HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS

/

CESSIONE CARBURANTI: RITOCCHI AI TERMINI PER LA TRASMISSIONE DEI CORRISPETTIVI

1 minuto, Redazione , 24/04/2020

Cessione carburanti: ritocchi ai termini per la trasmissione dei corrispettivi

Slittano al 1 settembre 2020 i termini per la trasmissione telematica dei corrispettivi dei gestori di impianti benzina e gasolio eroganti una quantità superiore a 1,5 milioni di litri nel 2018

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con provvedimento prot.n.171426/2020 l’Agenzia delle Entrate ha modificato i punti 2.2 e 2.3 del provvedimento precedente in tema di Tracciato unico Cessione carburanti & Registro C/S” n.106701 del 28 maggio 2018 (già modificato dal provvedimento n. 1435588 del 30 dicembre 2019)

In particolare i termini per memorizzare e trasmettere telematicamente i dati dei corrispettivi, ai sensi dell’articolo 2, comma 1bis, del decreto legislativo 5 agosto 2015, n. 127 diventano obbligatori con le seguenti mutate scadenze:

  • a partire dal 1° settembre 2020 per gli impianti che, nel 2018, hanno erogato complessivamente benzina e gasolio, per una quantità superiore a 1,5 milioni di litri (per questi gestori la precedente normativa poneva l’obbligo al 1° luglio 2020)
  • a partire dal 1° gennaio 2021 per gli impianti che, nel 2018, hanno erogato complessivamente benzina e gasolio per una quantità uguale o inferiore a 1,5 milioni di litri (resta invariata la precedente normativa)

Considerando che lo scadenzario degli invii dei corrispettivi resta invariato:

  • per i contribuenti trimestrali la proroga ottenuta con il provvedimento in oggetto determinerà che i dati dei corrispettivi relativi al trimestre luglio/settembre 2020 andranno inviati entro il 31 ottobre 2020 (essendo un sabato l’obbligo di invio slitta al 2 novembre 2020) e riguarderà solo i dati di settembre 2020 (mese per il quale è scattato l’obbligo)
  • per i mensili i dati dei corrispettivi del mese di settembre 2020 andranno inviati entro il 31 ottobre 2020 e quindi sempre entro il 2 novembre 2020.

Ciò che con il nuovo provvedimento dell’agenzia cambia in modo radicale è la distinzione delle scadenze tenendo conto di due macrocategorie invece che di tre.

Secondo la precedente normativa infatti erano tre le categorie e in particolare:

  • gestori aventi erogato nel 2018 oltre 3 milioni di litri di carburanti (con obbligo di trasmissione telematica dei dati a partire da 1° gennaio del 2020, prima scadenza 30 aprile 2020) categoria che viene soppressa con l’attuale provvedimento in oggetto
  • gestori aventi erogato nel 2018 oltre 1,5 milioni di litri di carburanti (con obbligo di trasmissione telematica dei dati a partire dal 1° luglio 2020) categoria che beneficia della proroga al 1° settembre 2020 grazie al provvedimento in oggetto
  • gestori aventi erogato nel 2018 fino a 1,5 milioni di litri di carburanti (con obbligo di trasmissione telematica dei dati a partire dal 1° gennaio 2021) categoria che rimane invariata.

Allegato

Provvedimento ADE n166579/2020

Tag: AGEVOLAZIONI COVID-19 AGEVOLAZIONI COVID-19 EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS EMERGENZA CORONAVIRUS- GREEN PASS PROVVEDIMENTI PROVVEDIMENTI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCISE · 20/05/2022 Il Decreto Crisi Ucraina diventa legge: le misure di contenimento costi energia

Sintesi delle agevolazioni per le imprese al fine di contenere i costi dell'energia elettrica e del gas naturale, il testo coordinato del DL Crisi Ucraina n. 21 convertito in legge

Il Decreto Crisi Ucraina diventa legge: le misure di contenimento costi energia

Sintesi delle agevolazioni per le imprese al fine di contenere i costi dell'energia elettrica e del gas naturale, il testo coordinato del DL Crisi Ucraina n. 21 convertito in legge

Esonero Autodichiarazione aiuti di stato: chiariti i dubbi con interrogazione parlamentare

Con risposta a interrogazione parlamentare del 4 maggio vengono chiariti alcuni dubbi su scadenza ed esonero della comunicazione aiuti di stato

Protocollo Covid lavoro ancora in vigore fino al 30.6.2022

Protocollo COVID anticontagio per le aziende firmato nel 2021: Governo e parti sociali d'accordo sulla nuova proroga . Il testo e un riepilogo delle misure principali

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.