HOME

/

FISCO

/

DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS

/

DECRETO CURA ITALIA: PROROGA 2 ANNI DEI TERMINI DI ACCERTAMENTO O PRESCRIZIONE

2 minuti, Redazione , 17/03/2020

Decreto Cura Italia: proroga 2 anni dei termini di accertamento o prescrizione

Emergenza coronavirus: prevista la proroga per due anni dei termini di accertamento o prescrizione

Da uno studio della bozza del nuovo Decreto-Legge atteso nelle prossime ore, l’art 64 disciplina nel dettaglio la “Sospensione dei termini relativi all’attività degli uffici degli enti impositori”. Ai sensi del comma 1 del suddetto articolo sono sospesi dall’8 marzo al 31 maggio per gli uffici degli enti impositori, i termini relativi a:

  • attività di liquidazione
  • controllo
  • accertamento
  • riscossione e contenzioso
  • risposte per le istanze di interpello.

Si precisa che per tutte le istanze di interpello ugualmente presentate nel periodo di sospensione le relative risposte verranno fornite a decorrere dal primo giorno del mese successivo al termine del periodo di sospensione stesso.
La presentazione delle istanze potrà avvenire solo ed esclusivamente per via telematica tramite:

  • invio per PEC per i residenti nel territorio dello stato
  • invio per posta elettronica ordinaria all’indirizzo seguente: [email protected] per i non residenti ma domiciliati nel territorio dello stato.

Venendo invece alla probabile proroga di due anni dei termini di accertamento e prescrizione, in deroga all’art 3 comma 3 dello Statuto del Contribuente, si applica invece l’articolo 12 del D.Lgs. n. 159/2015, recante “Misure per la semplificazione e razionalizzazione delle norme in materia di riscossione”, in attuazione dell'articolo 3, comma 1, lettera a), della legge 11 marzo 2014, n. 23. Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 223 del 7 ottobre 2015, che disciplina la “Sospensione dei termini per eventi eccezionali”
In particolare secondo il suddetto articolo “ I termini di prescrizione e decadenza relativi all'attività degli uffici degli enti impositori, degli enti previdenziali e assistenziali e degli agenti della riscossione aventi sede nei territori dei Comuni colpiti dagli eventi eccezionali per i quali è stata disposta la sospensione degli adempimenti e dei versamenti tributari, che scadono entro il 31 dicembre dell'anno o degli anni durante i quali si verifica la sospensione, sono prorogati, in deroga alle disposizioni, fino al 31 dicembre del secondo anno successivo alla fine del periodo di sospensione”

Per quanto riguarda infine i termini di versamento dei carichi affidati agli agenti della riscossione risultano sospesi i termini dei versamenti con scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo 2020 e il 31 maggio riguardanti:

  • cartelle emesse dagli agenti della riscossione
  • avvisi di accertamento esecutivi emessi dall’Agenzia delle Entrate
  • avvisi di addebito emessi da enti previdenziali

I versamenti sospesi dovranno essere effettuati in una unica soluzione entro il mese successivo al termine del periodo di sospensione.

Differito al 31 maggio il termine di versamento degli importi per:

  • rottamazione ter del 28 febbraio
  • saldo e stralcio del 31 marzo.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS DECRETI RISTORI - EMERGENZA CORONAVIRUS

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LAVORO ESTERO 2020 · 03/08/2021 Ingresso in Italia, novità della nuova ordinanza

Le regole per entrare in Italia dall'estero: elenchi aggiornati dei Paesi al 29.7, Passenger Locator Form. Divieto India Bangladesh Sri Lanka, Brasile . Le ordinanze ufficiali

Ingresso in Italia, novità della nuova ordinanza

Le regole per entrare in Italia dall'estero: elenchi aggiornati dei Paesi al 29.7, Passenger Locator Form. Divieto India Bangladesh Sri Lanka, Brasile . Le ordinanze ufficiali

Certificazione verde covid: chi NON ha ricevuto l'sms può recuperare il codice AUTHCODE

Come fare per recuperare l'AUTHCODE e scaricare la certificazione verde covid. Dal 6 agosto serve per tante attività, vediamo quali.

Sorveglianza sanitaria eccezionale: proroga al 31.12.2021

Come funziona la sorveglianza sanitaria eccezionale per Covid 19 per i lavoratori fragili, nuovamente prorogata. Istruzioni INAIL per le domande

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.