli, Piemonte e Sicilia

Vediamo la tabella delle attività consentite e quelle non consentite con il green pass rafforzato e il green pass base

Zona gialla: dal 24 gennaio sono dentro anche Puglia e Sardegna

Dal 24 gennaio Puglia e Sardegna diventano gialle e Abruzzo, Friuli, Piemonte e Sicilia passano in arancione. Il riepilogo delle regole

Congedo COVID 2022: disponibile la procedura per gli autonomi

Tutte le istruzioni INPS sui congedi parentali COVID per i figli in DAD, quarantena o malattia, prorogati fino 31.3.2022. Al via le domande per i lavoratori autonomi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.