HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

CESSIONE DI QUOTE IN CORSO D'ANNO E IMPUTAZIONE DEL REDDITO

2 minuti, Redazione , 24/04/2020

Cessione di quote in corso d'anno e imputazione del reddito

Attribuzione diversa all'atto di cessione di quote in corso d'anno a seconda che cambia o meno la compagine sociale

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’Agenzia delle Entrate con risposta n116 allegata alla presente e intitolata “Cessione di quote e acquisizione della qualifica di socio di capitale da parte di socio d'opera.” esprime parere contrario alla interpretazione fornita dalla società istante con interpello volto a chiarire le modalità di attribuzione degli utili e la relativa tassazione dei redditi per le mutate quote della compagine sociale.

L’istante suggeriva di tassare i redditi del 2019 e quindi in UNICO 2020 già secondo le mutate percentuali ossia:

  • socio A 33%
  • socio B 33%
  • socio C 33%

coma da atto di cessione datato 21 ottobre 2019.

Per avvalorare la suddetta soluzione interpretativa l’istante faceva riferimento:

  • ad una circolare della Agenzia delle entrate  n 49/E/2004 in tema di "nuovo regime fiscale della trasparenza fiscale delle società di capitali", che al paragrafo 2.3, chiariva che "gli atti con i quali si modificano le percentuali di partecipazione agli utili, lasciando immutata la compagine societaria” producono i loro effetti ai fini della imputazione del reddito, a partire dal periodo di imposta successivo a quello nel quale sono stati posti in essere.
  • alle istruzioni per la compilazione del quadro RO della dichiarazione SP 2019,riportano, a pagina 122, "Nel campo 8, va indicata la quota percentuale di partecipazione agli utili, risultante da atto pubblico o scrittura privata autenticatache, qualora non sia mutata la compagine dei soci nel corso dell'anno 2018, deve essere di data anteriore al 1° gennaio 2018";

Ciò malgrado l’Agenzia ha rigettato l’interpretazione dell’istante facendo invece riferimento al comma 2 dell'articolo 5 del TUIR che stabilisce che: "Le quote di partecipazione agli utili si presumono proporzionate al valore dei conferimenti dei soci se non risultano determinate diversamente dall'atto pubblico o dalla scrittura privata autenticata di costituzione o da altro atto pubblico o scrittura autenticata di data anteriore al periodo d'imposta”

Secondo l’Agenzia il riferimento a "data anteriore al periodo d'imposta" è stato inserito allo scopo di evitare arbitraggi nella imputazione del reddito tra i soci a seguito della modifica delle quote di partecipazione agli utili con decorrenza dal periodo di imposta in corso.

Visto che l’atto in oggetto è stato stipulato il 21 ottobre 2019 (data in cui il socio d’opera è divenuto socio di capitale) al reddito che la società istante imputerà ai tre soci nel 2019 dovrà continuare ad applicarsi la percentuale di partecipazione agli utili e alle perdite stabilito nell'atto del 14 aprile 2014 ossia nell’atto originario e non in quello nuovo.

Sembra quindi confermato che:

  • se la compagine sociale resta inalterata e cambia solo la quota di partecipazione agli utili occorre fare riferimento alla situazione precedente la chiusura dell'esercizio precedente;
  • se invece cambia la compagine sociale, con l'uscita dei vecchi soci ed entrata dei nuovi occorre fare riferimento alla nuova composizione sociale risultante dall'atto stipulato in corso d'anno.

Allegato

Interpello n 116 ADE

Tag: SOCIETÀ DI CAPITALI E DI PERSONE SOCIETÀ DI CAPITALI E DI PERSONE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE · 06/09/2022 Rivalutazione retribuzioni per premi INAIL dal 1° luglio 2022

Aggiornati i limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi INAIL , validi a partire dal 1 luglio 2022 nella circolare 33 del 2.9.2022. Tabella di sintesi 2013-2022

Rivalutazione retribuzioni per  premi INAIL dal 1° luglio 2022

Aggiornati i limiti di retribuzione imponibile per il calcolo dei premi INAIL , validi a partire dal 1 luglio 2022 nella circolare 33 del 2.9.2022. Tabella di sintesi 2013-2022

Buono trasporti 2022: ecco il decreto attuativo

Pubblicato il decreto sul Bonus trasporti da 60 euro per l'acquisto di biglietti e abbonamenti del trasporto pubblico. Sintesi e scadenza domande

OT23 2023:  Modello e istruzioni

INAL ha reso disponibile il nuovo modello OT 23 per la richiesta di riduzione del tasso medio per prevenzione con la guida alla compilazione. Le novità in sintesi

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.