HOME

/

FISCO

/

ADEMPIMENTI IVA 2021

/

AEROSOL TERAPIA CON IVA ORDINARIA: A DIRLO LE ENTRATE

2 minuti, Redazione , 10/02/2020

Aerosol terapia con IVA ordinaria: a dirlo le Entrate

Cessione di apparecchi per l'aeresol terapia con IVA al 22%. Nuova risposta dell'Agenzia delle Entrate

La cessione di apprecchi per l'aerosol terapia e accessori, sconta l'aliquota IVA ordinaria al 22% e non l'aliquota IVA al 10%. A fornire questo chiarimento è stata l'Agenzia delle Entrate con la Risposta all'interpello 32 del 7 febbraio 2020, allegato a questo articolo. In merito alle spese mediche, in vista della dichiarazione dei redditi, può essere utile l'articolo Farmaci e parafarmaci: come controllare la detraibilità 2020

Tornando all'interpello,  una società che svolge anche la vendita di dispositivi medici di vario tipo, compresi gli apparecchi per aerosol terapia cede tali prodotti tramite canali "on line" e "offline", a favore dei consumatori finali con aliquota IVA ordinaria 22%. La società ha chiesto all'Agenzia delle Entrate se sia applicabile l'aliquota ridotta del 10%. Ma la risposta è stata negativa.

In pratica, il quesito  riguarda la riconducibilità degli apparecchi per aerosol terapia e loro accessori tra i "dispositivi medici a base di sostanze, normalmente utilizzate per cure mediche, per la prevenzione di malattie" le cui cessioni sono assoggettabili all'aliquota IVA ridotta del 10%, ai sensi dal n. 114) della Tabella A, parte III, allegata al DPR n. 633 del 1972.  La Legge di bilancio 2019 (L. 145/2018) ha stabilito che devono intendersi ricompresi nel richiamato n. 114), anche i dispositivi medici a base di sostanze, normalmente utilizzati per cure mediche, per la prevenzione di malattie e per trattamenti medici e veterinari, classificabili nella voce 3004 della nomenclatura combinata di cui all'allegato I del regolamento di esecuzione (UE) 2017/1925 della Commissione del 12 ottobre 2017 che modifica l'allegato I del regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla nomenclatura tariffaria e statistica ed alla tariffa doganale comune".
La norma d'interpretazione autentica intende risolvere il problema dell'applicazione dell'aliquota ridotta per quei prodotti, che pur classificati - ai fini doganali - tra i prodotti farmaceutici e medicamenti, non sono commercializzati come tali, bensì come dispositivi medici; come per esempio sciroppi per la tosse a base di erbe medicinali, commercializzati come dispositivi medici, che siano stati merceologicamente classificati alla predetta voce doganale 3004.
Pertanto alle cessioni di apparecchi per aerosol terapia e loro accessori non si applica l'aliquota ridotta del 10% configurandosi come dispositivi medici non classificabili, dal punto di vista merceologico, nella predetta voce doganale "3004" quali "medicamenti costituiti da prodotti anche miscelati, preparati per scopi terapeutici o profilattici". 

Allegato

Risposta interpello 32 del 7.02.2020

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2021 ADEMPIMENTI IVA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REVERSE CHARGE · 29/07/2021 Reverse charge: i chiarimenti delle Entrate su errato assolvimento dell'IVA

Le Entrate forniscono chiarimenti sul funzionamento del reverse charge con fornitore tedesco ed errato assolvimento IVA ordinaria e obblighi di fatturazione elettronica.

Reverse charge: i chiarimenti delle Entrate su errato assolvimento dell'IVA

Le Entrate forniscono chiarimenti sul funzionamento del reverse charge con fornitore tedesco ed errato assolvimento IVA ordinaria e obblighi di fatturazione elettronica.

La deducibilità dell’IVA indetraibile da pro-rata

La Cassazione emana un principio di diritto in base al quale l’IVA indetraibile da pro-rata è deducibile per cassa quale componente negativo di reddito

Rimborso IVA a turisti extracomunitari: occorre la consegna della fattura

Non basta il codice di invio in Otello della fattura elettronica per il rimborso IVA al turista extracomunitario ma serve la consegna della stessa

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.