Rassegna stampa Pubblicato il 23/03/2020

Patenti prorogate per COVID 19 e altre misure per i Trasporti

Tempo di lettura: 4 minuti
autotrasporto cessione carburanti

Proroga patenti e revisioni ecco le nuove scadenze e i provvedimenti per il settore trasporti a seguito del COVID 19

Il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ha pubblicato un comunicato in cui si riassumono le misure presenti nell'ultimo Decreto legge 18-2020, approvato dal Governo per far fronte alle conseguenze economiche dell’emergenza epidemiologica Covid19,  in particolare per il settore dei trasporti i cui molti lavoratori non possono  fermarsi .

Le altre misure:

  • Per  l’intero settore dei trasporti sono sospesi fino al 30 aprile i versamenti delle ritenute, dei contributi previdenziali e assistenziali, insieme agli adempimenti tributari con scadenza compresa tra l’8 marzo 2020 ed il 31 maggio 2020.
  • E stabilito l’esonero dalla tassa di ancoraggio – comunque rimborsata all’Autorità di sistema portuale mediante il trasferimento di risorse pubbliche - fino al 30 aprile prossimo, la sospensione dei canoni relativi alle operazioni e concessioni portuali fino al 31 luglio e il differimento del pagamento dei diritti doganali per alcune categorie di operatori professionali.
  • è stata stabilita la costituzione di un fondo di 500 milioni destinato a compensazione per il settore dell’aviazione civile duramente colpito dalla drastica riduzione dei viaggiatori; e alla creazione di una a nuova società interamente pubblica (controllata dal MEF)  in considerazione della situazione di Alitalia società aerea italiana e di Alitalia Cityliner. Rifinanziamento per 200 milioni del fondo volo, per l’anno 2020, utilizzabili anche per le esigenze relative al personale di Air Italy e dei dipendenti aeroportuali.
  • ammortizzatori sociali  in vigore per tutte le aziende anche dipendenti aeroportuali.

PROROGHE PATENTI  CERTIFICATI REVISIONI:

  • proroga fino al 15 giugno della validità dei certificati, degli attestati e dei permessi autorizzativi concessi in scadenza tra il 31 gennaio e il 15 aprile 2020.
  • Viene autorizzata  la circolazione dei veicoli che dovevano essere sottoposti a revisione entro il 31 luglio , fino al 31 ottobre 2020.   
  • Proroga fino al 31 agosto anche della validità dei documenti di identità e di riconoscimento, comprese le patenti di guida e le patenti nautiche.

Vedi la tabella per i dettagli:

n.

TIPO DI DOCUMENTO

1

Certificati di Abilitazione Professionale (CAP) in scadenza dal 31.01. al 15.04.2020

15.06.2020

2

permessi provvisori di guida rilasciati ai titolari di patente che devono sottoporsi a visita medica presso le Commissioni Mediche Locali

15.06.2020

3

i attestaƟ rilasciati ai conducenti che hanno compiuto 65 anni per guidare autotreni ed autoarticolati di massa complessiva a pieno carico superiore a 20 ton.

15.06.2020

4

Gli attestati rilasciati ai conducenti che hanno compiuto 60 anni per guidare autobus, autocarri, autotreni, autoarticolati, autosnodati adibiti al trasporto di persone

15.06.2020

5

Le Carte di Qualificazione del Conducente (CQC) e i Certificati di Formazione Professionale per il trasporto di merci pericolose (CFP ADR) aventi scadenza dal 23.02 al 29.06.2020

 30.06.2020

6

Le domande per il sostenimento dell’esame di teoria per il conseguimento delle patenti di guida (ove previsto) scadenti entro il 30.4.2020

30.06.2020

7

Le autorizzazioni all’esercitazione di guida (fogli rosa) con scadenza tra 1° febbraio e 30 aprile 2020

30.06.2020

8

Le patenti di guida in scadenza dal 31.01.2020

31.08.2020

Le proroghe delle scadenze sono già vigenti e non è necessario l’aggiornamento dei documenti posseduti.

LINEE GUIDA PER I CANTIERI :  Per la  salvaguardia di imprese e lavoratori dei cantieri sono sempre valutate le ragioni di emergenza da Covid-19 al fine di escludere le penali per tutte le imprese che abbiano accumulato ritardi o inadempimenti rispetto ai termini contrattuali. Pubblicato anche un documento con linee guida sulla sicurezza nei cantieri edili.

PORTI: Vengono stanziati 2 milioni e 964mila euro di risorse straordinarie per il potenziamento delle attività delle Capitanerie di Porto in relazione all’emergenza Covid19, fondamentali per garantire la funzionalità dei porti e il transito delle merci.


DIVISORI PER I TAXI E VEICOLI CON NOLEGGIO DI CONDUCENTE:  un contributo di 2 milioni di euro ai taxi e alle imprese con noleggio di conducente perché si possano dotare di divisori da installare negli abitacoli tra l’autista e i passeggeri.

STOP CROCIERE

La ministra delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli ha firmato  il decreto con cui si sospendono i servizi di crociera per le navi passeggeri italiane e si blocca l’arrivo nei porti italiani delle navi da crociera battenti bandiera straniera.

Per le navi battenti bandiera italiana, le società di gestione, gli armatori e i comandanti delle navi italiane, una volta adottate tutte le misure di prevenzione sanitaria disposte, sono tenuti a sbarcare tutti i passeggeri presenti a bordo nel porto. La procedura di sbarco prevede che i passeggeri italiani non positivi al Covid 19 possano rientrare con i dispositivi di sicurezza alle loro abitazioni con mezzi non di linea organizzati dall’armatore per avviare il periodo di sorveglianza sanitaria fiduciaria domiciliare. Da quel momento, le navi battenti bandiera italiana non potranno più imbarcare passeggeri fino almeno al 3 aprile. Per i passeggeri non positivi al Covid 19, ma stranieri, l’armatore dovrà organizzare il rientro in patria con mezzo non di linea. Per gli eventuali passeggeri positivi, o entrati a stretto contatto con un caso positivo, valgono le disposizioni sanitarie già vigenti, salvo diverse determinazioni dell’autorità sanitaria.

Le navi passeggeri battenti bandiera straniera impegnate in servizi di crociera non potranno più fare ingresso nei porti nazionali.

Le disposizioni del decreto  si applicheranno fino a 3 di aprile salvo proroga.​

Per approfondire ti potrebbero interessare:

File excel: Incentivi acquisto auto e moto ecologiche 2019 per il calcolo del contributo spettante per l'acquisto di auto e moto ecologiche.

Fonte: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti




Prodotti consigliati per te

19,90 € + IVA
16,90 € + IVA
34,90 € + IVA
29,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)