HOME

/

FISCO

/

EMERGENZA CORONAVIRUS

/

CORONAVIRUS: PREVISTA LA RIDUZIONE DEI CREDITI OBBLIGATORI PER I COMMERCIALISTI

1 minuto, Redazione , 06/03/2020

Coronavirus: prevista la riduzione dei crediti obbligatori per i Commercialisti

Consiglio nazionale dei Commercialisti: pubblicate le istruzioni operative per l’adozione di misure di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Per agevolare le misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 ed assicurare il funzionamento degli ordini, il CNDCEC (Consiglio nazionale dottori commercialisti) nell’informativa 16 del 5 marzo 2020 ha previsto misure emergenziali. Il punto di maggior interesse è che il Consiglio ha deliberato che al termine dell’emergenza del coronavirus verrà stabilita una riduzione dei crediti obbligatori ai fini della formazione professionale continua per l’anno 2020.

Previste inoltre misure generali per gli ordini. 

In particolare, per gli ordini dislocati nelle Regioni Emilia – Romagna, Lombardia, Veneto e nelle provincie di Pesaro Urbino, Savona, Bergamo, Lodi, Piacenza e Cremona, è stata prevista:

  • La sospensione fino al 3 aprile degli eventi in luogo pubblico o  privato anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico,
  • La sospensione fino al 3 aprile delle attività di formazione, di corsi professionali di master, corsi di formazione
  • e la sospensione delle procedure concorsuali pubbliche e private (tranne nei casi in cui si effettui la valutazione dei candidati solo su basi curriculari o telematicamente).

Ovviamente deve essere privilegiato per incontri o riunioni il collegamento da remoto.

Per gli ordini dislocati in tutto il resto del territorio nazionale è stato previsto:

  • ordinario svolgimento dell’attività amministrativa: le amministrazioni pubbliche non soggette alle misure di contenimento del Coronavirus previste dai decreti, assicurano in via ordinaria la normale apertura degli uffici pubblici e il regolare svolgimento di tutte le proprie attività istituzionali.
  • modalità di svolgimento della prestazione lavorativa: le amministrazioni devono privilegiare modalità flessibili in particolare per i lavoratori con patologie, che si avvalgono di servizi di trasporto pubblico o su coloro su cui grava la cura dei figli a seguito della chiusura delle scuole. Possibile inoltre ricorrere allo smart working.
  • obblighi informativi dei lavoratori: coloro che provengono o sono venuti a contatto con persone provenienti dalla zona rossa sono obbligati a darne comunicazione per la salvaguardia della salute sul luogo di lavoro.
  • ulteriori misure: per gli uffici adibiti al ricevimento pubblico o frequentati da personale esterno è previsto lo scaglionamento degli accessi, pulizia e disinfestazione degli ambienti, messa a disposizioni di strumenti di igiene come salviette per le mani o disinfettanti.

Tag: EMERGENZA CORONAVIRUS EMERGENZA CORONAVIRUS PROFESSIONE COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI PROFESSIONE COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

EMERGENZA CORONAVIRUS · 27/09/2021 Green pass lavoratori: domande, risposte e qualche dubbio

Adempimenti, controlli, sanzioni sull'obbligo di Green pass in vigore il 15 ottobre. Certificato verde anche per colf e badanti. Il testo del decreto. Le FAQ del Governo

Green pass lavoratori:  domande, risposte e qualche dubbio

Adempimenti, controlli, sanzioni sull'obbligo di Green pass in vigore il 15 ottobre. Certificato verde anche per colf e badanti. Il testo del decreto. Le FAQ del Governo

Accollo debiti altrui: pagamento con F24 per via telematica

Le Entrate chiariscono che l'accollo del debito d'imposta altrui avviene con pagamento con F24 per via telematica.

Covid 19: le regole sul green pass per i guariti

Vediamo le regole sul green pass per quelli che hanno contratto il covid dopo la prima dose di vaccino o si sono vaccinati dopo essere guariti.

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.