HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2021

/

REDDITI SOPRA I 120.000 EURO: ECCO LE DETRAZIONI PERSE

1 minuto, Redazione , 25/10/2019

Redditi sopra i 120.000 euro: ecco le detrazioni perse

Legge di bilancio 2020: azzeramento delle detrazioni al 19% per i redditi sopra i 240.000 e riduzione per i redditi sopra 120.000 euro. Salvi mutui,spese mediche, e i bonus casa.

Taglio o azzeramento delle detrazioni fiscali nelle dichiarazioni per i redditi alti. In base alle bozze in circolazione della Legge di bilancio 2020:

  • redditi sopra i 120.000 euro avranno una stretta sulle detrazioni riconosciute nella dichiarazione dei redditi.
  • i redditi sopra i 240.000 euro invece avranno l'azzeramento delle detrazioni fiscali al 19% riconosciute nella dichiarazione dei redditi.

Sono circa 300.000 i cd "maxi-contribuenti" che saranno coinvolti da questa stretta cioè meno dell'1% dei contribuenti che fanno la dichiarazione dei redditi. Nella scorsa legislatura, era stato previsto con una norma mai entrata in vigore che i redditi fino a 100.000 euro potessero addirittura beneficiare della flat tax con aliquota al 20%.

La misura allo studio del Governo, per quanto pesante, in realtà non è drastica quanto sembra in quanto le uniche detrazioni tagliate o ridotte sono quelle con aliquota al 19% salvando così le detrazioni per le erogazioni liberali e tutti i "bonus casa" come ecobonus, sismabonus e ristrutturazioni edilizie in quanto beneficiano di aliquote di detrazione più alte. Inoltre sono salve sia la detrazione al 19% sulle spese mediche sia la detrazione al 19% per gli interessi sui mutui prima casa.

Prima di vedere l'elenco delle detrazioni a rischio, ricordiamo una delle novità contenute nella legge di bilancio 2020 ovvero la "digitalizzazione delle detrazioni": quest'ultime infatti saranno riconosciute solo se pagate con bancomat, carta di credito/debito o comunque strumenti tracciabili. Lo scopo, noto ormai, è quello di ridurre la circolazione del contante: per le misure allo studio del Governo sul tema si rimanda all'articolo: Lotta al contante 2020: le misure approvate

In base alle bozze in circolazione non saranno più detraibili al 19% per i redditi sopra i 120.000 euro:

  • spese veterinarie,
  • spese funebri,
  • spese di locazione per studenti fuori sede. Sempre in tema studio, sono coinvolte dal taglio anche le spese
    • per la frequenza di scuole (dell'infanzia, primo ciclo e secondaria)
    • per la frequenza ai corsi universitari statali e non,
  • spese per studenti con disturbo DSA ( Disturbo specifico dell'apprendimento)
  • spese per l'attività sportiva praticata dai ragazzi,
  • premi per assicurazioni sulla vita, contro gli infortuni, invalidità e non autosufficienza,
  • premi per assicurazioni contro il rischio di eventi calamitosi sulla casa,
  • spese per servizi di interpretariato per i soggetti sordomuti.

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2021 LEGGE DI BILANCIO 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2021 · 15/07/2021 Finanziamenti aree di crisi complessa: il riparto alle Regioni

In arrivo i fondi per i trattamenti di integrazione e mobilita in deroga Messaggio INPS N. 2584 del 13 luglio 2021

Finanziamenti aree di crisi complessa: il riparto alle Regioni

In arrivo i fondi per i trattamenti di integrazione e mobilita in deroga Messaggio INPS N. 2584 del 13 luglio 2021

Sugar tax: pubblicato in GU n 125 del 27 maggio il decreto attuativo

Sugar tax: un decreto attuativo MEF ne disciplina il perimetro applicativo. Resta al 1 gennaio 2022 la decorrenza della imposta già prorogata dalla legge di bilancio 2021

Stop contributi professionisti 2021: alcuni Ordini anticipano i tempi

Alcuni ordini professionali anticipano lo sconto contributivo previsto dalla Legge di Bilancio ma ancora ufficialmente non operativo per mancanza del decreto

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.